GP Australia F1 2017 a Melbourne, risultati gara: trionfo Ferrari, Vettel davanti a Hamilton [FOTO]

GP Australia F1 2017 a Melbourne, risultati gara: trionfo Ferrari, Vettel davanti a Hamilton [FOTO]

Vince sulla prestazione pura la Ferrari. Il pit-stop il momento clou, dopo un avvio in pressione su Hamilton

in Circuito Melbourne F1, F1 LIVE in diretta, F1 MotoGP SBK Live, Ferrari F1, Formula 1 2017, GP Australia F1, Risultati F1, Sebastian Vettel
Ultimo aggiornamento:
    Gran Premio d'Australia 2017. Finalmente Sebastian Vettel. Finalmente Ferrari. Vincono, convincono e il mondiale di Formula 1 2017 non poteva iniziare meglio. Pronti, via e posizioni mantenute, ma la velocità è da subito quella buona per stare incollato a Hamilton. Spinge, costringe Lewis a tirare fuori il massimo dalle gomme e l'inglese è obbligato a fermarsi in anticipo per la prima e unica sosta di giornata. I conti lo portano dietro Verstappen e il tempo perso dietro la Red Bull è cruciale. Vettel gestisce meglio la gomma, la Ferrari le sfrutta meglio e il pit nella finestra normale delle previsioni lo fa uscire di un nulla davanti a Verstappen e Hamilton. Giro 24, da lì al traguardo è un controllare agevole. Spinge quando serve, trova i decimi necessari per ampliare il margine su un Hamilton che si vede rosicchiare il margine ampio dell'avvio su Bottas. E' solo l'inizio, ma i risultati del Gran premio d'Australia F1 2017 sono quelli giusti per dire che il progetto Ferrari SF70H è valido. Adesso la conferma su altre piste. La top ten si chiude con Raikkonen in difesa nel finale su un rimontante Verstappen, seconda parte di gara con la ultrasoft, come Massa, sesto. Perez, Sainz, Kvyat e Ocon chiudono a punto. Bene il nostro Giovinazzi, 12mo, senza un errore, una sbavatura.  
    a cura di: Fabiano Polimeni

    Fatti principali

    • Ricciardo non ha preso il via dalla griglia per un problema tecnico

    • Hamilton anticipa molto la sosta ai box, Vettel lo scavalca al 24mo giro

    57/57

    Classifica Gran Premio Australia F1 2017 (7)

    57/57
    Sebastian Vettel vince il Gran Premio d'Australia! Ferrari davanti alla Mercedes. Hamilton e Bottas sul podio. Raikkonen conserva bene il quarto posto. Top ten con Verstappen, Massa, Perez, Sainz, Kvyat e Ocon. Sei piloti appena a pieni giri. Bottas e poi Raikkonen strappano il giro record a Vettel. Kimi fa 1'26"538.
    54/57
    Alonso rientra ai box, dopo aver segnalato un problema alla macchina, che tirava sulla sinistra. Giro record di Vettel: 1'26"638 con gomma soft da 30 giri! Hamilton è a 9". Che Ferrari in questo avvio!
    52/57
    Ocon ci prova, attacca Alonso sul dritto e lo passa, Hulkenberg ne approfitta e passa anche lui! Alonso perde due posizioni. Bell'attacco costruito da Ocon in tutto il terzo settore. Decimo Esteban, Hulkenberg ora avrà un vantaggio di mescola da sfruttare sulla Force India, ma non sarà facile.
    51/57
    Ritiro di Magnussen. Seconda sosta di Kvyat, passa alla gomma ultrasoft. Immaginiamo sia stata causata da qualche problema, perché la strategia era di andare fino al traguardo. Passa nono, dietro Sainz. Ultimi 6 giri di gara
    50/57
    Bottas è a 2"1 da Hamilton, Verstappen 1"9 dietro Raikkonen. Kvyat è a 8 decimi da Perez. Ocon a 7 da Alonso ma deve guardarsi da un Hulkenberg a 7 decimi
    47/57
    Da registrare il ritiro di Stroll, con problemi ai freni
    44/57
    Ci avviamo nel finale di gara. Verstappen sta recuperando molto su Raikkonen, proverà certamente l'attacco. Kvyat recupera su Perez, ha 1"1 di gap e gomme supersoft. Ocon è a 9 decimi da Alonso, si giocano la decima posizione
    40/57
    La velocità della Ferrari di Sebastian Vettel è reale. Quando vuole spingere un po', trova subito giri veloci e il divario sulla Mercedes è di 8", 10"8 su Bottas, ben 23" su Raikkonen, 27" su Verstappen, che sta recuperando su Kimi: 4"6 Non si annunciano lotte imminenti. In prospettiva c'è un Bottas-Hamilton, Sainz-Perez, Alonso-Ocon
    36/57

    Classifica Gran Premio Australia F1 2017 (6)

    34/57
    Vettel si è liberato dei doppiaggi e torna a girare in 27"7, 27"5 Hamilton, 27"4 Bottas, 27"9 Raikkonen. Kvyat resta l'unico pilota a non essersi fermato, sta perdendo terreno adesso su Massa, non su Sainz. Ocon ha Alonso nel mirino, si giocano la decima posizione
    32/57

    Classifica Gran Premio Australia F1 2017 (5)

    31/57
    Abbiamo superato metà gara. Vettel conserva il suo margine su Hamilton. Hamilton perde ora 1-2 decimi a giro, ben 1" più lento però rispetto a Bottas e Raikkonen. Mancano 5"5 a Valtteri per chiudere sul compagno di squadra. Sosta di Hulkenberg, la seconda. Stroll ha effettuato anche lui un altro pit e monta ultrasoft. Hulkenberg idem
    29/57
    Ritiro di Ricciardo, stop in curva 3. Kvyat intanto ha percorso 28 giri con gomma ultrasoft, è sesto e gira più forte di Massa che ha la supersoft da 8 giri. Può puntare a scavalcare Sainz. Vettel gira sul 28"0, Hamilton 27"8, Bottas 27"2, Raikkonen 27"4. I primi 4 tutti su gomma morbida, poi Verstappen supersoft, Kvyat ultrasoft, Massa supersoft, Perez e Sainz soft, Alonso supersoft.
    27/57
    Stop di Raikkonen, gomma soft anche per Kimi. Vettel se ne va! Gira di passo ampiamente più rapido di Hamilton, quasi 4 decimi su Hamilton nell'ultimo giro. Sei secondi di vantaggio. Ora Lewis prova a rispondere, ma sta girando più forte Bottas, che è a 7" da Lewis e gli recupera 8 decimi nell'ultima tornata. Via radio dicono "plan B" a Hamilton. Due soste?
    26/57
    Raikkonen va al comando della gara, si fermano Bottas e Verstappen. GOmma supersoft per Max, soft per Bottas. Raikkonen a questo punto immaginiamo punterà alle supersoft anche lui. Raikkonen-Vettel al momento, poi Hamilton, Bottas, Verstapen, Kvyat, Massa, Perez, Sainz e ALonso la top ten. Si è ritirato Ericsson, Giovinazzi è 14mo
    25/57

    Classifica Gran Premio Australia F1 2017 (4)

    Hamilton anticipa molto la sosta ai box, Vettel lo scavalca al 24mo giro
    24/57
    Vettel ai box! Monta gomma morbida anche lui e rientra in pista davanti!! Resta davanti a Verstappen e ha preso la posizione a Hamilton! Vettel terzo, si difende dall'attacco di Verstappen in curva 3, ma Seb è davanti!!
    23/57

    Classifica Gran Premio Australia F1 2017 (3)

    22/57
    Perez ci regala un bel sorpasso su Sainz, verso curva 3, all'esterno: è ottavo. Hamilton rallentato ora da Verstappen, perde 4 decimi e ha 22" da Vettel, che resta fuori e tiene un buon ritmo da 1'28"5. Verstappen non lascerà certo strada a Lewis e via radio gli dicono che dovrà passarlo. La forbice si apre, 22"6 Vettel su Hamilton. Vedremo se hamilton forzerà la manovra. Si sono fermati tutti tranne i primi quattro, Kvyat ed Ericsson
    20/57
    Hamilton record: 1'27"551. Ora però dovrebbe perdere, e infatti lascia 3 decimi a Vettel nel T1, perché davanti ha Verstappen, Lewis. Vettel gira in 28"1, ha 21"5 di margine su Hamilton, non bastano per passare al comando, però se dovessero montare la supersoft potrebbero avere un vantaggio di prestazione. Bottas è a 11" da Vettel, Raikkonen a 6"6 da Valtteri, Verstappen a 3" da Raikkonen e con 8 decimi su Hamilton
    18/57
    Vettel fa il record nel T3, ma il crono è 28"4. Vedremo se in Ferrari monteranno la supersoft, come dovrebbe essere e provare ad arrivare alla fine. Miglior giro personale di Raikkonen, in 28"6. Mercedes evidentemente ha qualche problema nel gestire le gomme più morbide, Hamilton si è lamentato in precedenza del surriscaldamento. Vettel fa il record nel secondo settore, a gomma nuova Hamilton prende 2 decimi mezzo nel T1, 1 decimo nel T2. Sta andando forte Hamilton, ha sta avvicinandosi a Verstappen e potrebbe rallentarlo
    17/57
    Problemi continui per Palmer da molti giri, si è lamentato dei freni l'inglese. Pit per Alonso e Hulkenberg, attenzione, si ferma ora Hamilton! Vettel resta in pista e dovrà spingere a tutta adesso, cercando il sorpasso! Fase cruciale del gran premio. Hamilton passa alla gomma soft e rientra quinto dietro Verstappen
    16/57
    Purtroppo si ritira Grosjean, con il posteriore che fuma notevolmente, seppur non dallo scarico. Entra nella top te Alonso. Il gap Hamilton-Vettel si è ridotto a 1"5. Entriamo adesso nella finestra dei pit-stop, ne approfitta Ocon. Monta gomma soft nuovamente, quindi farà due fermate. Si ferma anche Giovinazzi e passa alla supersoft
    14/57
    Davanti non cambia nulla. Hamilton e Vettel girano in fotocopia. Bottas ha un buon margine su Raikkonen, 6"6. Si trova però a 8" da Hamilton. Verstappen è 2"6 da Raikkonen. Dietro, intanto Giovinazzi tiene dietro Stroll, nonostante una gomma usata soft contro la ultrasoft più fresca della Wiliams. rientra ai box Grosjean, era ottimo settimo.
    12/57
    Hamilton avverte il box del surriscaldamento delle gomme. Solo i primi due girano di passo sul 28"3-28"4. Bottas fa 29"0, Raikkonen 29"4, Verstappen 29"4. Massa, Grosjean e Sainz 30"3, Perez 30"7 e Kvyat 30"3
    10/57
    Giro record di Vettel: 1'28"234, 157 millesimi meglio di Hamilton

    Classifica Gran Premio Australia F1 2017 (2)

    9/57
    Vettel conserva il divario, scende sotto l'1'29" per la prima volta e ha 3"4 di vantaggio su Bottas. Hamilton spinge ancor di più e fa 1'28"3. Di sorpassi ne vedremo pochi, questa l'impressione. Posizioni consolidate già lungo tutta la griglia. Non ci sono battaglie all'orizzonte
    7/57
    Hamilton apre un po' il gap, ha 1"3 su Vettel. Bottas e Raikkonen scendono anche loro sul 29"1 e 29"2. Stroll si è fermato per la sosta, montando gomme ultrasoft. Tiene bene la coppia Massa-Grosjean, girano sul 30"5 entrambi, Sainz 30"6, più lento Perez e Kvyat. Alonso è ai margini della top ten.
    6/57

    Classifica Gran Premio Australia F1 2017

    5/57
    Vettel gira a meno di 1 decimo di differenza nel passo. Dopo 5 giri un anno fa avremmo avuto già 5" tra Mercedes e Ferrari. Adesso non arriviamo a 1". Hamilton dice che sta faticando. I commissari esamineranno il contatto Magnussen-Ericsson. Bottas ora marca 29"3, Raikkonen 29"9, come Verstappen. I primi due è dall'avvio che tengono un 29" basso
    4/57
    Stroll è il pilota che ha guadagnato più posizioni, 6: è 14mo. Quattro posizioni per Palmer, 15mo. Ne ha perse 4 Ericsson. Giri super per Hamilton e Vettel, distanziati di 6 decimi. Seb fa 29"0, Hamilton 29"1. Bottas 29"6, Raikkonen 30"1
    2/57
    Foratura per Magnussen, autore del contatto con Erisson. Vettel spinge fortissimo e sta a 6 decimi da Hamilton, 1"2 dietro c'è Bottas. Giovinazzi è 17mo. Raikkonen ha 1"9 da Bottas. Rivediamo la top ten: Hamilton, Vettel, Bottas, Raikkonen, Verstappen, Massa, Grosjean, Sainz, Perez, Kvyat. Ricciardo è riuscito a partire dai box, è doppiato a 2 giri.
    1/57
    Un giro in meno nel totale, per il secondo giro di formazione. Si spengono i semafori, adesso è via al Gran Premio d'Australia 2017! Hamilton dalla pole scatta bene e tiene la posizione, Bottas attacca Vettel ma è secondo Seb, Raikkonen bene davanti a Verstappen. Partenza regolare,a centro gruppo bagarre in curva 3 ed Ericsson viene centrato e finisce nella via di fuga. Hamilton, Vettel, Bottas, Raikkonen, Verstappen, Massa, Grosjean, Sainz, Perez, Kvyat, Hulkenberg i primi.
    1/58
    Ci siamo! Ma la procedura di partenza è stata abortita perché qualcuno ha sbagliato piazzola... Dovrebbe essere Hulkenberg l'autore dell'errore. Hamilton via radio dice che ha avuto poca aderenza in griglia
    7:00
    Giovinazzi, Magnussen e Palmer partono con gomma soft. Ericsson e Stroll su supersoft, tutti gli altri ultrasoft. Risolti i problemi sulla Toro Rosso. Parte adesso il giro di formazione!
    6:56
    Problemi in Toro Rosso, sulla macchina di Daniil Kvyat si è sviluppato un principio di incendio. Vedremo se la procedura di partenza verrà ritardata e se il russo riuscirà a scattare regolarmente
    6:50
    Dieci minuti al via. Altro tema da tenere d'occhio sui 58 giri del GP d'Australia 2017, quello dei consumi. 5 kg disponibili in più, ma l'incremento della quantità di giro affrontata in pieno, per la maggior aderenza in curva, porta consumi superiori alla disponibilità di benzina aggiuntiva. Potrebbe essere necessario un elevato fuel saving. «E' stato un problema elettrico al cambio», spiega Christian Horner sul guasto avuto da Ricciardo. La Red Bull è stata riportata ai box e se risolveranno il guaio potrà scattare dalla pitlane
    6:43
    Con l'eccezione di Ricciardo, tutti i piloti si sono schierati in griglia
    6:42
    6:38
    Primo colpo di scena del giorno: Ricciardo bloccato in pista per un problema al cambio. Era stato sostituito dopo l'incidente in qualifica. Se non riuscirà a tornare in griglia, niente da fare e ritiro ancor prima di partire. Arriva adesso il truck per recuperare la Red Bull RB13 e portarla al box
    Ricciardo non ha preso il via dalla griglia per un problema tecnico
    6:34
    In McLaren si affronta il gran premio con l'interrogativo enorme sulla tenuta della power unit sulla distanza di gara. Mai una simulazione di gran premio nei test invernali, mai un vero long run. McLaren sta discutendo di una possibile fornitura di motori Mercedes, Honda non ha smentito di cercare anche altri partner da motorizzare. Difficilmente si concretizzerà quest'anno il divorzio, ma in prospettiva 2018 è assolutamente un'opzione viste le prestazioni imbarazzanti della power unit nipponica
    6:33
    6:30
    Pitlane aperta! Dieci minuti per posizionarsi sulla propria piazzola in griglia di partenza
    6:26
    6:19
    Da quest'anno cambia anche il timing della procedura di schieramento in griglia. La pitlane apre come di consueto 30 minuti prima del via. Ci sarà tempo per posizionarsi il griglia fino a 20 minuti prima dello start, diversamente dal 2016 quando si avevano 15 minuti per completare l'operazione. Ai meno 10 minuti dal via si avrà l'inno nazionale, dopodiché tutti concentrati sullo spegnimento dei semafori
    6:10
    Che gara vedremo dal profilo strategico? Le gomme Pirelli sono più costanti e dure rispetto allo scorso anno. Una sola sosta ai box dovrebbe essere alla portata, essendo i livelli di usura bassi. I primi 10 partiranno con gomme ultrasoft, venerdì si sono registrati molti giri senza un decadimento particolare della prestazione. Vettel ha usato per 17 passaggi le supersoft. Resta l'incognita, però, di una gara che potrebbe essere condizionata da safety car e incidenti, visti i muretti vicini all'asfalto. La temperatura, infine, rappresenterà un parametro importante e potrebbe portare a un decadimento della tenuta delle gomme posteriori. In sintesi, una sosta è la regola, con l'interrogativo della temperatura che, se elevata, potrebbe portare alcuni team a migrare verso le due soste
    6:00
    A un'ora dal via del Gran Premio d'Australia 2017 guardiamo alla procedura di partenza dal punto di vista tecnico. Cosa cambia da quest'anno? I piloti avranno come al solito una leva per comandare la frizione, ma il suo rilascio funzionerà diversamente, ovvero, in funzione del punto di stacco di avrà una precisa quantità di coppia erogata, proprio come avviene su un'auto "normale". Fino allo scorso anno, invece, grazie ai parametri elettronici, era possibile avere lo "stacco perfetto" in un arco di rilascio della leva più ampio e non in un punto esatto. Aumenta l'incertezza e la possibilità che qualcuno parta non perfettamente
    5:47
    5:45
    5:41
    Ricciardo partirà 15mo per l'arretramento di 5 posizioni dopo la sostituzione del cambio, necessaria perché danneggiato nell'uscita di pista ieri in Q3. Stessa sorte tocca Lance Stroll, che il cambio lo ha sostituito dopo le libere 3. Nel caso del canadese, arretra di fatto di una posizione, a fondo griglia
    5:41
    Griglia di partenza 
    1. Hamilton-Vettel 
    2. Bottas-Raikkonen 
    3. Verstappen-Grosjean 
    4. Massa-Sainz 
    5. Kvyat-Perez 
    6. Hulkenberg-Alonso 
    7. Ocon-Ericsson 
    8. Ricciardo (+5 pen.)-Giovinazzi 
    9. Magnussen-Vandoorne 
    10. Palmer-Stroll (+5 pen.) 
    5:33
    Pronti per la prima parata piloti e Sebastian Vettel guarda alla partenza, dove si deciderà molto delle sorti della gara. «Ci prepariamo, anche stamattina abbiamo esaminato la procedura, attendo con ottimismo. Esaminiamo la gara nel suo complesso, è molto più lunga della prima curva». Prima partenza in Formula 1 per Antonio Giovinazzi, che conferma il logico target odierno: «Ho dormito, anche bene. Sono emozionato per la prima drivers parade. L'obietto è la bandiera a scacchi, finire, poi vedremo. Mi servono tantissimi giri. Cercheremo di portare a termine»
    5:31
    5:30
    58 giri per scoprire dove siamo. Dov'è la Formula 1. Da quale punto partire per tracciare le sorti di un campionato. Buongiorno, amici appassionati. Tra 90 minuti si spegneranno i semafori in griglia a Melbourne e sarà Gran Premio d'Australia.

    4587