GP Austria F1 2015, Hamilton riconosce la superiorità di Rosberg

GP Austria F1 2015, Hamilton riconosce la superiorità di Rosberg

Rosberg azzecca una gran partenza e domina il Gran Premio d'Austria 2015

da in Circuito Zeltweg, Formula 1 2017, GP Austria F1, Mercedes F1, Nico Rosberg
Ultimo aggiornamento:
    GP Austria F1 2015, Hamilton riconosce la superiorità di Rosberg

    Hanno fatto l’ennesima doppietta della stagione in Mercedes, ma il Gran Premio d’Austria 2015 di Rosberg e Hamilton è vissuto su un copione privo di qualsiasi interesse e pathos. Si decide tutto in partenza, fulminea quella del tedesco, normale-tendente al brutto quella di Hamilton, che non lo nasconde e dà anche un’interessante indiscrezione tecnica.
    Per 71 giri non ha mai avuto mezza chance di insidiare la leadership, anzi ha pagato dazio (5 secondi) per aver tagliato la linea bianca in uscita dai box dopo il suo pit-stop. Gara nella quale limita i danni, cede un po’ di punti nel mondiale e ora deve guardare a Silverstone, per tornare davanti e non far sorgere importanti dubbi su chi, questo mondiale, può portarselo a casa.

    «E’ una sensazione fantastica vincere di nuovo qui. La partenza ha determinato la mia gara, sono riuscito a difendermi nelle prime curve e poi spingere al massimo, è stata una giornata perfetta, fantastico vedere il gap su Lewis che si ampliava», dice Rosberg dal podio.

    Poi, aggiunge: «Intanto, grazie agli ingegneri, che fanno il setup della frizione, conta tanto. E’ stata una bella lotta nelle prime tre curve, sono contento di essere stato più veloce in gara, sapevo di doverci lavorare dall’anno scorso. Con questa vittoria riduco il distacco, è tutto aperto nel mondiale». Rosberg che è tornato alla frizione del 2014, e sul tema anche Hamilton svela qualche dettaglio in più.

    | LEGGI ANCHE: DOMINIO ROSBERG, SFUMA IL PODIO PER VETTEL | FERRARI, VETTEL: “RICORDIAMO DA DOVE ARRIVIAMO” | WILLIAMS ANCORA A PODIO, NEL MIRINO ORA LA FERRARI |

    «Oggi Nico ha fatto un lavoro fantastico, è stato più veloce in gara. Ho fatto una partenza pessima, poi ho cercato di spingere più che potevo, nel secondo stint ho pensato a gestire»; gestire un divario di sicurezza su Massa, consapevole che Rosberg davanti ne aveva di più. «Credo che in particolare nel secondo settore fosse più veloce di me e anche nel secondo stint».
    Sul via, invece, rivela: «Ho cambiato qualcosa nella macchina da Barcellona e ho fatto una brutta partenza, che è insolito, mentre Nico ha fatto il contrario».

    456

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito ZeltwegFormula 1 2017GP Austria F1Mercedes F1Nico Rosberg
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI