GP Bahrain F1 2012, Vettel:”Sono ancora qua!”

Formula 1: Sebastian Vettel torna in pole position e si gode una bella rivincita nei confronti di quelli che lo hanno criticato

da , il

    GP Bahrain F1 2012, Vettel:"Sono ancora qua!"

    Eh già! Sebastian Vettel è ancora qua. In meno di 7 giorni esce dalla presunta crisi e torna davanti a tutti. Il pilota Red Bull lo fa con una pole position assai significativa agguantata su un insidioso circuito di Sakhir e con una supremazia della monoposto che – a differenza del 2011 – stavolta è pressoché inesistente. Il Gran Premio del Bahrain 2012 che lo vedrà scattare davanti a tutti si preannuncia molto difficile. Per tutti. “Siamo tornati davanti. E’ incredibile ma abbiamo fatto un grande lavoro. Già dalla Q2 ho visto che stavo facendo un ottimo giro e che avrei potuto guadagnare delle posizioni sui miei avversari. Sono contento di aver battuto Lewis Hamilton per la pole position. Questo ci mette nella miglior condizione per affrontare la corsa”.

    Vettel: “Non è stato facile”

    “Non è stato un buon inizio di stagione. Non è stato facile ma siamo riusciti a tornare a fare quello che ci aspettavamo. Abbiamo faticato molto per arrivare alla soluzione migliore ma qui ce l’abbiamo fatta ed abbiamo accresciuto le nostre aspettative - ha spiegato Sebastian Vettel - l’ultimo weekend a Shanghai è stato fondamentale per noi e anche qui abbiamo lavorato senza sosta reagire benissimo. Ora siamo qui”. Al due volte iridato arrivano i complimeti di Christian Horner:“E’ stata una qualifica davvero molto difficile e Sebastian Vettel è riuscito a gestire molto bene il Q2. Nella Q3 ha fatto una cosa fantastica gestendo al meglio la macchina e trovando un piccolo vantaggio sui rivali in una situazione di grande equilibrio”.

    Hamilton: “La mia miglior qualifica”

    Sebbene non sia arrivata la pole position, anche Lewis Hamilton è sempre lì davanti con buone carte da giocarsi:“Sono molto felice del lavoro che abbiamo fatto per migliorarci nel corso del weekend. Devo dire che sono state le mie migliori qualifiche. Il primo giro è stato buono e il secondo ottimo per cui dobbiamo spingere a fondo per la gara perché abbiamo dei rivali molto forti”.

    Webber: “Buona posizione per il GP”

    “Abbiamo lavorato bene durante il il weekend ed abbiamo una buona posizione per il Gran Premio – ha detto Mark Webber in conferenza stampa – siamo contenti di essere davanti in griglia e anche un po’ sorpresi, ad essere onesti. Qui siamo molto competitivi su un tracciato molto esigente. Domani ci giocheremo bene le nostre carte”.