GP Abu Dhabi F1 2014, Williams in agguato. Massa: “Sarebbe bello essere tra le Mercedes”

Williams seconda forza del mondiale

da , il

    F1 Gran Premio Abu Dhabi 2014, il venerdi prima della gara

    Non sono certo una sorpresa, Bottas e Massa, la Williams, la velocità della FW36. Le qualifiche del Gran premio di Abu Dhabi confermano che sono seconda forza tecnica del mondiale e possono guardare a una gara consistente, puntando al podio.

    Sulla strada di Massa e Bottas, una Red Bull apparsa più in forma al venerdì, quando si è simulato il long run. Riusciranno ad approfittare di un asfalto che si è via via gommato sempre più? Lo scopriremo domani. Intanto, per un Massa che recrimina sull’ultimo tentativo “sporcato” dal giro di lancio troppo lento, causa Rosberg che gli era davanti, c’è un Bottas terzo, con quasi 1 decimo esatto sul brasiliano. Per seguire la gara LIVE in diretta web, BASTA CLICCARE QUI!

    «Dobbiamo pensare a domani, fare una buona gara. Sarebbe simpatico essere nel mezzo per il titolo, loro sono stati sempre più veloci», dice Felipe.

    Analizza onestamente le chance di intromettersi tra Hamilton e Rosbeg anche Bottas: «La macchina ha dato ottime sensazioni e Felipe è andato forte, non era semplice batterlo. In gara la Mercedes ha più vantaggio e potrebbe essere difficile per noi: se dovesse accadere qualcosa davanti proveremo ad avanzare. In partenza, se ci sarà la possibilità, proverò a guadagnare posizioni, ma la gara non si deciderà in partenza».

    | ROSBERG E LE “SPERANZE” RIPOSTE SU BOTTAS |

    L’obiettivo resta quello di essere in agguato, pronti ad approfittare di quel che eventualmente dovesse accadere. Certo, faranno bene a tenere un occhio su Vettel, sesto e piuttosto staccato, ma con il potenziale per brillare in gara e beffare Ricciardo e le Williams.

    GP Abu Dhabi F1 2016, quante ne sai su Yas Marina? Fai il quiz!

    Domanda 1 di 10

    Nel 2010, per quale motivo Alonso anticipò la prima sosta ai box?