GP Austria F1 2017, prove libere Mercedes. Hamilton: “Macchina velocissima a Zeltweg”

Mercedes favorite dopo i risultati delle prove libere 2 del GP d'Austria F1 2017. Hamilton non si nasconde, Bottas promuove gli aggiornamenti

da , il

    GP Austria F1 2017, prove libere Mercedes. Hamilton: “Macchina velocissima a Zeltweg”

    Qual è il potenziale pieno delle Mercedes nel Gran Premio d’Austria F1 2017? Le prove libere 2 hanno regalato una velocità superiore a tutti nel primo settore, però la convinzione è che ci sia ancora tanto da estrarre dalla W08, perché Bottas, ad esempio, ha chiuso terzo nonostante un errore nella simulazione di qualifica che ha condizionato fortemente il tempo nel terzo settore.

    Sul passo gara forse il vantaggio sulle Ferrari è minore di quanto non sia quello sul giro singolo, Hamilton comunque è riuscito a scendere là dove nessun altro ha saputo fare: 1’08″2 il miglior passaggio con gomma ultrasoft. E non nasconde le sensazioni positive ricevute dalle libere a Zeltweg: «E’ stato un venerdì davvero buono, senza grandi grattacapi di cui lamentarsi». CLICCA QUI per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Austria F1 2017 con risultati e classifica!

    Qualche intoppo, a dire il vero, lo ha avuto durante la simulazione gara, interrotta due volte per un calo di potenza registrato alla power unit. «Abbiamo dovuto sostituire una candela durante le libere 2 ma i ragazzi hanno svolto un gran lavoro nel rivoltare la macchina e siamo riusciti a completare comunque il programma di giornata», aggiunge Lewis. Resta da capire se l’interruzione a 10 minuti dal termine sia dovuta al programma portato a termine o ancora a problemi legati allo sviluppo della potenza.

    «La cosa più importante è che la macchina va straordinariamente veloce qui. C’è già un buon bilanciamento e la sento bene in pista. E’ una macchina così veloce rispetto a quella con la quale abbiamo corso qui lo scorso anno, è difficile, un vero brivido centrare il giro.

    Lo spirito del team è buono e siamo tutti pronti per un’altra emozionante sfida con le Ferrari», conclude Lewis, che guarda al sabato con il ruolo di naturale favorito per quanto espresso al venerdì.

    Da tenere d’occhio anche Bottas, a proprio agio negli ultimi anni a Zeltweg anche con la Williams. E’ stato velocissimo nel primo settore, il miglioramento ottenuto poi con la gomma ultrasoft è stato inferiore al potenziale per l’errore su curva 9, pertanto i 216 ms di distacco da Hamilton sarebbero potuti essere molti meno.

    «La macchina è chiaramente veloce e ci sono buone sensazioni dentro al team. E’ grandioso vedere che gli aggiornamenti ai quali la squadra ha lavorato per consegnarli in questo week end funzionano subito appena in pista; sul fronte aerodinamico abbiamo compiuto un altro passo avanti rispetto a Baku, è incoraggiante».

    Ha vissuto un “brivido” con un testacoda nella veloce curva 6, finendo nella ghiaia: «Questa pista di punisce se fai un errore, ho verificato i limiti ed è qualcosa dalla quale posso imparare e migliorare per il resto del fine settimana. Il bilanciamento va bene ed effettueremo regolazioni di fino dell’assetto stanotte per essere pronti in qualifica. Le Ferrari sembrano forti, ci aspettiamo un altro week end interessante».