GP Austria F1 2015, risultati prove libere 1: Rosberg primo, problemi per Vettel [FOTO]

A Zeltweg c'è un consistente rischio pioggia, segui la diretta dalle 10:00

da , il

    E’ Nico Rosberg a dettare il ritmo al termine delle prove libere 1 del Gran premio d’Austria 2015. Nico è stato costantemente il più rapido e Hamilton gli si è avvicinato nella seconda parte del turno di prove. Mercedes subito in forma, anche con i team clienti, che svettano nelle velocità massime. La classifica, invece, vede una Ferrari a 6 decimi con Raikkonen, mentre problemi alla trasmissione hanno fermato Vettel dopo appena 4 giri. Un week end che parte a rilento e con il rischio di una sessione di prove libere 2 bagnata, che renderebbe difficoltosa la preparazione di qualifiche e gara.

    Le Williams, attese minacce per il podio, si confermano con Bottas quarto, insolitamente davanti essendo il venerdì. Bene anche Nasr, quindo e Kvyat sesto. Per seguire il LIVE in diretta web della gara della GP Austria F1 2015, BASTA CLICCARE QUI!

    La cronaca della sessione

    In Red Bull sostituiranno la power unit su entrambe le monoposto e i piloti dovranno pagare 10 posizioni di penalità in griglia. Libere 1 che si sono svolte sull’asciutto, con una temperatura che ha raggiunto i 25° C, ma la pioggia attesa nel pomeriggio.

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA TEMPI PROVE LIBERE 1 GP AUSTRIA F1 2015

    1º Nico Rosberg Mercedes 1’10″401

    2º Lewis Hamilton Mercedes 1’10″709 +00″308

    3º Kimi Raikkonen Ferrari 1’11″028 +00″627

    4º Valtteri Bottas Williams 1’11″452 +01″051

    5º Felipe Nasr Sauber 1’11″633 +01″232

    6º Daniil Kvyat Red Bull 1’11″642 +01″241

    7º Daniel Ricciardo Red Bull 1’11″724 +01″323

    8º Max Verstappen Toro Rosso 1’11″825 +01″424

    9º Felipe Massa Williams 1’11″890 +01″489

    10º Sergio Pérez Force India 1’11″905 +01″504

    11º Carlos Sainz Toro Rosso 1’11″948 +01″547

    12º Pastor Maldonado Lotus 1’12″004 +01″603

    13º Nico Hulkenberg Force India 1’12″041 +01″640

    14º Jolyon Palmer Lotus 1’12″050 +01″649

    15º Marcus Ericsson Sauber 1’12″497 +02″096

    16º Jenson Button McLaren 1’12″920 +02″519

    17º Fernando Alonso McLaren 1’13″272 +02″871

    18º Will Stevens Manor 1’14″799 +04″398

    19º Roberto Merhi Manor 1’15″459 +05″058

    20º Sebastian Vettel Ferrari 1’15″684 +05″283

    11:26 – Già da qualche giro le Mercedes girano con più benzina, sul piede del 13 medio Rosberg e 14 medio Hamilton. Gené spiega che Raikkonen ancora non ha messo insieme tutto il giro, quindi c’è del potenziale ulteriore da esprimere.

    La forbice tra i due si riduce: 12.9 Rosberg, 13.4 Hamilton, che via radio ha chiesto quale fosse il passo del compagno di team, indicazione ovviamente vietata.

    11:22 – Altro progresso di Kimi, fa il T2 e T3 migliori di giornata nel suo ruolino personale e il distacco scende a 6 decimi. Prosegue nel run e marca 17.446 nel T1, miglior riferimento finora, come il 17.414 di Bottas, che termina quarto, a 1 secondo da Rosberg. Finora le Mercedes volano nel T1 e nel T3 in particolare.

    Verstappen accusa molto sovrasterzo in curva 8, la penultima.

    11:20 – Raikkonen è tornato in pista e subito migliora il precedente crono, si porta a 1.11.202, 8 decimi dal vertice. Bottas anche lui toglie decimi e fa 1.11.769, è sesto davanti a Verstappen, Massa, Perez e Sainz

    11:14 – Progressi per Ricciardo, quinto. Curiosamente non vediamo da molto tempo Raikkonen in pista, fermo ad appena 9 giri. Problemi anche sulla Ferrari di Kimi dopo quelli visti sulla numero 5 di Vettel?

    11:09 – Restano nell’ombra le Williams, come tradizione, verrebbe da dire. Bottas è sceso in 14ma posizione, Massa in 12ma. Buon giro di Kvyat, scalza Raikkonen per appena 3 centesimi ed è terzo

    11:06 – Dopo un’ora e 6 minuti di prove, Alonso si appresta a tornare in pista, dopo i problemi avuti nell’installation lap.Migliora Kvyat nel primo settore, fa 17.4. Qui le Mercedes danno mediamente 2 decimi a tutti gli altri, su un tratto molto corto, fatto di una staccata violenta, una curva e due grandi rettilinei

    11:04 – Le velocità massime vedono svettare Maldonado, a 323 km/h, seguito da Rosberg con 320, Palmer 319 e Hamilton, Perez, Hulkenberg, Nasr a 318.

    11:03 – Button si lamenta delle difficoltà nel mandare le gomme in temperatura. Si vede davanti Verstappen, quarto a 1.4 e continua a progredire nel T1. Sainz è sesto.

    11:00 - Hulkenberg migliora il suo personale T1, ma nel secondo settore non abbassa il crono, operazione che riesce invece a Kvyat. Il vincitore della 24 ore di Le Mans risale la classifica ed è quinto a 1.6 da Rosberg e 126 millesimi da Perez, che gli è appena davanti. Intanto, la temperatura dell’asfalto è salita a 26° C

    Il live

    risultati prove libere 1 gp austria

    10:57 – Sta girando bene Maldonado, con i migliori due intertempi personali, ma un problema nel T3 non lo porta ad abbassare il settimo tempo. Perez e Rosberg vanno larghi in curva 8, si cerca il limite un po’ ma la pista non offre aderenza ancora.

    10:52 – Si fa vedere Hamilton, che riduce il gap a 3 decimi e continua marcando il primo settore record, da 17.2, stesso settore fucsia nel T2 (31.2) e chiude il giro senza migliorare, causa largo alla curva 8. Ricordiamo che uscire con tutta la macchina oltre la linea bianca nelle ultime due curve o in curva 1 porterà in qualifica all’annullamento del tempo.

    +++ Sessione finita per Vettel, non tornerà in pista in questo turno di libere +++

    10:47 – Notizie non positive in Sauber, Nasr dice al box di aver perso potenza. E’ risalito in settima posizione il brasiliano, Ericsson invece 11mo. Sembra aver risolto nel corso del giro i guai di potenza.

    Adesso Hamilton, Perez e Hulkenberg riprendono il lavoro di questo turno di prove libere 1, come anche Maldonado. Nasr migliora ancora ed è quinto a 1.7

    10:44 - E’ stata messa in moto la McLaren di Alonso, vedremo se tornerà a girare a breve. Solo le due Sauber attualmente in azione, si preparano Raikkonen e Hulkenberg.

    10:41 - Ancora Nasr è il primo a tornare in pista, riaprendo le danze

    10:39 – Colpisce la rapidità di Rosberg, subito a stampare 1.10.401 e rifilare 1 secondo a Hamilton, poi Raikkonen a 1.2, Kvyat a 1.6, Maldonado a 1.7, Massa a 2 millesimi dal venezuelano, Perez a 1.8, Bottas sullo stesso tempo, Verstappen a 2 secondi e Ricciardo a 2.1. Questa la top ten.

    10:31 - Vettel è tornato ai box, si aspetta ora la SF15-T. Avremo una pausa adesso con i team che analizzeranno i primi dati e poi cominceranno il lavoro con i set di gomme del week end.

    Via radio Ricciardo dice che sul veloce la macchina è ancora instabile, mentre le cose vanno meglio nel lento, riferendosi alla tenuta del retrotreno.

    Il live

    10:27 – Girano con buona costanza sia i Mercedes che Raikkonen, Rosberg ottiene 1.10.401 ribassando ancora il suo miglior giro. Raikkonen è rientrato ai box. Tutti, tranne Alonso, hanno ottenuto un tempo. Quello di Vettel è il 18mo

    10:24 – Si lavora sulla McLaren di Alonso, il fondo è stato rimosso e i tempi si prospettano molto molto lunghi. Torniamo ai tempi in pista, invece, dove Raikkonen si porta a 7 decimi da Rosberg, già autore di 1.11.389, ma Hamilton fa meglio e torna secondo, a 104 millesimi. Kvyat è quarto, Vettel invece si ferma in pista, brutta battuta d’arresto, Seb dice di aver perso la trasmissione.

    10:20 – La tabella dei tempi si sta popolando di riferimenti, Rosbeg fa già 1.12.791, davanti a Bottas con 1.14.1, Massa 1.14.2, Nasr 1.14.9, Ricciardo 1.15.3. Hamilgon sta facendo ora buoni parziali e va a 1.13.001, 2 decimi da Rosberg che prosegue a girare. Raikkonen è sesto

    10:17 – Vi regaliamo un’anteprima assoluta, visto che non è stato ancora montato sulla McLaren: il nuovo musetto, in perfetto stile Williams. Corto, con un piccolo dito per rientrare nelle misure regolamentari e molto squadrato.

    Fonte foto | via Twitter, @F1writers

    10:15 – Con 1.18.021 Nasr ci dà il primo riferimento del week end. L’anno scorso si scese fino all’1.08.4, pole position di Massa, mentre durante le libere 1 Rosberg fece 1.11.2. Sia Bottas che Massa stanno migliorando i parziali del brasiliano della Sauber. Anche Rosberg, Verstappen, Maldonado e altri si sono messi al lavoro.

    10:13 – Felipe Nasr spunta fuori dai box e anima un po’ la sessione, seguito da Bottas

    10:10 – Tutti fermi ai box, non sembra ci sia gran voglia di approfittare di questi minuti iniziali… Sulla Red Bull stanno montando il sistema per rilevare i flussi, è posizionato ad altezza cockpit, davanti al pilota.

    10:07 – Tre tornate per Kvyat, però senza tempo. Subito problemi per Alonso, che arriva a motore spento ai box, la power unit si è ammutolita in curva 8

    10:05 – Installation lap concluso da molti, tutti tranne Hamilton ancora. Esce in questo momento Vettel.

    | LEGGI ANCHE: RAIKKONEN E LA “STRADA GIUSTA” |

    10:00 - Via, apre la pitlane e sulla Lotus c’è Palmer al posto di Grosjean. Kvyat ed Ericsson sono i primi a uscire, seguiti da Raikkonen. Tutti con gomme soft, il set extra da restituire alla Pirelli dopo la prima mezz’ora.

    Pre live

    9:57 – Possiamo anticiparvi che entrambe le Red Bull sostituiranno i motori e arretreranno in griglia di 10 posizioni. Ieri Ricciardo aveva reso nota la possibilità in conferenza stampa, la decisione poi è stata confermata

    9:54 – La temperatura al momento è molto bassa: 15° C ambientali e 23° C l’asfalto.

    9:50 - Prima notizia di giornata: per ora a Zeltweg non piove, il cielo però è coperto

    9:20 - Buongiorno, amici appassionati di Formula 1. Siamo pronti per tuffarci nella diretta delle prove libere 1 del Gran Premio d’Austria 2015, che scatteranno tra 40 minuti a Zeltweg.