GP Bahrain F1 2015: Verstappen gasato, Ricciardo punta le Williams

Nella lotta per i punti, Red Bull, Toro Rosso e Lotus si sfidano anche nel Gran Premio del Bahrain 2015. Le aspettative dei Ricciardo, Verstappen e Maldonado.

da , il

    Due motori Renault identici, ma sensazioni contrastanti. Max Verstappen e Daniel Ricciardo arrivano al Gran Premio del Bahrain 2015 con stati d’animo agli antipodi. Se l’australiano è andato a punti in Cina, l’olandese si è ritirato a un paio di giri dal termine, eppure chi può dirsi contento nonostante tutto è proprio Max: «Mi sono divertito alla grande in gara, la macchina aveva un passo competitivo e ho fatto qualche bel sorpasso». Ha i numeri del potenziale campione? Andiamoci piano, nel corso della stagione lo peseremo meglio e con un bilancio più completo. Per seguire il live della GARA del GP Bahrain F1 2015, BASTA CLICCARE QUI!

    Le parole in conferenza stampa

    Lui, intanto, giura: «Ogni gara mi sento più fiducioso in macchina, nelle prime non vuoi correre troppi rischi, ma in Cina ho deciso che era il momento. La macchina ha il potenziale per andare a punti anche qui». Potenziale che dovrà fare i conti con il motore Renault, azzoppato da un difetto ai pistoni, non risolvibile nel breve periodo.

    Diversa l’aria che si respira in Red Bull, perché ci si aspettava ben altro avvio e risultati dopo tre gare: «Speravamo in una situazione diversa a questo punto. Sono stati compiuti dei progressi ma vogliamo di più, onestamente credo che ci aspettavamo di fare di più in Cina, un week end migliore dopo il venerdì», dice Ricciardo. Una partenza balorda, causa errore del pilota con l’antistallo entrato in azione, ha mortificato le chance si lottare con le Williams.

    | GP BAHRAIN F1, ANTEPRIMA: FERRARI DI NUOVO PROTAGONISTA? |

    «Crediamo che all’interno della macchina ci sia più potenziale da liberare, sull’assetto né io né Daniil ne abbiamo trovato ancora uno che ci mette a nostro agio. C’è qualcosa sul fronte del bilanciamento da trovare, non credo darà un secondo, ma qualche decimo che può metterci sul piano delle Williams e in scia alle Ferrari. Sono ottimista per un week end migliore qui», aggiunge.

    | HAMILTON: PARLO CON I RISULTATI IN PISTA |

    Su una pista da motore, dovranno guardarsi anche dalle due Lotus, reduce dal buon arrivo a punti di Grosjean, ma con l’ennesima gara problematica di Maldonado. «A esser onesti, sono stato un po’ sfortunato nelle prime due gare, nella prima curva in Australia e in Malesia, quando ero sesto e nono. L’ultima è stata la prima sostanzialmente nella quale siamo stati in grado di competere con i team al nostro livello», analizza il venezuelano. «Forse in qualifica non abbiamo ancora espresso il massimo dal pacchetto, speriamo possa andare meglio questo week end. Il passo gara, a dire il vero, è stato incoraggiante».

    | LEGGI ANCHE: ORARI TV GP BAHRAIN |

    Fabiano Polimeni