GP Abu Dhabi F1 2014, Lewis Hamilton è campione del mondo!

Lewis Hamilton è il nuovo campione del mondo della Formula 1

da , il

    Lewis Hamilton è il nuovo campione del Mondo della Formula 1 2014! Il pilota inglese è riuscito a vincere e, nell’ultima gara di Abu Dhabi per la F1 2014, si è aggiudicato il secondo titolo della carriera. A Rosberg, unico rivale per il titolo, non è bastata neanche la regola dei punti doppi per aver la meglio dell’inglese. Per il pilota della Mercedes, classe 1985, è il secondo titolo iridato in carriera in F1. Era il 2008 quando ad Interlagos di Brasile riuscì ad aver la meglio di Felipe Massa e si laureò per la prima volta campione. A distanza di sei anni e con un’altra scuderia, a quel tempo correva per la McLaren, è di nuovo il numero 1 della classe regina delle quattro ruote. Ecco come è andata la stagione del nuovo campione del mondo 2014.

    LEGGI ANCHE: I MOMENTI DECISIVI DEL MONDIALE

    Lewis Hamilton ha corso un campionato da protagonista assoluto. Dopo il ritiro nell’esordio in Australia, sono arrivate 4 vittorie consecutive in Malesia, Bahrain, Cina e Spagna. Hamilton è poi tornato al successo nella gara di casa in Gran Bretagna. Nico Rosberg, a metà campionato, ha provato a riportarsi avanti in classifica iridata e fino al Belgio sembrava che il titolo dovesse finire nelle sue mani. Dal Gran Premio di Monza in poi però, è salito in cattedra Lewis Hamilton. Cinque vittorie consecutive in Italia, Singapore, Giappone, Russia e Stati Uniti hanno fatto balzare avanti in classifica l’inglese. Al penultimo atto stagionale, Rosberg ha provato a posticipare il tutto ad Abu Dhabi conscio della regola dei punti doppi. Questo però non è bastato e Lewis Hamilton è cosi il nuovo campione del Mondo della Formula 1. L’inglese succede nell’albo d’oro a Sebastian Vettel.

    Hamilton, grazie a questo secondo squillo iridato, ha raggiunto nell’albo d’oro Fernando Alonso e altre leggende come Alberto Ascari e Jim Clark. Per l’inglese della Mercedes, considerando le qualità della propria monoposto, non è da escludere che nelle prossime stagioni non possa puntare altri campionissimi del calibro di Nick Lauda e Ayrton Senna ferme a 3 titoli iridati. La carriera di Hamilton è stata un po’ altalenante fin qui. Nel 2007, al suo primo anno di Formula 1, partì alla grande vincendo gare e conquistando podi. Nel finale perse quache punto e chiuse la stagione ad un solo punto dal titolo poi vinto da Raikkonen con la Ferrari.

    LEGGI ANCHE: IL TRIONFO DI LEWIS

    La stagione successiva fu quella del titolo vinto, per un solo punto e grazie ad un sorpasso all’ultima curva dell’ultimo Gran Premio, contro Felipe Massa. In molti addetti ai lavori videro, in quel giovane e irriverente pilota appena 23 enne, un potenziale enorme che avrebbe portato l’inglese ad una lunga serie di titoli. Hamilton collezionò diverse vittorie e tanti podi nelle stagioni successive ma non riuscì più a laurearsi campione. La McLaren iniziò a perdere velocità nei confronti di Ferrari e Red Bull e alla chiamata della Mercedes nel 2013 non disse di no. La prima stagione con le frecce d’argento si è chiusa con un quarto posto finale e una vittoria nel Gran Premio di Ungheria. Quest’anno, con una monoposto perfetta, tante vittorie e una serie infinita di podi hanno portato Hamilton sul trono del campione. La redazione di Derapate.it si congratula con l’inglese. Complimenti al nuovo campione del Mondo Lewis!