Formula E, ufficiale: Nissan entrerà al posto di Renault dalla stagione 2018/19

Il colosso giapponese prenderà il posto della Renault dalla stagione 5. La Nissan è da diversi anni impegnata nella progettazione di vetture ad emissioni zero.

da , il

    Formula E, ufficiale: Nissan entrerà al posto di Renault dalla stagione 2018/19

    La Formula E continua ad ampliarsi e sempre più costruttori sono pronti a sfidarsi nel mondiale elettrico. Dopo Audi e BMW, con Porsche e Mercedes alla finestra, è arrivata l’ufficialità dell’entrata in gioco della Nissan a partire dalla stagione 2018/19, campionato che scatterà a dicembre del prossimo anno. Il colosso giapponese prenderà il posto della Renault. Le due case, appartenenti allo stesso gruppo, faranno un passaggio di consegne per suddividersi le forze nel motorsport.

    La squadra e.Dams non sarà dunque più motorizzata Renault, ma il powertrain avrà la denominazione Nissan dalla stagione numero 5. Ricordiamo inoltre che la Nissan sta lavorando da molti anni in progetti “green” con veicoli ad emissioni zero che hanno avuto grandi successi. Per questo motivo è stato deciso di competere anche nel mondiale elettrico.

    Con la nuova LEAF, che andrà a sostituire il modello di prima generazione lanciato nel 2010 e che ad oggi è il veicolo 100% elettrico più venduto al mondo con oltre 280.000 unità, e con l’entrata nella Formula E, la Nissan vuole confermarsi il miglior produttore di vetture ad emissioni zero.

    Questo è sicuramente un passo molto importante anche per migliorare ulteriormente l’appeal mediatico della Formula E nel mondo. Alejandro Agag, boss della F.E, è entusiasta per l’entrata in gioco della casa giapponese: “In Giappone abbiamo tantissimi tifosi e persone che seguono la nostra categoria. Sono molto contento che dalla stagione 5 ci sarà anche la Nissan a competere per la vittoria“.

    La Nissan prenderà il posto della Renault, con la casa francese che si dedicherà esclusivamente alla Formula 1. Una suddivisione dei compiti per provare ad essere competitivi su più fronti. In questa stagione, che scatterà ad Hong Kong il 2 Dicembre, gli uomini della casa giapponese seguiranno molto da vicini gli sviluppi della monoposto e inizieranno a prendere contatto con la categoria collaborando con gli ingegneri della Renault. A fine stagione ci sarà poi il passaggio definitivo di consegne.

    Va ricordato che dalla stagione 5, quella che scatterà a fine 2018 e che vedrà l’entrata in pianta stabile della Nissan, ci saranno degli importanti cambiamenti regolamentari sul telaio e sulle batterie. Non ci sarà quindi un semplice cambio di brand da Renault a Nissan, ma un vero e proprio lavoro di sviluppo per il team nipponico.