GP Australia F1 2013, Ferrari F138 senza cassettino sotto al muso [FOTO]

I team a Melbourne stanno assemblando le vetture per il gran premio d'Australia 2013, mentre i piloti girano in pista (in bici)

da , il

    Motori ancora spenti all’Albert Park, dove il week end del Gran Premio d’Australia 2013 inizierà tra meno di 24 ore con le prime prove libere. In realtà gli spunti interessanti iniziano a emergere con le monoposto ferme ai box e in fase di assemblaggio. Quel che nei test invernali era rimasto segretamente nascosto, oggi a Melbourne è un po’ meno difficile da catturare.

    Lotus, Sauber, Williams e Ferrari finiscono sotto la nostra lente di ingrandimento per dettagli tecnici originali, intravisti a Barcellona e pronti per il debutto. Proprio sulla Ferrari F138 si concentrano le attenzioni maggiori, visto che dalle prime immagini sembra magicamente scomparso il cassettino sotto al muso

    Ferrari

    La F138 si presenta con gli scarichi nella configurazione definitiva, caratterizzata da una carrozzeria molto bassa verso il fondo e protuberanze che seguono gli organi meccanici come una seconda pelle. Da notare l’apertura aggiuntiva accanto al condotto, prevedibilmente con funzioni di smaltimento del calore, se le temperature dovessero essere particolarmente elevate.

    Per un elemento già visto, ci sono le prese dei freni anteriori completamente nude, che lasciano intravedere il lavoro certosino sull’aerodinamica, con un deviatore a L rovesciata pensato per convogliare i flussi d’aria e aggirare la ruota, diminuendo le turbolenze.

    C’è poi la curiosità intorno al famigerato cassettino sotto al musetto, distintamente individuato nei test di Barcellona dopo l’avvistamento nella terza giornata di prove a Jerez. Il telaio sul quale lavoravano oggi i meccanici era privo del musetto e si potuto scoprire come sul telaio manchi la presa d’aria che convoglia i flussi da sotto il muso fino all’abitacolo. Almeno questa è stata la spiegazione “ufficiale”, dovendo servire per il raffreddamento del pilota.

    (a sinistra la F138 dei test a Barcellona; a destra quella di Melbourne)

    All’Albert Park fa decisamente più caldo che a Barcellona, quindi è facile immaginare come il dispositivo abbia funzioni prevalentemente aerodinamiche. Perché non è presente? Per un elemento che manca, si scoprono altre due piccole feritoie alle estremità del Tea Tray, già sfoggiate nei test da Lotus e Red Bull. Nel corso delle sessioni invernali non avevamo scorto queste prese d’aria e non sappiamo se la loro presenza è nuova e va letta insieme alla rimozione della presa d’aria sotto al musetto. Quel che è certo è la vivacità tecnica che caratterizza la Ferrari in questo avvio di 2013.

    Williams

    Particolarmente elaborato è il raffreddamento dei freni sulla Williams FW35. Nei test si è scoperto il portamozzo forato, per evacuare l’aria, adesso di ha una visione più chiara del funzionamento dell’intero sistema. Oltre ai deviatori di flusso nella parte bassa, la presa d’aria è divisa in due parti: quella più interna e sottile per il raffreddamento del disco, quella esterna pensata per convogliare l’aria e scaricarla dal mozzo forato. Inoltre, nella parte superiore è stato ricavato un condotto per raffreddare la pinza freno.

    Nella gallery di immagini, infine, si scoprono le due specifiche di ala anteriore, provate già a Barcellona e portate entrambe alla prima gara: una, quella “vecchia”, ha le paratie esterne chiuse, la nuova invece sfoggia ampie aperture.

    Lotus

    Sulla E21 difficilmente vedremo all’opera il Drs passivo. Nei box del team inglese, infatti, la presa d’aria non ha le “orecchie” aperte, ma chiuse.

    Sauber

    La scuderia elvetica potrebbe essere una delle sorprese della stagione, forte dell’arrivo di Hulkenberg e con una base 2012 più che buona. All’esordio a Melbourne sulla C31 si sono intraviste due soluzioni diverse per le paratie sulle pance: una più regolare (elemento a destra nella foto), l’altra con uno scalino più pronunciato (a sinistra).

    Ricomincia il Fanta F1 di Derapate!

    Riparte la stagione, riparte il FANTA F1!. Il tradizionale gioco a pronostici di Derapate.it ricomincia con l’inizio della stagione di Formula 1. Lo scopo del gioco è indovinare la pole position e i primi 8 classificati di ogni Gran Premio. Leggi qui il regolamento, mentre se vuoi metterti alla prova con il nostro gioco, basta cliccare qui. Potresti essere il prossimo vincitore del FANTA F1!