GP Australia F1 2014, Mercedes: unico timore, il consumo. Williams soddisfatta [FOTO]

Prima giornata del GP d'Australia di F1 2014 positiva in casa Mercedes

da , il

    Melbourne Australian Grand Prix, il venerdi  pre gara

    Hanno confermato quanto ci si aspettava da loro dopo i test invernali. Messe le ruote in pista all’Albert Park, le due Mercedes si sono piazzate in testa. Tutto liscio, quindi? Non proprio, perché al mattino Hamilton ha dovuto parcheggiare dopo appena un giro a causa di un sensore calibrato male. Anche Rosberg ha girato poco, mentre nel secondo turno le W05 hanno espresso al meglio il loro potenziale.

    Veloci sul giro singolo, consistenti (e rapidi) nella simulazione gara; un solo dettaglio può frenarne la corsa che appare, al momento, lanciatissima: l’affidabilità. «E’ stata una giornata da dividere a metà, sono contrariato di non esser riuscito a girare stamane, ma sono contrattempi che capitano con le nuove macchine e dovremo farci l’abitudine. Sembrava fossi partito col piede sbagliato ma nelle libere 2 siamo riusciti ad avere rapidamente la prestazione e trovare il bilanciamento in fretta», ha commentato Hamilton.

    «Mi sento a mio agio e in generale può dirsi un avvio positivo ma dobbiamo controllare i dati e capire a che punto siamo. Abbiamo posto delle buone basi per il week end nelle libere 2, così potremo continuare domani nelle ultime prove e verificare poi la qualifica».

    Dall’altra parte del box c’è un Nico Rosberg con qualche chilometro in più fatto nella prima sessione e un ritmo gara equiparabile a Hamilton nel pomeriggio: «Non sappiamo quanta benzina avessero gli altri rispetto al nostro programma. Sarà molto dura sul piano dei consumi, come del resto ci aspettavamo. Il display sul volante mostrava l’obiettivo da tenere per ciascun giro e dovremo essere molto disciplinati in gara. E’ un inizio promettente in generale, aspetto l’evoluzione del week end».

    Tra i motorizzati Mercedes, a Melbourne abbiamo trovato una Williams meno sorprendente di quanto non sia stata nei test, in particolare sul giro secco con gomme morbide. Potrebbero avere ancora del potenziale inespresso, mentre per la gara sia Massa che Bottas girano allineati agli “altri”, così pensare a un arrivo a punti appena giù dal podio non è utopia. «Non abbiamo riscontrato grossi problemi con la macchina nelle due sessioni, portando a termine il programma e completando diverse prove sul set-up sia sui long run che sugli stint brevi. C’è un buon ammontare di dati; il bilanciamento è migliorato tra libere 1 e libere 2, ma si può fare ancora meglio per la qualifica», è stato il commento del finlandese.

    Forse qualcosa in più dovrà cercarla Massa, come del resto ammette lui stesso: «Lavoreremo per migliorare l’assetto, ma dopo tutto può dirsi una giornata positiva, siamo contenti e guardiamo avanti»

    Riparte il Fanta F1 di Derapate!

    Eccoci di nuovo a parlare del FantaF1. Il tradizionale gioco on line di Derapate.it riparte con la nuova stagione di Formula 1. Se pensi di poter indovinare chi otterrà la pole e i primi otto classificati di ogni Gran Premio, allora non perdere tempo: iscriversi è semplicissimo, basta cliccare in questo link, mentre il regolamento del gioco, lo trovi qui. Gioca insieme a noi, puoi essere il vincitore dell’edizione 2014 del Fanta F1!