GP Abu Dhabi F1 2014, Hamilton: “Ancora tanto da esprimere”

Hamilton e Rosberg analizzano il venerdì di prove libere del Gran premio di Abu Dhabi 2014

da , il

    F1 Gran Premio Abu Dhabi 2014, il venerdi prima della gara

    La pole, potrebbe anche non farla, perché in stagione Rosberg ha dimostrato di riuscire a tirare fuori il massimo in qualifica, come forse non è riuscito a Hamilton. Ma guardando alle prospettive per la gara, il week end del Gran premio di Abu Dhabi 2014 non poteva iniziare sotto migliori auspici per Lewis . «E’ stato un buon venerdì, come si vede dalla classifica», esordisce l’inglese. Buono se si leggono gli 83 millesimi che ha messo tra sé e Rosberg, ottimo a leggere il long run con le gomme morbide. «Ho fatto il long run e tutta la sessione, facendo buoni passi avanti sul setup. Come al solito resta ancora dell’altro tra esprimere», spiega dopo le libere 2. Per seguire la gara LIVE in diretta web, BASTA CLICCARE QUI!

    «E’ la miglior macchina che abbia mai guidato su questo circuito, è spettacolare. Ho guidato come al solito, devo solo continuare a fare i giusti passi», aggiunge. Concentrato più che mai, serio, già dalla conferenza stampa del giovedì è un Hamilton focalizzato sull’obiettivo. «Mi sento bene, come detto ieri ho buone sensazioni, sto lavorando con tante informazioni da immagazzinare. Ci sarà molto da studiare stasera, per attaccare domani: io penso solo al mio lavoro, senza farmi distrarre e tenendo la concentrazione sul mio lavoro e quello degli ingegneri».

    E Rosberg? Va risolto l’enigma di un ritmo gara che è stato complessivamente deludente, ma in certi frangenti ha svelato un potenziale molto vicino a quello espresso da Hamilton. Pretattica o effettive difficoltà da appianare? «E’ andata bene, non ancora alla perfezione. Non sono riuscito a mettere insieme i giri e questo mi rende molto ottimista, sono sicuro riuscirò a farlo in tempo per le qualifiche e ottimizzare ancora un po’ l’assetto».

    [sondaggio id="457"]

    | LEGGI ANCHE: PASSO GARA, BENE LE RED BULL |

    Quel supporto che sperava potesse arrivare dal Cavaliere bianco Williams, al venerdì si è materializzato nella Red Bull, un po’ poco: «Oggi sì, sembra così, ma a volte la Williams di Bottas andava veloce, spero siano ancora più vicini».

    GP Abu Dhabi F1 2016, quante ne sai su Yas Marina? Fai il quiz!

    Domanda 1 di 10

    Nel 2010, per quale motivo Alonso anticipò la prima sosta ai box?