GP Abu Dhabi F1 2017. Bottas, obiettivo vittoria. Hamilton recrimina sull’errore in Q3

Bottas sorprende e nelle qualifiche di Yas Marina precede Hamilton. Adesso dovrà concretizzare in gara. Lewis sporca l'ultimo giro con un errore

da , il

    GP Abu Dhabi F1 2017. Bottas, obiettivo vittoria. Hamilton recrimina sull’errore in Q3

    Tutti ad aspettare Hamilton, il re della pole, invece, spunta Valtteri Bottas dalle qualifiche del GP di Abu Dhabi. Ottima prestazione, come in Brasile. E se a Interlagos era stato il secondo run di Vettel a non brillare per aggressività, a Yas Marina è Hamilton ad ammettere un errore tra curva 5 e 6 che ne ha condizionato le possibilità di pole.

    Adesso dovrà riuscire a girare davanti a Lewis in partenza, Valtteri. Per vincere, cosa che è mancata due settimane fa. «E’ molto bello avere il sostegno della squadra, le cose sono andate via via migliorando nelle libere, anche in qualifica, tutto era sotto controllo, mi sono sentito molto bene in macchina. Il primo tentativo della Q3 è stato molto positivo ed è bastato. Ero già in pole in Brasile, poi ho mancato la vittoria ed è stata una delusione, ho un chiaro obiettivo per domani». CLICCA QUI per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Abu Dhabi F1 2017!

    Non può che riconoscere la superiorità di Bottas in Q3, Hamilton. Eppure sa di aver perso la chance nel secondo tentativo, quello abortito da Valtteri, mentre Lewis poteva ancora tentare l’assalto: «Ha fatto delle qualifiche incredibili, congratulazioni a Valtteri. Ho perso un po’ di passo avvicinandomi alle qualifiche, Valtteri ha fatto un lavoro eccezionale. Probabilmente ero davanti di un decimo e mezzo dopo curva 1, ho perso tutto dopo curva 5 e 6».