Prove libere 2 GP Austria F1 2016, risultati: Rosberg padrone, Vettel fuori [FOTO]

Alle 14:00 il via alla seconda sessione, con il rischio pioggia a rallentare il programma

da , il

    Prove libere 2 GP Austria F1 2016 - Dieci minuti di asciutto, il tempo per consentire a Rosberg di marcare subito un 1’07″967 on gomma supermorbida, poi la pioggia. Le libere 2 sono state spezzate a metà da un improvviso acquazzone, con la situazione che è migliorata solo negli ultimi 45 minuti del turno. L’avvio della sessione ha visto tutti i piloti impegnati sul tracciato, prima di rinchiudersi ai box, sperimentare un po’ le gomme intermedie e, infine, tornare a saggiare le slick. Il potenziale Mercedes, quello di Rosberg in particolare, è notevolmente superiore a quanto mostrato oggi pomeriggio. Rosberg non ha migliorato con gomma ultramorbida, o meglio, era in lizza per staccare un super-tempo, ma ha preferito non chiudere il giro e rientrare ai box.

    Le Ferrari sono distanti 6 decimi con Vettel e 9 decimi con Raikkonen, ma hanno svolto un programma molto diverso, incentrato sulla simulazione gara, con riscontri interessanti sul comportamento delle gomme ultrasoft, che hanno manifestato un certo degrado. Per seguire LIVE in diretta la gara del GP Austria F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    La cronaca della sessione

    Da investigare, poi, il problema che ha mandato in testacoda Sebastian a pochi minuti dal termine delle libere 2, con un improvviso bloccaggio dell’asse posteriore in curva 2. Le indicazioni delle libere 2 sono da prendere con le molle per la variabilità delle condizioni meteo. Domani si scoprirà il pieno potenziale anche di macchine come la Williams, attese a un ritorno importante su una pista storicamente favorevole. Finora, chi ha dimostrato di avere un altro passo, tra libere 1 e libere 2 è il leader del mondiale.

    a cura di: Fabiano Polimeni

    Classifica prove libere 2 GP Austria F1 2016

    15:30 – Sembra ci sia stato un problema, perché il posteriore ha scartato in maniera netta e nemmeno nella fase iniziale della frenata. Finiscono qui le prove libere 2, Rosberg miglior tempo, con margine…

    15:29 – Rosberg dà l’idea di cosa può fare: due settori record, poi rientra ai box. C’è tanto tanto potenziale per Nico. Vettel ora è tornato sul 1’13″0, più lento di Ricciardo, 1’12″1, che pure ha iniziato la simulazione gara nello stesso momento e con la stessa gomma. Virtual safety car in pista, si è fermato Vettel in curva 2! Fermo nella via di fuga, peccato. Ha perso la macchina in staccata non appena si è attaccato ai freni e l’ha comunicato via radio

    15:24 – Il long run di Vettel si è alzato nei tempi, Gené conferma l’impressione di un graining importante e un degrado della gomma marcato. Difficilmente sarà gara da una singola sosta domenica. Ecco Rosberg con gomma ultrasoft, monta il set usato esattamente quando ha iniziato a piovere Ricciardo sta marciando bene sul 12″2, molto stabile. Ecco ora Verstappen progredire ancora, fa 1’08″7, Vettel ha chiaramente alzato il ritmo gara, fa 14″6, dopo 12 giri con gomma ultrasoft. Buon nono posto di Alonso, a 2 millesimi di Hulkenberg e con 2 millesimi su Sainz.

    15:21 – Hamilton si rilancia e marca di nuovo il record nel primo settore. Chiude il giro con due migliori parziali personali, ma dietro Rosberg: 1’07″986 per Lewis, 19 millesimi alle spalle di Nico, che il tempo l’ha fatto con le supersoft. Miglioramento per Kvyat, copia il tempo di Sainz e sta vicinissimo a Verstappen. Carlos con gomma rossa, diversamente dalla viola di Verstappen.

    15:20 – Hamilton prova il giro veloce, fa 17″0 nel T1, record, poi è molto lento nel tratto centrale. Buon Kvyat ottavo, 62 millesimi dietro Verstappen, settimo. Davanti a entrambi, Alonso, ma ora ecco Sainz, eccellente sesto.

    15:19 – Tanti piloti ora in azione con le ultrasoft, è il turo di Hamilton, Bottas, le Sauberm Verstappen,. Gomma supersoft per Rosberg

    15:17 – Data la brevità del giro, la gomma non ci saranno problemi a farla durare per più passaggi. Raikkonen scende ora a 1’09″991, è ottavo. Sta lavorando con meno benzina rispetto a Vettel, che continua sull’1’11″224, ritmo gara. Ricciardo, per avere un riscontro, gira in 12″0 con le stesse gomme ultrasoft.

    15:16 – Raikkonen migliora, sale 15mo, 1’10″954. Vettel fa 1’11″4, sono entrambi sul passo gara. Ricciardo non è rientrato ai box, marcia sul 12″8-13″0

    15:13 – Problemi per Ricciardo, non ha piena potenza dalla power unit. Si lancia Vettel, ma nel T1 lascia 5 decimi, non è ungiro al momento molto competitivo

    15:12 – Attenzione, Vettel è il primo a montare la gomma ultrasoft dopo l’acquazzone. C’è il sole su Zeltweg, anche Ricciardo fa lo stesso. Supersoft per Raikkonen. Cercherà un run veloce Seb? Gené in precedenza anticipava il bisogno di provare uno stint in configurazione gara

    15:08 – Tutti ai box, Perez escluso. Al messicano servono giri per prendere confidenza con la pista, stamane ricordiamo ha girato Celis con la FOrce India

    15:04 – Al momento abbiamo solo Alonso, Grosjean, Perez e Haryanto in pista, con le intermedie

    14:59 – A Perez diconoche si stanno avvicinando al tempo di crossover per il passaggio alle gomme da asciutto. Hulkenberg gira in 1’17″6, forte la Force India sul bagnato. Ma ci vorrà ancora prima di montare le morbide, Vettel per ora non girerà più, pista in condizioni difficili perché dica qualcosa di utile con gomme intermedie: è troppo asciutta al momento. Non abbastanza per le slick

    14:56 - Risponde bene Rosberg, ma i tempi scenderanno di continuo con il miglioramento dell’asfalto: 1’18″9 per Nico, 1’29″4 Hulkenberg. Ai box Vette le Ricciardo, ottimo 1’19″8 di Button

    14:54 – Tanti piloti in azione con gomma intermedia. Hulkenberg e RIcciardo sono stati i più rapidi, con tempi sull’1’19″, contro l’120″0 di Vettel e 1’20″6 di Rosberg. Spunta un sole deciso su Zeltweg, ancora 35 minuti di prove da disputare

    14:51 – Testacoda di Verstappen al’ultima curva, lungo di Rosberg in curva 1

    14:50 – Per dare un’idea della differenza di prestazioni tra asciutto e bagnato, Ricciardo fa 1’21″8 contro l’108″6 ottenuto in avvio. La pista sta migliorando in fretta, sono le curve 6-7-8 a essere nelle condizioni peggiori

    14:45 - Ricciardo è il primo a riprendere l’azione e uscire con gomme intermedie. Si prepara Bottas. Dall’uscita della pitlane fino a pochi metri prima di curva 3 la pista è asciutta, dopodiché pista bagnata. Ora tocca a Verstappen e Kvyat uscire con gomma intermedia, lo stesso da Sainz e Vettel.

    14:43 – L’asfalto è sempre bagnato, ma non piove più. Tra poco potremmo vedere un ritorno all’azione. Rosberg è già dentro l’abitacolo

    14:32 - Tra curva 1 e curva 2 la pista è in ottime codizioni, ma è nel secondo e terzo settore che piove ancora copiosamente. Uno scenario che non torna utile nemmeno ai team, perché si rovinerebbero le gomme da bagnato sui tratti asciutti

    14:28 – «Ovviamente non si butta niente, siamo limitati con le gomme da bagnato, ma dobbiamo essere pronti alla pioggia domani, quindi un po’ di giri ci vogliono. Non ci sono tantissime differenze tra assetto da bagnato e asciutto, puoi scegliere l’ala diversa nell’incidenza, ma differenze nei settaggi, nelle barre antirollio, non cambia tanto.

    Stamattina eravamo messi bene, abbiamo cercato l’equilibrio giusto, sapevamo sarebbe stata bagnata la sessione del pomeriggio», racconta Daniil Kvyat.

    14:21 – Del tutto superfluo avanzare analisi con i tempi visti in 10 minuti di prove, se non la conferma di un Rosberg in palla sin dal primo giro fuori dai box.

    14:16 – La pioggia è molto forte, così come il vento. Difficile che si possa tornare a girare con pista asciutta, però con un asfalto bagnato potrebbe essere utile provare la pista e prepararsi a una possibile qualifica bagnata domani. La gara sarà quasi certamente asciutta

    14:09 – Piove forte, tutti i piloti rientrano ai box, Perez va lungo in curva 8, e stamane il messicano non ha potuto girare, rimpiazzato dal collaudatore Celis. Sergio spiega che le criticità sono tutte nel terzo settore.

    14:08 – Va fuori Raikkonen in curva 4, dopo qualche manovra riesce a prendere la pista. Rosberg monta le ultrasoft e proverà il giro veloce, dal box avvisano Hamilton si un rischio pioggia in crescita

    14:05 – Massa ora in pista, Vettel marca il record nel primo settore, 15 millesimi meglio di Hamilton, che ottiene i suoi migliori intertempi. Anche nel T2 Seb va forte, ma rimedia mezzo secondo da ROsberg e chiude il giro in 1’08″589, davanti a Ricciardo, autore di 1’08″761. Nessuno dei piloti attualmente sul circuito usa le gomme ultrasoft. Hamilton marca 1’09″145 con gomma morbida, contro le supersoft dei primi quattro: Rosberg, Vettel, Ricciardo, Hulkenberg.

    14:03 – Pronti via e Rosberg marca già 1’07″967, Hamilton via radio avvisa delle prime gocce di pioggia in pista. Vettel realizza 1’09″209. Oltre a Verstappen, fermi ai box anche Kvyat e Massa.

    14:01 - Verstappen non gira perché i lavori sulla Red Bull sono ancora in corsi, si sta sistemando la sospensione anteriore, rotta stamane nel passaggio sui “panettoni” gialli oltre i cordoli

    14:00 – Apre la pitlane, subito 7 piloti in pista, Vettel e le Mercedes ne approfittano immediatamente. Mix di gomme morbide e supermorbide al momento

    Leggi anche | Libere 1, vola Rosberg: è record del circuito

    13:52 – Gené spiega che la Ferrari si aspetta la pioggia a metà sessione e aggiunge che il lavoro di Vette le Raikkonen sarà concentrato sulla simulazione gara con tanta benzina oggi pomeriggio

    13:50 - Il rischio pioggia nel corso di questa sessione è del 40%. Aspettiamoci subito tanta attività da parte dei piloti, per anticipare un finale che potrebbe essere bagnato

    13:15 – Bentrovati, appassionati di Formula 1! Tra 45 minuti saremo in diretta con la seconda sessione di prove libere a Zeltweg. Il programma del mattino potrebbe aver subito delle variazioni rispetto al solito, anche in previsione della pioggia attesa questo pomeriggio