Giancarlo Fisichella, botta e risposta con Bernie Ecclestone:”Io ho cuore da vendere!”

Giancarlo Fisichella, botta e risposta con Bernie Ecclestone:"Io ho cuore da vendere!"

da , il

    Giancarlo Fisichella, botta e risposta con Bernie Ecclestone:"Io ho cuore da vendere!"

    Bernie Ecclestone, non più di tre giorni fa, aveva umiliato e dato per finito Giancarlo Fisichella con queste parole:“Guardate la Renault: se nel 2005 e nel 2006 avessero avuto solo Fisichella, non avrebbero mai vinto il titolo mondiale”.

    “Non capisco - aveva proseguito il boss della F1 - che cosa ha da guadagnarci ad andare in un piccolo team come la Force India”.

    La risposta del pilota italiano non si è fatta attendere ed è stata affissa direttamente nella homepage del suo sito ufficiale.

    Caro Bernie, Ho letto con interesse la tua intervista su Auto Moto und Sport, fedelmente riportata sul tuo sito. Tu sei il papà della Formula Uno e come un papà hai parlato un po’ di tutti i tuoi figli, me compreso. Volevo però ricordarti caro papà, anzi caro Bernie, che sono stato proprio io a vincere il primo Gran Premio con la Renault nel 2005 a Melbourne e sono stato dunque io a scoprire per primo che la R25 era una macchina vincente. Nelle due stagioni con Alonso, in pieno accordo con le strategie della mia squadra, ho contribuito alla conquista di due titoli mondiali costruttori conquistando da buon ”team player” anche il quarto posto finale nell’assoluto, proprio come Massa quest’anno. Non credo, viste le circostanze, che potessi fare di più. Nel 2007 la Renault mi ha promesso una macchina vincente e così non e’ stato, ma non mi sono certo demoralizzato! La prossima settimana, infatti, porterò il mio entusiasmo e la mia esperienza alla Force India, una squadra giovane ma con il cuore “antico” proprio come Giancarlo Fisichella che di cuore ne ha ancora tanto da vendere! Giancarlo Fisichella.