GP Abu Dhabi F1 2013, prove libere 3: Vettel deve guardarsi da Webber [FOTO]

Sebastian Vettel stacca il miglior tempo nelle libere 3 ad Abu Dhabi

da , il

    Lotta tutta in casa in vista delle qualifiche. Dopo le prove libere 3 c’è ancora Sebastian Vettel il testa alla classifica dei tempi, con un margine meno ampio del solito su Mark Webber. Attenzione anche alla Mercedes, in terza e quarta posizione con Hamilton e Rosberg. Meno brillanti del solito le due Lotus, mentre Button e Hulkenberg potrebbero essere le mine vaganti tra poche ore.

    Non pervenuta la Ferrari, in evidente crisi d’assetto con la F138. Soffre di poca aderenza e le temperature elevate non aiutano certo Alonso e Massa. Difficile sperare in buone prestazioni per la qualifica.

    CLASSIFICA TEMPI PROVE LIBERE 3 – GP ABU DHABI 2013

    1. VETTEL -Red Bull- 1:41.349

    2. WEBBER -Red Bull- 1:41.571

    3. HAMILTON -Mercedes- 1:41.580

    4. ROSBERG -Mercedes- 1:41.721

    5. GROSJEAN -Lotus- 1:41.832

    6. BUTTON -McLaren- 1:41.956

    7. HULKENBERG -Sauber- 1:42.055

    8. GUTIERREZ -Sauber- 1:42.282

    9. RAIKKONEN -Lotus- 1:42.387

    10. VERGNE -Toro Rosso- 1:42.457

    11. ALONSO -Ferrari- 1:42.516

    12. DI RESTA -Force India- 1:42.681

    13. BOTTAS -Williams- 1:42.698

    14. MASSA -Ferrari- 1:42.702

    15. RICCIARDO -Toro Rosso- 1:42.727

    16. MALDONADO -Williams- 1:42.798

    17. SUTIL -Force India- 1:42.989

    18. PEREZ -McLaren- 1:43.142

    19. VAN DER GARDE -Caterham- 1:44.472

    20. PIC -Caterham- 1:44.728

    21. CHILTON -Marussia- 1:45.621

    22. BIANCHI -Marussia- 1:47.506

    a cura di: @fabianopolimeni

    Attenzione a Webber che prova a insidiere Vettel e ottiene il record nel T1 con 7 centesimi sul compagno di squadra. altri sei centesimi nel T2 e pole virtuale alla portata: non ce la fa perché perde addirittura mezzo secondo nel T3 e resta a 2 decimi da Vettel

    11:58 - Grosjean terzo a mezzo secondo da Vettel, poi Webber, Button, Rosberg, Hulkenberg, Raikkonen, Gutierrez e Vergne. Alonso scivola in 11ma posizione

    Vettel risponde nel T1 ed è suo il record, ma da tenere d’occhio la McLaren, pochi millesimi più lenta. Record anche nel T2 per la Red Bull, battuta solo da Hulkenberg così come nel T3 da Hamilton, sempre per pochi millesimi. A fine giro il nuovo riferimento è 1’41″351 e 0″230 di vantaggio su Hamilton.

    11:55 – Alonso al primo giro con morbide fa solo 1’42″526, vale per ora la sesta posizione. Hamilton va in testa con record nel T1 e T3, mentre il T2 è di Button. L’inglese della Mercedes abbassa il riferimento fino a 1’41″580. Rosberg è terzo a quasi mezzo secondo.

    La differenza di tempo tra medie e morbide con Button è di 2″3, evidentemente non rappresentativo. Si susseguono i record nei vari parziali. La Mercedes è in palla nel T1, in attesa della risposta della Red Bull.

    11:50 - Button e Hulkenberg i primi a montare le soft.

    Dieci minuti al termine della sessione, bandiere gialle e gru in pista per recuperare la Marussia. Tutti fermi ai box in attesa di montare le morbide e trovare il tracciato libero.

    11:45 – Tutti ai box adesso, si prepara l’ultimo run con gomme morbide alla ricerca della prestazione da qualifica. Mai come questa volta, tuttavia, saranno tempi da prendere con le molle visto il forte cambiamento della temperatura atteso tra poche ore. Bianchi nel frattempo va a sbattere dopo curva 1: prove finite

    Grosjean è tra i piloti che ha fatto più giri con le medie (13) e si trova sesto alle spalle di Raikkonen.

    11:42 - Vettel prova a rispondere e migliorare la sua terza piazza, dietro Rosberg e Webber. Record nel T1 (18″045) molla però nel T2

    11:38 – Uno sguardo alla temperatura dell’asfalto, diminuita di quasi tre gradi rispetto all’inizio della sessione. Adesso sono 45° C.

    Massa ha una guida da rally con la F138, intanto davanti Rosberg abbassa il crono a 1’43″465, Vettel è a 1’43″541, Hamilton terzo con 1’43″785

    Rosberg strappa il miglior tempo a Vettel, abbassando il crono di 11 millesimi, per lui record nel T3.

    11:35 – Indicativamente le Red Bull sono le più veloci nel T1 (Vettel) e T2 (Webber) con Hamilton al top nel T3.

    Rosberg ottiene il terzo tempo mentre Alonso è 14mo con tempi sul 1’45″ basso. Tutto lascia pensare che stia lavorando ancora per la gara. Problemi di guida comunque sempre presenti, assetto tutt’altro che perfetto.

    11:30 - Alonso sta completando il primo giro cronometrato di giornata e accusa 3 decimi nel T1.

    Hamilton parte per il suo giro veloce con le medie: oltre un decimo da Vettel nel T1, confermato nel T2 e a fine giro si piazza a meno di 1 decimo da Vettel, marcando il record nel T3.

    11:26 – Chi sta girando con più benzina degli altri è Rosberg, decimo e con tempi sul 1’46″. Ieri abbiamo parlato dei nuovi deviatori di flusso sulla Ferrari di Alonso, che oggi torna alla soluzione classica con elementi verticali e non raccordati con le pance.

    Maldonado velocissimo nel T2, suo il record con 43″7. Vettel detiene invece i parziali migliori nel T1 e T3.

    Grosjean risale in terza posizione e Alonso è pronto a tornare in pista dopo aver risolto alcuni dettagli sulla monoposto.

    I 48° C dell’asfalto creano problemi alla Force India e Sutil avverte il box di un forte sovrasterzo. Raikkonen completa il giro ed è il primo a scendere sotto l’1’44″ (1’43″949). Miglioramenti comunque costanti perché adesso è Vettel ad andare per un giro record

    11:18 - Vettel migliora i parziali di Raikkonen e scende a 1’44″117: prima posizione al momento. Il pilota della Lotus, però, abbassa a 18″117 il T1: record.

    Massa, al momento fermo ai box, potrebbe firmare oggi il contratto con la Williams per il 2014. I meccanici intanto lavorano al retrotreno della F138 di Alonso che ha in programma solo 2 run stamattina: uno con la media e uno con la morbida

    Raikkonen marca due intertempi record e si candida per il miglior crono: 18″3 e 44″1 nel T1 e T2 per il finlandese. Siamo a 4 secondi quasi dal miglior crono di ieri con il suo 1’45″026

    11:11 - Charles Pic è il primo a marcare un tempo stamane: 1’50″512 per il pilota della Caterham

    Sulle condizioni della pista è Sergio Perez a riportare le prime sensazioni, sottolineando la temperatura molto elevata dell’asfalto.

    11:06 - Hamilton ha il cambio da usare in gara e gli viene comunicato di effettuare degli short-shift dalla sesta alla settima, anticipando il limitatore.

    Grosjean via radio riporta di fastidiose vibrazioni sui freni, in particolare sul lato destro. Ieri il francese ha avuto problemi nelle libere 2 dopo aver staccato il miglior tempo al mattino.

    Installation lap anche per le due Ferrari, mentre ai box la promessa Antonio Fuoco chiacchiera con Fabrizio Borra, preparatore atletico di Fernando Alonso.

    11:02 – Tutti con gomme medie in queste prime battute delle libere. Installation lap concluso per Raikkonen

    Bandiera verde a Yas Marina: Raikkonen, Grosjean, Chilton e Gutierrez i primissimi a scendere in pista

    11:00 - Per chi ha problemi economici, la Lotus e la diatriba con Raikkonen, c’è un Vettel che ha appena messo in banca 5 milioni di euro extra per la conquista del titolo iridato

    A pochi minuti dall’apertura della pitlane abbiamo già 48° C sull’asfalto. Il paddock vive intorno alla vicenda Raikkonen, che per l’intera stagione non ha percepito l’ingaggio pattuito dalla Lotus. Ieri il manager del finlandese ha lasciato intendere che l’ipotesi di non correre le ultime gare è tutt’altro che remota… vedremo le evoluzioni della vicenda

    10:45 - Tutto pronto ad Abu Dhabi per l’ultima sessione di prove libere. Nel frattempo a Yas Marina festeggia Fabio Leimer, vincitore del titolo di GP2 pochi minuti fa.

    Questo weekend c’è il Fanta F1 di Derapate!

    Altro weekend, altro FANTA F1!. Il tradizionale gioco a pronostici di Derapate.it continua con la stagione di Formula 1. Lo scopo del gioco è indovinare la pole position e i primi 8 classificati di ogni Gran Premio. Leggi qui il regolamento, mentre se vuoi metterti alla prova con il nostro gioco, basta cliccare qui. Potresti essere il prossimo vincitore del FANTA F1!