GP Bahrain F1 2014, prove libere 1: Hamilton e Rosberg davanti ad Alonso [FOTO]

Le prove libere 1 del Gran premio del Bahrain 2014 restituiscono i soliti nomi davanti a tutti

da , il

    A Sakhir, nulla di nuovo sotto il sole. Mercedes davanti a tutti dopo le prove libere 1 del Gran premio del Bahrain 2014, con Hamilton che stacca Rosberg e Alonso, quasi sorprendentemente terzo con un ritardo che, al momento, è inferiore ai 4 decimi. Decisamente più indicative saranno le prove libere del pomeriggio, che andranno in scena con una temperatura molto inferiore e le luci a illuminare la pista. Nella top ten svettano le vetture motorizzate Mercedes, a eccezione di Alonso, Raikkonen (sesto), Kvyat e Vettel. Il campione del mondo in carica non ha impressionato, e chiude a più di 1″8 da Hamilton.

    Un dato chiaro è emerso immediatamente: l’alta velocità massima delle Mercedes, con 322 orari sul dritto. Alonso, per dare un’idea, si è fermato a 308 km/h. Ed è proprio nei tratti più guidati, nel T2, che lo spagnolo marca lo stesso parziale di Hamilton, sfruttando forse anche un carico aerodinamico superiore della F14 T. Seguite QUI in diretta il secondo turno di prove libere.

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA TEMPI PROVE LIBERE 1 – GP BAHRAIN F1 2014

    1. HAMILTON -Mercedes- 1:37.502 14 giri

    2. ROSBERG -Mercedes- 1:37.733 13

    3. ALONSO -Ferrari- 1:37.953 17

    4. HULKENBERG -Force India- 1:38.122 10

    5. BUTTON -McLaren- 1:38.636 16

    6. RAIKKONEN -Ferrari- 1:38.783 12

    7. MAGNUSSEN -McLaren- 1:38.949 15

    8. KVYAT -Toro Rosso- 1:39.056 24

    9. PEREZ -Force India- 1:39.102 21

    10. VETTEL -Red Bull- 1:39.389 16

    11. MASSA -Williams- 1:39.533 11

    12. VERGNE -Toro Rosso- 1:39.862 26

    13. F NASR -Williams- 1:40.078 14

    14. RICCIARDO -Red Bull- 1:40.406 19

    15. SUTIL -Sauber- 1:40.652 20

    16. MALDONADO -Lotus- 1:40.793 31

    17. BIANCHI -Marussia- 1:40.889 20

    18. VAN DER GARDE -Sauber- 1:40.913 20

    19. GROSJEAN -Lotus- 1:41.036 24

    20. CHILTON -Marussia- 1:41.794 20

    21. FRIJNS -Caterham- 1:42.417 35

    22. ERICSSON -Caterham- 1:42.711 21

    AP/LaPresse

    I tempi di Vettel, sul 39.9, sarebbero da attribuire alle scelte di assetto in corso, secondo Gene. Starebbero valutando il giusto carico aerodinamico.

    14:24 – Al momento sono in ombra le Red Bull: Vettel è decimo, Ricciardo 14mo. Anche Massa, 11mo, è nella parte centrale della classifica. Ad Hamilton danno un po’ di info sulla guida: in curva 8 Rosberg stacca dopo e porta più velocità nel punto di corda.

    Hamilton, tre parziali record e tempo di 1.37.502 per l’inglese.

    14:21- Rosberg si candida a strappare il miglior tempo alla Ferrari, record nel T1 (30.7) ma nel T2 paga quasi 1 decimo ad Alonso. Si prende il record nel T3 con 2 decimi e passa in testa: 1.37.733

    Hamilton fuori dai box, cercherà un altro giro.

    14:18 - Prove finite in McLaren, macchine sui cavalletti e piloti nel retrobox. Record di Hulkenberg nel T1, 2 decimi meglio di Alonso; perde 3 decimi nel T2 ma è il suo miglior parziale, e lascia per strada un altro decimo nel T3: seconda posizione per Hulkenberg con 38.122.

    Attenzione a Hulkenberg, rientra in pista il tedesco che è al momento quarto. Con lui anche Rosberg, Kvyat, Perez, Vergne, Ricciardo

    14:13 - Quinto tempo per Raikkonen che migliora tutti i suoi tre parziali e accusa gran parte del distacco nel T1, lasciando quasi tre decimi. A fine giro, 1.38.783 per il finlandese.

    Alonso riesce a copiare il T1 di Hamilton (31.05) e fa il record nel T2 (42.59, quattro decimi a Hamilton). Chiude il giro con 1.37.953, facendo il record anche nel T3. Tempo fatto con gomme medie nuove

    14:12 - Alonso ci smentisce e porta la F14 T in pista quando mancano 18 minuti al termine. Traversone epico di Raikkonen in uscita dalla curva 4: spettacolare!

    14:11 – Cappellino in testa davanti ai monitor, Lewis Hamilton “studia” e non sembra intenzionato a tornare in pista. Sembra confermare l’impressione di uno stint lungo Button, ancora con 42.7, seguito da Magnussen (43.4). Torna in pista Raikkonen dopo la riparazione al fondo piatto, insieme a Grosjean. Alonso, invece, non è ancora rientrato dopo l’errore delle gomme “miste” di poco fa.

    14:08 - Potrebbero essere già su un primo long run con benzina a bordo le McLaren, perché il 42.9 di Button è in linea con il ritmo gara provato nei test, quando i tempi oscillavano tra il 40.0 e 43 alto a seconda dei team e alcune eccezioni da 1.39

    Non sembrano curarsi troppo di questa sessione le due Mercedes. Solo 7 giri per Hamilton e Rosberg, uno in meno per Hulkenberg.

    14:02 - Dopo Hamilton con 3 decimi su Rosberg, seguito da Hulkenberg e Button poco più dietro, sono sette i piloti racchiusi in 1 secondo: dal 38″9 di Magnussen al 39″9 di Alonso. Massa è risalito in ottava posizione, poi scalzato da Perez.

    13:58 – Rientra ai box Raikkonen dopo un contatto un po’ troppo deciso su un cordolo. Da verificare il fondo piatto. Massa è uscito dal box quando manca poco più di mezz’ora al termine delle prove libere 1.

    13:56 - Sempre grandi traversi per la Lotus. Raikkonen va in pista con gomme medie (tutt’e quattro…) e Vettel ottiene i migliori parziali personali, al pari di Ricciardo. Il tedesco chiude il giro in ottava posizione, dietro a Raikkonen di 1 decimi circa: 1.39.545

    Anche Magnussen migliora il proprio tempo e va alle spalle di Button, distanziato di 3 decimi.

    13:51 - Button porta in alto la McLaren, è quarto a pochissimi millesimi da Hulkenberg: 1.38.636 e record nel T3.

    Errore del box Ferrari! Aveva tre gomme medie e una morbida!!

    I meccanici spingono dentro al box la Ferrari numero 14, che montava già le gomme morbide, un po’ in controtendenza rispetto al solito lavoro del venerdì mattina.

    +++ FERMA LA FERRARI DI ALONSO IN PITLANE +++

    Buon giro di Kvyat, 1.39.056 con la velocità più alta nel T2. E’ quarto ma pur sempre a 7 decimi da Hamilton. Al momento solo Hulkenberg ha a tiro le Mercedes.

    13:43 – Si animano le prove, Kvyat, Bianchi, Chilton e Grosjean iniziano il loro secondo run

    Maldonado rientra ai box, solo la Caterham in pista. Va a fargli compagnia l’altro pilota del venerdì, Van der Garde con la Sauber.

    13:40 - Maldonado prosegue il suo stin, finora ha coperto 16 giri in totale, sei consecutivi e il passo è di 1.41.9. Frijns per dare un riferimento è a 1.42.9.

    Le due Lotus saranno prevedibilmente le macchine che più proveranno in queste sessioni, dopo aver “saltato” di fatto i test invernali. Intanto, leggendo i parziali, svettano Hamilton e Rosberg nel T2, il tratto più guidato, nel quale rifilano dai 4 decimi al mezzo secondo agli altri.

    13:34 - In pista solo Mandolado (1.40.7) e Ericsson

    In Force India informano che adesso valuteranno i dati raccolti per quel che riguarda gli adeguamenti sull’impianto frenante e il raffreddamento del propulsore

    13:30 - Un po’ per il basso carico aerodinamico assoluto, un po’ per la pista ancora molto sporca, ma abbiamo assistito a molti traversi in entrata di curva.

    Fisichella, dal box Ferrari e ai microfoni Rai, riporta le considerazioni di Alonso sulla pista: poca aderenza, tanto sottosterzo in entrata.

    Osservando le prime velocità di punta in fondo al dritto, Mercedes svettano con 322, contro i 310 di Alonso e 301 di Raikkonen. Le Red Bull si fermano a 297 e 298 per Vettel e Ricciardo

    13:27 – Ci apprestiamo a chiudere i primi 30 minuti di prove e chi non ha approfittato appieno del set extra di gomme Pirelli sono Ericsson e Massa: 1 solo giro per entrambi

    A far compagnia a Rosberg arriva Hamilton: 1.38. 395 con record nel T2 e T3, mentre il T1 è “proprietà” di Hulkenberg

    13:22 - Primo e secondo tempo per Rosberg e Hulkenberg: 1.38.5 contro 1.38.6. Raikkonen adesso risale in terza posizione con 1.39.403

    Grosjean si lamenta dell’aderenza al posteriore.

    Perez fa il secondo tempo a 1 decimo da Kvyat, ma sta arrivando Rosberg con il primo intertempo record, replicato anche da Hulkenberg

    13:18 - In azione al momento anche Kvyat, ed è subito 1.39.453 per il russo. Nasr stamane porterà avanti un programma di raccolta dati sull’aerodinamica, questa l’informazione data dal box.

    Nasr porta in pista la Williams, che ha la consueta livrea Martini, ma senza il nome dello sponsor, sostituito da un generico Racing. Frijns ritocca il suo tempo (1.44.0) ma il brasiliano della Williams scende fino a 1.41.311

    13:15 - Frijns marca 1.45.483, primo crono di giornata. Al lavoro in Lotus sui freni della macchina di Grosjean.

    Anche Magnussen inizia l’installation lap. Ritorna in pista Frijns mentre Magnussen si lamenta di problemi in frenata, con la macchina che tira a sinistra in frenata, a causa di un surriscaldamento: ritorna ai box.

    13:07 – Button in pista. L’inglese festeggerà i 250 gran premi in carriera domenica prossima.

    Quanto alle caratteristiche del tracciato, la Renault fa sapere che si posiziona a metà nella classifica dei circuiti più esigenti sul motore.

    Solo le due McLaren non hanno ancora effettuato l’installation lap. Tutti ai box.

    13:05 - Via radio Rosberg comunica un calo di potenza sulla Mercedes e va lentamente nel T3, rientrerà ai box. Guardando, invece, ai tempi migliori dei test invernali, Felipe Massa detiene il record con 1.33.258. Sulla Mercedes è stato montato il cofano motore più stretto intorno allo scarico, diversamente da quello per alte temperature visto a Sepang.

    13:00 - In Red Bull è stato consentito di girare in queste libere 1 senza l’impiego del flussometro, ancora una volta difettoso. I valori di consumo orario verranno monitorati dalle centraline che controllano l’iniezione. Subito in pista Frijns e Vergne, seguiti da Vettel, Nasr e poi tutti gli altri

    12:55 - A Sakhir la temperatura dell’asfalto è sui 36°C con l’aria a 24°. Esordio stagionale per Frijns su Caterham al posto di Kobayashi, Van der Garde sull Sauber al posto di Gutierrez e Nasr sulla Williams al posto di Bottas

    Non poteva iniziare sotto i migliori auspici la giornata, perché da Grenoble arrivano incoraggianti notizie sulle condizioni di Michael Schumacher: la portavoce Sabine Kehm ha reso noto, pochi minuti fa, che Michael si ha momenti di coscienza e di risveglio. Aggiunge poi che il percorso è ancora lungo e restano fiduciosi.

    [sondaggio id="423"]

    12:31 - Appassionati di Formula 1, bentrovati. Sono Fabiano Polimeni (twitter: @fabianopolimeni) e tra meno di mezz’ora seguiremo insieme le prove libere 1 del Gran premio del Bahrain, terza prova del mondiale.

    Continua il Fanta F1 di Derapate!

    Neanche una settimana di pausa e già è ora di fare il vostro pronostico per il Fanta F1 2014. Su chi scommettete per la Pole Position? E per i primi 8 classificati? Avete tempo fino a mezzanotte di venerdì per decidere su chi sarà il Poleman, ma la scelta vi consigliamo di farla, naturalmente, dopo le prime due sessioni di prove libere. Per farlo è semplicissimo, basta cliccare in questo link, mentre il regolamento del gioco, lo trovi qui. Gioca insieme a noi, puoi essere il vincitore dell’edizione 2014 del Fanta F1!