GP Australia F1 2016, Hamilton:”Rosberg mi ha spinto fuori in partenza”

GP Australia F1 2016, Hamilton:”Rosberg mi ha spinto fuori in partenza”

    Formula 1 Australia 2016, la gara a Melbourne

    Al di là delle pacche sulle spalle di fine GP d’Australia 2016 di Formula 1, Lewis Hamilton ha già qualche accusa da lanciare al compagno Nico Rosberg:“Ho avuto una partenza orribile. A volte capita. Le ruote hanno pattinato, non so perché. Arrivato alla prima curva, Nico mi ha spinto fuori ed ho cercato di evitare un incidente ma così sono piombato indietro ed ho dovuto recuperare”. In effetti, Rosberg aveva già ammesso che sarebbe stato più aggressivo in partenza. Leggasi meno ingenuo di quanto abbia fatto fino a qualche gara fa.

    A risollevare le sorti del GP d’Australia di Lewis Hamilton è stata l’interruzione con bandiera rossa e la scelta di montare le gomme medie che si sono rivelate solide e stabili fino alla bandiera a scacchi:“Se anche chi stava davanti a me avesse fatto la stessa scelta, sarebbe stata dura recuperare. Per come si sono messe le cose, abbiamo portato a casa il miglior risultato possibile”, ha dichiarato il campione del mondo in carica ben consapevole di essere riuscito a limitare i danni alla grande grazie ad una bella decisione presa dal muretto box della Mercedes ma anche con una bella dose di fortuna.

    Anche Nico Rosberg racconta la sua partenza. Il tedesco non ha molto da lamentarsi nonostante abbia perso due posizioni al via:“Poteva starci anche perché ero nel lato sporco e di più non potevo fare. Penso che sia stato più merito di Vettel che demerito mio. Ha frenato tardissimo, io ho provato a resistere ma lui è stato davvero molto bravo”. E’ proprio provando a resistere alla Ferrari che Rosberg ha leggermente allargato la traiettoria andando ad infastidire l’accelerazione di Hamilton. “E’ stata una vittoria molto strana per me – ha aggiunto il tedesco della Mercedes - abbiamo dovuto ricorrere ad una strategia particolare per la quale ringrazio il team ma ora dobbiamo stare attenti a quello che accadrà nel resto della stagione”.

    E’ stata la super-partenza di Sebastian Vettel a mettere in crisi le Mercedes. La Ferrari, oltretutto, stava tenendo un ottimo passo fino all’errore strategico che ha portato il team a puntare sulle gomme supersoft anche per la ripresa della gara dopo la bandiera rossa:“Non pensavamo che avrebbero usato le gomme medie - ha ammesso il pilota tedesco – abbiamo provato ad essere più aggressivi con la strategia ma non ha funzionato. E’ stata una decisione presa in accordo con il team per cui non ho niente da recriminare”.

    599

    PIÙ POPOLARI