GP Austria F1 2016, le qualifiche premiano Hulkenberg e Button

GP Austria F1 2016, le qualifiche premiano Hulkenberg e Button

Due risultati a sorpresa, maturati in condizioni complesse e in continua evoluzione

da in Circuito Zeltweg, Formula 1 2017, GP Austria F1, Jenson Button, Nico Hulkenberg, Qualifiche F1
Ultimo aggiornamento:
    GP Austria F1 2016, le qualifiche premiano Hulkenberg e Button

    La pioggia caduta nel finale della Q2 e a inizio Q3 ha creato opportunità impreviste nelle qualifiche del Gran Premio d’Austria 2016. Due magistrali interpreti, che escono col sorriso dal sabato di Spielberg, anche grazie alle penalizzazioni di Rosberg e Vettel, sono Nico Hulkenberg e Jenson Button. La Force India si conferma in gran palla, anche se deve fare i conti con la sospensione posteriore destra rotta da Perez in Q1. I cordoli mietono vittime e il messicano è costretto a partire indietro. Sarà davanti, in prima fila, Hulkenberg, che riassapora il 2012 in Brasile, ai tempi della Williams: «Mi ha ricordato molto il Brasile, mi sentivo benissimo in macchina. Mi aspettavo a dire il vero anche qualcosa meglio, quando mi hanno detto della terza posizione ero un po’ deluso. E’ stata tutta una questione di tempismo, abbiamo fatto un ottimo lavoro e domani avremo una bellissima posizione di partenza». Per seguire LIVE in diretta la gara del GP Austria F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    Attenzione, però, su quelle che potrebbero essere le decisioni dei commissari. In Q1 Hulkenberg ha migliorato il suo tempo quando nel primo settore erano esposte le bandiere gialle per la rottura del motore Ferrari sulla Toro Rosso di Sainz. Avrebbe ugualmente superato il taglio anche in caso di cancellazione del miglior tempo, ma i commissari non hanno comunicato quale misura avrebbero preso per la situazione specifica. Che siano pensando a una penalizzazione più importante per il tedesco?

    Leggi anche | Qualifiche, la pioggia crea scompiglio: Hamilton in pole | Vettel: “Questione di fortuna” | Rosberg: “La penalizzazione mi costerà parecchio”

    Un altro pilota che festeggia nel sabato in Austria e Jenson Button. C’è sempre quando le condizioni sono difficili da interpretare. E si guadagna una gran seconda fila, mentre Alonso polemizza con la squadra, per aver dovuto fare l’ultimo giro di Q2 utile con un treno di gomme usate. Resta fuori dalla top ten per 1 millesimo appena, Fernando, mentre Jenson respira l’aria dei piani alti: «Amo queste condizioni… Possiamo averle a ogni gara?», scherza a fine qualifiche.

    «E’ un mega risultato, è stata una sessione divertente. Credevo fosse finito tutto in Q2 quando ho bloccato in curva 3 ma sono rimasto fuori per una chiamata dell’ultimo istante. Con le gomme da bagnato eravamo veloci e anche sull’asciutto non andavamo male.
    Parte del risultato è legata semplicemente al mio stile di guida. Ci sono delle condizioni nelle quali riesco a estrarre il massimo dalla macchina e altre in cui non ce la faccio. Sono davvero felice di partire terzo, peccato solamente non essere in conferenza stampa!»

    550

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito ZeltwegFormula 1 2017GP Austria F1Jenson ButtonNico HulkenbergQualifiche F1
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI