Giornata di test a Brno.

da , il

    La nuova Ducati Desmosedici GP7

    Dopo l’entusiasmante gara di MotoGp in terra ceca, a Brno, è già tempo di tornare in pista per i piloti della classe regina motociclistica. Per tutta la durata della giornata di lunedì ci sono state varie prove private, per la stagione in corso e soprattutto per il prossimo campionato dove ci sarà una riduzione della potenza dei motori da 1000cc a 800cc, prima della tre trasferte in terra extra-europea.

    Il team Ducati, dopo un ulteriore test sulla GP6 che sarà impiegata nelle prossime gare, ha già iniziato il collaudo della GP7, la moto a 800cc che sarà impiegata il prossimo anno. Per la prima volta, dopo il battesimo del collaudatore Vittoriano Guareschi a Maranello lo scorso maggio, la moto è stata affidata alle esperte mani di Loris Capirossi, che commenta così il feeling con la futura desmosedici :

    “Come primo test è stato molto positivo anche se la moto è ovviamente da sviluppare. La maneggevolezza è migliorata molto e questo è importante. Questa moto va guidata in maniera diversa rispetto alla GP6, è divertente, assomiglia un pò alle 250 e provarla ora e` stato interessante e utile per cominciare fin da subito a lavorarci sopra. Il motore è diverso, meno potente ma…ha una gran voce! E’ stata una bella giornata, sono contento e domani continueremo a darci dentro”.

    Uno sguardo agli altri team : La Yamaha ha fatto testare la moto 2007 a Valentino Rossi che, con degli ottimi tempi, mostra già delle buone cose con una moto meno potente e più maneggevole. Nicky Hayden ha lavorato duramente sull’ultima evoluzione del telaio della RC211V introdotto a Donington, mentre Marco Melandri, puntando sull’elettronica, sta cercando di migliorare la velocità massima della sua Honda. Casey Stoner ha provato diverse soluzioni gommistiche per trovare un grip migliore.