GP Austria F1 2015, qualifiche: Hamilton in pole, Rosberg davanti a Vettel [FOTO]

A Zeltweg la pole si decide sul bagnato, a partire dalle 14:00

da , il

    Salta davanti a tutti quando conta, Lewis Hamilton. Si prende la pole position nelle qualifiche del Gran Premio d’Austria 2015, non senza pathos. Nico Rosberg ha messo una pressione enorme nell’ultimo tentativo, quando ha migliorato il suo primo settore e stampato il record nel secondo, però qualcosa di strano è successo in curva 9, la penultima, con un dritto che lo ha visto parcheggiare la Mercedes a pochi centimetri dalle barriere. Errore? Guasto? Nel post-qualifiche lo sapremo.

    Terzo c’è Sebastian Vettel, mai in grado di puntare alla pole, ma autore comunque di una qualifica importante, tanto più se si considera l’errore di valutazione di Raikkonen, eliminato in una Q1 corsa per metà con le intermedie e poi con le slick, causa pista umida. Per seguire il LIVE in diretta web della gara della GP Austria F1 2015, BASTA CLICCARE QUI!

    La cronaca della sessione

    Fanno festa anche Massa e Hulkenberg, quarto e quinto. La top ten vede anche un Bottas un po’ in ombra nel confronto con il compagno di squadra, seguito da un Verstappen gagliardo per tutte le tre eliminatorie e un ottimo Kvyat, molto meglio di Ricciardo ma anche il russo pagherà dazio con la penalizzazione di 10 posizioni per aver sostituito il motore.

    a cura di: @fabianopolimeni

    TEMPI QUALIFICHE GP AUSTRIA F1 2015

    15:00 – Vettel migliora il suo T1, anche Rosberg fa lo stesso. Rosberg che può puntare alla pole, Seb rimedia invece 2 decimi nel primo tratto. Anche Massa migliora, Vettel stacca un gran T2, Rosberg fa ancora meglio e occhio, può strappare la pole! Hamilton ha chiuso senza migliorare. Vettel abbassa il tempo, non la posizione. Ora c’è Rosberg, va sul traguardo e rovina tutto in curva nove! Hamilton ha fatto un testacoda in curva 1! Pole di Hamilton, Rosberg va dritto all’ultima curva!

    14:57 - Massa prova l’assalto alla posizione di Vettel, sta migliorando Felipe nel T1 e anche nel tratto centrale conferma di poter rubare la terza posizione alla Ferrari. Vettel che torna ora in pista per l’ultimo giro. Massa migliora il tempo ma non la posizione, fa 1.09.192, a meno di 8 centesimi da Seb. Verstappen è buon sesto,in quello che era l’unico tentativo della Q3. Rosberg e Hamilton non fanno un gran giro adesso, a Massa dicono che può provare a fare il secondo giro, è quello che darà il tempo migliore.

    14:56 – Hamilton e Rosberg tornano ai box. Sarà difficile per Nico trovare ben 2 decimi. Vettel non fa il secondo giro lanciato e ritorna al pit per montare un altro set nuovo. Escono Massa e Verstappen. Al momento la griglia è Hamilton, Rosberg, Vettel, Massa, Bottas, Hulkenberg, Nasr, Kvyat, Verstappen, Grosjean

    14:54 – Vettel lascia 2 decimi al record di Hamilton fatto ora nel T1, confermato con quello nel T2. Lewis va all’assalto della pole e la prende per ora! Gira in 1.08.455 contro l’1.08.655 di Rosberg. Vettel chiude il giro senza record ed è terzo con 1.09.118. Aspettiamo il secondo giro lanciato, se lo farà.

    14:50 – Vettel attende ancora ai box. Si lanciano i primi per il giro veloce, Rosberg marca un gran 16.940, record assoluto nel settore iniziale. Hamilton gli risponde, 34 millesimi più rapido. Grosjean ha problemi al brake-by-wire. Si va nel T2 e ROsberg registra un 30.4 fucsia, rifila 3 decimi a Hamilton. Chiude in 1.08.850 Nico, Hamilton si ferma a 1.09.225. Sta arrivando Bottas insieme a Massa, prima però c’è l’1.09.9 di Hulkenberg, terzo. Vettel esce ora dai box.

    Ottima performance di Bottas, terzo con 1.09.319, a 1 decimo da Bottas. Ancora più rapido Massa: 1.09.288. Kvyat resta dietro a Nasr, sette piloti con un crono. Grosjean difficilmente girerà, è fermo ai box per le noie al brake-by-wire.Si lancia Vettel.

    14:48 - Pitlane aperta, Bottas il primo a scendere in pista, seguito da Rosberg, Nasr, Massa e Hamilton

    14:46 - La pole position sarà un affare tra Rosberg, Hamilton, Vettel, Bottas, Hulkenberg, Verstappen, Nasr, Massa, Grosjean e Kvyat

    Cronaca Q2

    14:42 – Mentre guardavamo agli eliminati, Rosberg ha stampato un 1.08.634, miglior tempo del week end finora. Poi Hamilton con 1.09.062, seguito da Vettel a 3 decimi. Ottimo Hulkenberg quinto.

    14:40 – Il primo giro di Sebastian vale 17.2 nel T1, è a 2 decimi dal record assoluto. Il tratto centrale, quello in queste giornate migliore per la Ferrari, è record: 30.580, ora lo aspettiamo nel finale, dove gira in 21.6 e Vettel passa secondo con 1.09.392. Dietro a Rosberg di 8 centesimi e con Hamilton alle spalle per oltre 2 decimi. Massa è quarto, Bottas, quinto. La qualificazione di Vettel alla Q3 è in cascina. Massa gira forte nel T1, fa il suo miglior personale, come Hulkenberg, al momento nono. Il super criticato Kvyat, invece, è ampiamente davanti a Ricciardo, ottavo Daniil, 14mo Daniel. Sainz può provare a entrare in Q3, perché sta progredendo nei tempi, insieme a Grosjean. Ricciardo ha fatto un errore alla curva Gosser.

    Record di Hamilton nel primo settore, migliorano anche Rosberg e Vettel, mentre Bottas è passato terzo a 2 decimi dalla Ferrari. Grosjean è nono, ai limiti della top ten, chiusa da Kvyat. Sono eliminati Maldonado, Ericsson, Sainz, Ricciardo e Alonso!

    14:36 - Ok anche Vettel, esce con un set di supermorbide nuove. Dovrà fare un giro perfetto e senza traffico

    14:35 – Tornano in pista Sainz, Massa, Nasr, Ricciardo per l’ultimo tentativo. Al momento Ericsson, Nasr, Ricciardo, Grosjean e Vettel sono eliminati

    14:33 – Tutti i piloti stanno rientrando ai box dopo il primo run. Solo Vettel non ha girato finora e farà un giro solo. Rischia, perché c’è la pioggia a incombere…

    14:32 – Rosberg migliora di 4 centesimi il tempo di Hulkenberg, ma resta a 1 decimo dal record, che ottiene nel T2. Chiude Rosberg in 1.09.588, il più veloce. Kvyat bene con 1.10.187 è secondo, Hamilton terzo, 1 millesimo dietro il russo. Non c’è affatto Lewis in queste prime due eliminatorie, rimedia 6 decimi da Rosberg.

    14:30 – Il primo giro di Hamilton gli vale solo la nona posizione e ora tutti stanno affrontando un giro lento per poi probabilmente provarne un secondo veloce. Nasr e Alonso sono gli unici a migliorare i propri parziali attualmente, Vettel ancora fermo ai box, senza un crono. Farà solo un tentativo?

    14:27 – Rosberg e Hulkenberg fanno 17.1 nel primo parziale, il vincitore di Le Mans prosegue anche nel tratto centrale con 31.0, mentre Rosberg marca 31.3. COn 1.10.207 Hulkenberg è davanti a Verstappen (10.233), poi Rosberg 10.259, Sainz 10.527.

    14:25 – Via alla Q2. Sainz, Ricciardo e Kvyat i primi ad approfittare del circuito asciutto, vanno su gomme supersoft

    14:22 - Tra le sorprese della prima eliminatoria, anche ritrovarsi Hamilton 13mo, insieme al grande Sainz, a 2 decimi dalla prestazione di Rosberg. RAikkonen non ha spinto a tutta nell’ultimo giro, ha visto del traffico davanti e probabilmente pensava di farcela a fare un altro passaggio.

    Cronaca Q1

    14:19 – Si salva Alonso, vanno fuori Perez, Button, Raikkonen, Merhi e Stevens! Altro sabato pessimo di Kimi. Il miglior tempo lo fa Rosberg, in 1.10.976 davanti a Sainz e Vettel, poi Verstappen, Hulkenberg. Che Q1!

    14:18 – Kvyat è eliminato al momento, deve fare un giro assolutamente quando mancano 25 secondi alla bandiera, lo fa e migliora il suo T1, ma è molto lento in assoluto. Potrebbe essere eliminato. Raikkonen è 14mo e non migliora. Button superbo nel confronto con Alonso, 11mo Jenson 17mo Fernando, che però migliora. Raikkonen eliminato! Va fuori Kimi Raikkonen! Che sorpresa

    14:14 - Massa va vicino a Hamilton, 13.3 contro il 13.1. Buon quinto è Hulkenberg, seguito da Ricciardo, mentre Raikkonen non riesce a fare un tempo valido. Super Button! gira a 7 centesimi da Hamilton, con Ericsson che saluta tutti e fa 13.054. Indietro anche Vettel, insieme a Rosberg. Si tirano fuori dagli impicci entrambi, 1.11.883 Nico, 1.12.399 Sebastian. Avremo la graduatoria solo a bandiera abbassata, perché i miglioramenti sono costanti

    14:13 – Massa rientra per montare le supersoft. Intanto, Maldonado stacca 1.15.385, battuto da Button con 15.239. Nasr sta migliorando, è record nel primo settore ma va lento in quello centrale, dov’è invece Grosjean a ottenere la miglior prestazione con 32.9.

    Si conferma un velocissimo Verstappen! Con 1.14.332 è davanti a tutti, occhio però a Hamilton, 17.6 nel primo settore, 32.2 nel centrale, chiude con 23.2 e va in testa: 1.13.196, poi c’è Sainz, Grosjean, Ericsson, Verstappen, i primi cinque

    14:12 – Sainz e Button vanno direttamente sulle supersoft. Ecco le Williams: Bottas 1.17.297, Massa 17.831, e continuano a girare. Maldoando si mette tra loro due, però con supersoft. Esce ora, direttamente con le slick, Ricciardo. Anche le Mercedes hanno scelto le supersoft, come le Ferrari. In controtendenza solo le Williams.

    14:08 - Massa monta le slick, come Bottas. Morbide per loro, mentre Maldonado e Nasr optano per le supersoft. Miglior tempo di Rosberg: 1.19.039, poi Vettel 19.218, ma Verstappen risponde e si prende di nuovo il miglior tempo: 1.18.677. Ora quanti hanno girato sulle intermedie si stanno fermando per passare alle slick.

    14:05 - Raikkonen incontra del traffico, Hamilton non riesce ad andar forte nel T2. Ancora un lungo di Perez in curva 1, mentre Rosberg esce fuori in curva 6, poi riesce a tornare in pista. Molto veloce Sainz, ora marca 1.20.903, Verstappen però sta rispondendo. Le Toro Rosso fanno valere il maggior carico impostato sulle monoposto, come confermato dallo spagnolo prima delle qualifiche. Terzo tempo di Raikkonen, gira a 2 decimi da Verstappen. La pista sta migliorando in continuazione e l’indicazione la dà il record di Button nel T1… Ora c’è Hamilton a fare ancora meglio, Sainz fa registrare 34.6 nel T2, mentre Vettel sta girando lentamente, avrà trovato traffico.

    14:02 – Verstappen fa registrare un 19.6 nel T1, per ora è il migliore. Dice che i rettilinei sono asciutti, un po’ di bagnato in curva. Sainz chiede le slick e Perez va lungo in curva 1. Arriva ora Rosberg e marca 19.4 nel T1, mentre Verstappen chiude il giro in 1.21.006 davanti a Sainz ed E ricsson. Lento il tratto centrale di Rosberg mentre il primo giro di Hamilton è sui livelli di Verstappen. Si continua a girare per più tentativi. Rosberg arriva a 1.21.4, Hamilton 1.21.8 ma ora fa record nel primo settore.

    14:01 – Praticamente tutti i piloti stanno scendendo in pista per approfittarne e marcare un crono nel caso dovesse tornare la pioggia

    14:00 - Via alla Q1, semaforo verde e Stevens, Merhi, Ericsson, Verstappen vanno in pista con gomme intermedie

    13:59 – Si preparano le gomme nei box, Ricciardo va verso la macchina: «La pioggia ha creato della variabilità, spero vada in nostro favore. Con la pioggia abbiamo migliori opportunità di andare in Q3».

    13:55 - Siamo a 5 minuti dal via della Q1. L’asfalto è a 21° C e aspettiamoci subito una grande attività in pista, per saggiare le condizioni del tracciato e progredire nei tempi via via che si girerà

    13:44 – L’evoluzione della pista è stata notevole, sul rettilineo di partenza è praticamente asciutto

    13:42 – «E’ ovvio che vedere certi tempi al venerdì ti dà dei dati che possono essere importanti, ma al venerdì non prendi né posizioni in griglia né fai punti, acquisisci solo dei dati. Poi, capita che in qualifica la pista sia bagnata e ti devi concentrare ancora di più, non ci possono essere scuse: se è umido o bagnato lo è per tutti, bisogna essere sempre concentrati per fare il possibile ma soprattutto l’impossibile. Siamo qua per fare il nostro lavoro, che è star davanti», commenta Maurizio Arrivabene

    13:35 – A 25 minuti dal via delle qualifiche, non piove su Zeltweg e prevedibilmente si partirà con le intermedie, ma soprattutto con il girare continuo si potrebbe asciugare notevolmente la traiettoria e i tempi miglioreranno considerevolmente

    13:25 – «Non facciamo le regole, seguiamo le esigenze delle squadre e lo sport, oggi c’è un regolamento con gomme da 13 pollici. Per noi, se lo sport chiede qualcosa, la seguiremo, non sta a noi decidere.

    Il meteo è molto variabile qui, condizioni miste, la pista che si asciuga durante la sessione darà risultati diversi e interessanti. Per ora può cambiare ogni minuto», dice Paul Hembery sul futuro del triennio 2017-2019 e sul meteo atteso in qualifica.

    13:12 - Facciamo il punto delle penalizzazioni da scontare. Ricciardo e Kvyat arretreranno di 10 posizioni per il cambio del motore, la quinta power unit quest’anno. Le due McLaren, invece, subiranno un arretramento di 25 posizioni, con Alonso che ha sostituito il cambio dopo la rottura sofferta nelle libere 3. Ricordiamo che nel caso in cui non fosse possibile scontare interamente la penalizzazione, verranno comminate sanzioni sotto forma di drive through o stop&go domani in gara, a seconda del “residuo” di penalità da scontare.

    13:10 - Dopo le qualifiche della Porsche Supercup sul bagnato, ha smesso di piovere ma la pista è molto bagnata. Vedremo se l’inizio della Q1 sarà nelle medesime condizioni o se il circuito drenerà l’acqua in superficie.

    | LEGGI ANCHE: PROVE LIBERE 3 SUL BAGNATO, VETTEL C’E’ |

    13:00 - Siamo nuovamente in diretta, appassionati di Formula 1, per accompagnarvi all’inizio delle qualifiche del Gran Premio d’Austria 2015, che inizieranno alle 14:00. Al momento a Zeltweg piove in maniera copiosa