GP Australia F1 2013, Ferrari: Alonso e Massa soddisfatti della F138 [FOTO]

Alonso e Massa sono soddisfatti della Ferrari F138 dopo le prove libere del GP d'Australia 2013

da , il

    Melbourne, gran premio di Formula 1

    AP/LaPresse

    Sesto e ottavo a otto e nove decimi. A raccontarlo così il venerdì della Ferrari a Melbourne si potrebbe pensare che non si è fatto un centimetro in avanti rispetto a San Paolo, ultimo appuntamento del mondiale 2012. Fortuna che il racconto non è questo. Fernando Alonso e Felipe Massa si trovano in tutt’altra situazione rispetto a 12 mesi fa, perché la F138 oggi si è ben comportata con il pieno di carburante e quando ha provato a fare il tempo, sulla macchina di Massa c’è stato un problema al kers. Per un bilancio veritiero sul reale distacco in condizioni da qualifica, l’appuntamento è per le libere 3 di domattina.

    Conforta un altro dato dopo le sessioni odierne: il distacco tra Alonso e Massa. Appena 1 decimo, ovvero, chiaro segnale di come entrambi i piloti riescano a portare al limite la monoposto in condizioni equiparabili.

    Fare previsioni è azzardato, tuttavia dopo quanto visto nel primo turno di libere, con distacchi minimi, non ci stupiremmo se il ritardo effettivo della F138 fosse di due-tre decimi in qualifica. Certo è che Alonso non si lamenta della macchina, ma non fa nemmeno proclami: «Nel complesso è stato un venerdì estremamente produttivo, abbiamo fatto molti giri e completato una prima importante analisi sul rendimento delle due mescole portate dalla Pirelli per questa gara».

    La gestione delle gomme in gara potrebbe essere la chiave di volta per giocarsela a viso aperto con la Red Bull, mettendo magari in conto di dover rinunciare alla pole position. Oggi il meteo ha riservato temperature elevate, con l’asfalto a 37° C, decisamente oltre le previsioni per domenica, e un degrado altrettanto alto; con temperature più basse potrebbe andare anche peggio, innescando il graining visto a Barcellona. «Le condizioni meteorologiche erano particolarmente favorevoli, con sole e temperature estive. Da domani però è previsto un clima completamente diverso, con vento, pioggia e un notevole abbassamento delle temperature che potrebbe influenzare la gara di domenica. Non mi aspetto grandi sorprese qui, sapevamo già di non essere i più veloci e lo abbiamo confermato oggi. La macchina ha risposto bene ma sappiamo che c’è ancora molto da fare se vogliamo lottare con i migliori».

    La domanda (e la curiosità) resta sempre la stessa: quanto sono “reali” quegli otto e nove decimi di distacco? Ne mancano almeno un paio, prendendo a riferimento il tempo di Massa, rallentato nel suo tentativo con le supermorbide da problemi al kers: «Sono state due sessioni positive sotto tutti i punti di vista, anche se siamo consapevoli del fatto che ci aspetta ancora molto lavoro sia in questo weekend che per tutta la stagione che abbiamo davanti. Nella seconda sessione quando sono uscito con le supersoft qualcosa non ha funzionato correttamente con il kers e questo mi ha fatto perdere tempo, negandomi la possibilità di fare un giro migliore».

    Ricomincia il Fanta F1 di Derapate!

    Riparte la stagione, riparte il FANTA F1!. Il tradizionale gioco a pronostici di Derapate.it ricomincia con l’inizio della stagione di Formula 1. Lo scopo del gioco è indovinare la pole position e i primi 8 classificati di ogni Gran Premio. Leggi qui il regolamento, mentre se vuoi metterti alla prova con il nostro gioco, basta cliccare qui. Potresti essere il prossimo vincitore del FANTA F1!