GP Bahrain F1 2015, risultati qualifiche: pole Hamilton, super Vettel [FOTO]

Le qualifiche del Gran Premio del Bahrain 2015 definiscono la griglia di partenza e accanto a Hamilton partirà Vettel. Tempi, cronaca e immagini delle tre eliminatorie.

da , il

    Non si poteva fare di più, semplicemente perché Lewis Hamilton è stato inarrivabile. Le qualifiche del Gran premio del Bahrain 2015 vedono una prima fila tutta da godere per i tifosi Ferrari, con Sebastian Vettel che stampa un gran tempo in Q3, nell’ultimo tentativo, quello cruciale. Non era stato impeccabile in Q2 il tedesco, che ha risposto al momento dovuto e si prende la posizione accanto al campione del mondo in carica. Rosberg è dietro, un abisso dal compagno di squadra, mezzo secondo a parità di macchina, ma con il vantaggio di partire in gara dal lato pulito rispetto alle Ferrari. Non delude nemmeno Raikkonen, veloce e vicinissimo a Nico, un decimo appena tra i due. Per seguire il live della GARA del GP Bahrain F1 2015, BASTA CLICCARE QUI!

    La cronaca

    Ora c’è una gara da giocarsi sul passo, radicalmente a vantaggio delle Ferrari per quanto visto ieri nelle libere 2. La partenza sarà un’insidia, partendo sul lato sporco della pista e la prima curva sarà il giudice imparziale.

    Attenzione alle due Williams, terza fila per Bottas e Massa, velocissime in certi frangenti, tanto da mettere in dubbio al seconda fila per le rosse. Chiudono la top ten Ricciardo, Hulkenberg, Sainz e Grosjean.

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA QUALIFICHE GP BAHRAIN F1 2015

    17:58 - Ricciardo affronta il primo settore, lo chiude in 29.871, il suo miglior personale. Poi arriva il record di Vettel, con 29.525! Bottas è più lento del tedesco, mentre Raikkonen è sugli stessi valori. Lento anche Rosberg, lascia oltre 1 decimo. Gran Sebastian. Vediamo ora il T2, che vale 40.182 per Sebastian, mentre Hamilton passa nel T1 lasciandolo in 29.464. Gran crono di Vette nel settore centrale, ma risponde ROsberg, con 40.041.

    Raikkonen lascia qualcosa a Seb, che termina in 1.32.982! Ottima prestazione del campione tedesco, Rosberg è dietro!! Solo 1.33.129, Raikkonen terzo per ora e Bottas quarto, c’è Hamilton due settori fucsia e va in pole position con 1.32.571! Pole di Hamilton, grandissima prestazione Ferrari, che si prende la prima fila!!!

    17:57 – Andiamo nell’ultimo run per tutti. Ricciardo e Hulkenberg inaugurano questi 3 minuti conclusivi. Tutti gli altri a seguire. Hamilton sarà l’ultimo a fare il tempo.

    17:54 - Il secondo posto di Ricciardo è destinato a svanire, perché tutti i favoriti devono sfruttare le morbide nuove. Sainz ha fatto tre settori ma senza chiudere il giro con le gomme usate.

    17:51 - Si lanciano le Ferrari. Hamilton è anche lui su un set usato. Fa 30.083 nel primo settore Sebastian, seguito da Raikkonen che fa 30.128. Arriva RIcciardo a fare anche lui 30.0,. Ma nel settore centrale abbiamo il 40.907 di Vettel e 40.912 di Raikkonen, tempi fotocopia.

    Ottimo T1 di Bottas, ma è tempo di leggere il 34.522 di Vettel, meglio del 34.535 di Raikkonen. Hamilton stacca un 29.810 nel primo intertempo, con Ricciardo che sfrutta il set nuovo e passa momentaneamente in “pol” con 1.33.850. Rosberg fa il T2 record, da 40.3 e la notizia è di un Hamilton più lento di qualche centesimo.

    Chiude il giro Rosberg ed è davanti alle Ferrari: 1.33.854. Hamilton spazza via tutti e va in testa: 1.33.522. Hamilton, Ricciardo, Rosberg, Bottas, Vettel, Raikkonen, Massa, Grosjean sono i primi otto a marcare un tempo.

    17:50 – Anche Bottas su morbida usata, al pari di Rosberg e Grosjean. Monta morbide nuove, invece, Ricciardo.

    17:49 - Non perde tempo Vettel, è il primo ad andare in pista, seguito da Raikkonen. Per entrambi, gomma morbida usata. Avranno poi il set aggiuntivo della Pirelli.

    17:48 – Entriamo in Q3, si decide la pole position del Gran premio del Bahrain 2015. Incertezza su chi sarà accanto a Hamilton e in seconda fila. Rosberg finora è apparso opaco.

    17:44 – Bravissimo Sainz, che si mette a 2 decimi da Ricciardo e, soprattutto, rifila mezzo secondo a Verstappen. Andiamo in Q3 con pochissime chance di vedere una pole diversa da Hamilton… ma con le Williams a regalare divertimento e incertezza.

    Cronaca Q2

    17:40 - Grosjean sta migliorando il suo parziale personale, anche il T2 è buono, al pari di quello di Verstappen.

    Ericsson èeliminato, arrivano gli altri, con Hulkenberg che sorprendentemente è nono, dietro Ricciardo. Anche Sainz passa la tagliola. Esclusi Perez, Nasr, Ericsson, Alonso e Verstappen.

    17:39 – Inarrivabile Hamilton. Ora Grosjean, Verstappen, Sainz, Hulkenberg, Perez, Nasr, Alonso ed Ericsson tutti in azione.

    17:37 – Dev’essere un giro perfetto per i ferraristi, senza sprecare altre gomme. Alonso, Nasr ed Ericsson sono ancora ai box e certamente faranno un solo giro.

    Si lancia Vettel, Raikkonen lo segue. Primo riferimento veloce di Vettel, 29.818. Non è ai livelli di Hamilton, ma nessuno lo è stato. Raikkonen fa meglio del compagno, 29.789. Settore centrale da 40.5, a 6 decimi dal miglior parziale e ancora una volta Raikkonen è alcuni centesimi più rapido. Si chiude il giro e Kimi è secondo, 1.33.540, a 9 decimi da Hamilton. Vettel quarto, 1.33.623, dietro Massa di 7 centesimi.

    17:33 - Rosberg per nulla veloce, le Williams gli sono davanti e a un paio di millesimi dietro. Escono ora Vettel e Alonso, avranno la pista tutta per sé, visto il giro di rientro nel quale sono impegnati tanti piloti

    17:31 – Si lancia Rosberg, primo settore veloce, ma non tanto più del 29.9 di Raikkonen: 29.791. E’ nel settore centrale che fa la differenza la Mercedes e il tedesco da 40.7 contro il 40.59 record di Hamilton. Perez intanto chiude in 36.354, primo, Occhio a Hamilton, autore di 29.5 nel T1, mentre Rosberg scalza Perez e fa 33.878.

    Seguiamo Hamilton, ancora rapidissimo nel T2, con 39.904, nuovo riferimento assoluto. Problemi di potenza per Verstappen. Ma torniamo alla lotta in pista e Hamilton vola: 1.32.669, stratosferico l’inglese! Da 1.2 a Rosberg, scalzato anche da Massa, che è secondo con 33.551. Bottas quarto per ora in 33.8. ASpettiamo le Ferrari, ancora ai box.

    17:28 – Tutto tranquillo in corsia box, esce ora Perez. I migliori useranno un solo set di gomme? Anche Rosberg e Hulkenberg in pista. Hamilton segue Rosberg, staccato nell’uscita di pochi secondi.

    17:25 – Semaforo verde, si parte con la seconda eliminatoria. Ricordiamo che le gomme impiegate in questa frazione di qualifica saranno quelle da montare domani al via del gran premio.

    17:23 - Vettel non ha fatto un gran giro, ha del margine e deve esprimerlo, perché la Williams ha dimostrato di poter avvicinare Hamilton e la rosso può fare lo stesso. Grandissima prestazione, ribadiamolo, di Alonso.

    Cronaca Q1

    17:21 – Un problema al motore dietro l’eliminazione di Maldonado.

    17:20 – Si lanciano i due Toro Rosso e Maldonado, con Kvyat a rischio: è 14mo. Sessione conclusa, aspettiamo che chiudano il giro.

    Eliminato Kvyat! Brutta botta per il morale del russo, con Ricciardo sesto. Fuori nell’ordine: Maldonado, Kvyat, Stevens, Merhi e Button. Segnaliamo un grande Alonso, nono tempo per lui a 2 decimi da Grosjean e 3 dalla Ferrari di Vettel

    17:17 – Massa è quarto, vicinissimo a ROsberg e davanti alle Ferrari. Si svela anche la Williams, perché Bottas è secondo con 34.161 e 2 decimi dalla vetta. Massa si lamenta del traffico

    17:16 – Rivelano parte della loro forza le Mercedes: Hamilton primo, 1.33.928. Rosberg secondo, 1.34.368. Gran tempo del campione del mondo, costruito tutto nel T2. Nelle retrovie rischiano le due Toro Rosso e Maldonado.

    17:14 – Si lancia Vettel, che marca 30.003 nel T1. Stamane Hamilton aveva fatto 29.999. A Rosberg dicono che queste gomme saranno anche un set usato per la Q3 o forse per la gara.

    Arriva Raikkonen e stampa 29.93 nel primo settore, vola. Vettel invece è nel T2, che chiude in 41.120, record. Non fa il record nel settore finale, ma passa davanti con 1.34.919. Raikkonen sta andando anche bene e balza davanti a Sebastian, grazie a un super T3: 1.34.568, rifila quasi 4 decimi al tedesco!

    17:12 - SCeglie di non rischiare la Ferrari. Vettel con le morbide per l’unico tentativo di Q1. Avrà pista libera, o quasi, perché Alonso ha chiuso ora il giro ed è nono, con 36.4 e gomme morbide. Raikkonen è passato 11mo e segue il compagno di team: morbide e tempo in sicurezza.

    Non rischiano nemmeno le Mercedes, gomma morbida. Si azzera il potenziale vantaggio che avevano di un tempo sulle medie.

    17:11 – Primi cinque tutti ai box. Da segnalare Ericsson sesto, ovviamente con le morbide. Il primo eliminato, suo malgrado, è Button.

    17:10 – Vettel sarà l’ultimo a fare un tempo, è ancora ai box. Anche Perez, con le morbide, è balzato davanti, terzo, a 3 decimi da Hamilton. Raikkonen è sprofondato nono, con un giro che abbiamo visto essere stato imperfetto.

    17:07 – Nasr balza secondo, con le gomme morbide, 35.9 scavalcato dal 35.796 di Hulkenberg. Entrambi sono sulla stessa mescola. Bandiera gialla nel settore iniziale intanto, si ferma Button. Che week end pessimo. Tolta dopo pochi minuti.

    17:03 - Rosberg, Hamilton, Bottas e sono tutti in pista. Raikkonen intanto fa 31.1 nel primo settore, con un bloccaggio enorme in curva 1, non un buon inizio. Nel tratto centrale fa 41.755 e 23.8 nel T3. Per ora vale 1.36.731 il finlandese, che deve provare un altro giro.

    Bottas fa 30.6 e dà un riferimento migliore nel T1, battuto di 3 decimi da Rosberg. Massa è più lento, solo 30.7 e Hamilton non sorprende: 30.5;

    Andiamo nel settore centrale e ancora Bottas fa il tempo, poi superato da Rosberg di altri 3 decimi. Il tedesco va verso la chiusura del giro e passa in testa con 1.35.657, poi Bottas 36.268. Raikkonen si lamenta di tante vibrazioni, date dal bloccaggio delle gomme medie in curva 1. Rientrerà.

    Hamilton rimedia 3 decimi da Rosberg, è secondo. Nasr, Hulkenberg, Merhi, Perez vanno dritti sulle morbide

    17:00 – Semaforo verde, inizia la Q1 delle qualifiche in Bahrain. Raikkonen è il primo ad approfittarne e monta gomme medie. Essenziale fare il tempo con questa specifica.

    La pole 2014 fu di 1.33.185, vedremo se ci sarà un miglioramento o se le condizioni climatiche incideranno

    16:55 - Il vento resta un problema, anche se apparentemente soffia meno forte del mattino

    16:50 - La temperatura in pista è solo di 31° C ed è destinata a scendere ulteriormente.

    16:48 – «Spero di essere vicino alle Williams», dice Ricciardo. Sulle Red Bull e le Toro Rosso ricordiamo c’è un motore Renault con grandi punti interrogativi di durata in gara domani, per problemi ai pistoni non risolti dalla Cina a oggi.

    16:40 – «69 millesimi non ti danno punti. Vediamo di fare il meglio e vediamo cosa succede domani, quando ci sono i punti.

    E’ un momento come gli altri, l’ho detto mille volte, stiamo seguendo in maniera ordinata il nostro programma di lavoro. Se dicessi che vinciamo il mondiale, sarei fuori come un balcone. Noi lavoriamo e vediamo cosa succederà.

    Kimi l’ho visto molto molto concentrato e anche Seb, credo che stanno sentendo tutti e due l’odore del sangue, ma si deve stare attenti con queste folate di vento, ci vuole concentrazione. Kimi ha dimostrato nelle ultime gare che indipendentemente dalla posizione che può avere, quando è carico al punto giusto può attaccare», analizza Arrivabene prima delle qualifiche.

    16:30 - Altro tema delle qualifiche sarà la gestione delle gomme morbide. Già in Q1 tantissimi piloti useranno un set per evitare l’eliminazione: i migliori dovranno riuscire a qualificarsi con le medie, per avere un set extra in Q3 e, soprattutto, domani in gara, visto che è risultata la mescola più veloce e sulla quale impostare il gran premio

    | LEGGI ANCHE: CRONACA PROVE LIBERE 3 |

    16:18 - Inizia a scendere il buio su Sakhir, lentamente. Vedremo se le temperature dell’asfalto resteranno sui valori intorno ai 30° C o se andranno ancor più in giù. Ieri si è corso con 36° C a inizio libere 2, mentre stamane si è chiusa la sessione di libere 3 sullo stesso valore.

    16:10 - Ancora benvenuti, appassionati di Formula 1. Ci avviciniamo alle qualifiche del Gran premio del Bahrain 2015, momento clou per definire la griglia di partenza e decidere la pole position. La Q1 inizierà tra 50 minuti.