GP Abu Dhabi F1: novità contro la noia per il 2018

Il Gran Premio di Abu Dhabi è stato una noia totale anche secondo i piloti per cui Tilke pensa a soluzioni in vista del 2018

da , il

    GP Abu Dhabi F1: novità contro la noia per il 2018

    Il Gran Premio di Abu Dhabi di Formula 1 anno 2017 è stato uno dei più noiosi della storia. E’ stato un insieme di ingredienti letali per il divertimento tra cui la mancanza di stimoli per i piloti dato che tutti i trofei erano già stati assegnati e la caratteristica delle monoposto che non facilita i sorpassi. Su tutti, però, quello più sotto accusa è il circuito di Yas Marina. Altre piste, infatti, regalano spettacolo indipendentemente dalla posta in palio o dalla tipologia di monoposto che vi corre sopra.

    Il Gran Premio di Abu Dhabi non è nuovo a corse all’insegna della noia. Quest’anno abbiamo toccato il top del flop.

    Per cui Hermann Tilke, pur non facendo drammi, ammette di pensare a qualche modifica in vista della stagione di F1 2018.

    Abu Dhabi F1: novità 2018 sul circuito di Yas Marina

    Il Gran Premio di Abu Dhabi resterà nella storia per i sorpassi impossibili. Tutto ebbe inizio nel 2010 quando Alonso buttò alle ortiche un titolo mondiale già vinto restando intruppato nel traffico e guardando i tubi di scarico della Renault di Vitaly Petrov che su qualunque altro circuito avrebbe sverniciato senza pietà. “Abbiamo qualche idea su come cambiare una curva. Un piccolo cambiamento che potrebbe avere un grande impatto”, ha ammesso il progettista dei circuiti di F1 Hermann Tilke.

    L’architetto pensa probabilmente a sfruttare il diverso layout della pista presente tra le curve 4 e 5 che immettono nel lungo rettilineo. Ad ogni modo, Tilke non vuole prendersi colpe per l’attuale situazione:“Cosa si deve fare se l’auto più veloce sta davanti e quella più lenta sta dietro? Forse è un problema del circuito o forse è un problema delle macchine…”, ha concluso.

    GP Abu Dhabi F1 2017: anche i piloti si sono annoiati

    Anche i piloti si sono annoiati durante il GP di Abu Dhabi di F1 2017. Max Verstappen:“E’ stato tutto noioso. Se avessi avuto un cuscino, avrei dormito in macchina. Ogni volta che ero a meno di un secondo e mezzo, non riuscivo ad avvicinarmi di più per sorpassare”. Daniel Ricciardo ha aggiunto:“Dopo una gara così, penso solo a bermi una birra”. Raikkonen:“E’ stato frustrante guidare pensando solo a dover gestire il carburante”. Infine Helmut Marko:“Abbiamo visto una delle gare di F1 più noiose di tutti i tempi!”, ha concluso.