GP Bahrain F1 2016, qualifiche Ferrari. Vettel: “Macchina strepitosa”

GP Bahrain F1 2016, qualifiche Ferrari. Vettel: “Macchina strepitosa”

Sperava in un divario inferiore, ma non dispera per la gara: attaccare non da subito

da in Circuito Sakhir F1, Ferrari F1, Formula 1 2017, GP Bahrein F1, Qualifiche F1, Sebastian Vettel
Ultimo aggiornamento:
    GP Bahrain F1 2016, qualifiche Ferrari. Vettel: “Macchina strepitosa”

    Un colpo di reni inatteso ha relegato le Ferrari in seconda fila nelle qualifiche del Gran Premio del Bahrain. Vettel ha fatto un giro capolavoro nel primo tentativo di Q3 e anche Raikkonen è riuscito subito a essere rapidissimo. Complice l’errore di Hamilton all’ultima curva – senza, non è comunque detto che sarebbe stato davanti alle Ferrari – i tifosi hanno cullato il sogno di una prima fila, peraltro meritatissima se fosse arrivata. Ma il secondo giro del campione inglese ha scavato un solco importante, mezzo secondo, sulle rosse. Possono comunque essere soddisfatti dei progressi compiuti, si temeva l’abbassamento delle temperature, invece, la competitività della SF16-H è evidente e anche Vettel non lo nasconde. Per seguire insieme a noi LIVE in diretta la gara del GP Bahrain F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    Certo, avrebbe voluto un divario inferiore, rappresentativo di quei valori che in gara vedono le scuderie praticamente alla pari. Partirà dal lato pulito della pista domani, con tanto ancora da poter creare e a cui ambire. La vittoria non è un’utopia. «Ero molto felice del primo tentativo, il ritmo più o meno c’è. Speravo che fosse di meno il divario, mezzo secondo è onestamente più di quanto aspettavo. La macchina è andata migliorando costantemente, non c’è nemmeno un punto in pista nel quale non sembri perfetta. C’è ancora del lavoro da fare, speriamo di fare la stessa partenza di due settimane fa, non mi dispiacerebbe. La gara è lunga e possono succedere tante cose interessanti, vediamo cosa accade domani sera», il commento a caldo del tedesco.

    | LEGGI ANCHE: QUALIFICHE – SUPER-HAMILTON, FERRARI FORTISSIMA |

    «Oggi la macchina è stata strepitosa, non posso lamentarmi di niente, è un po’ una sorpresa che siano riusciti a migliorare così tanto Lewis e Nico. Domani speriamo di fare una bella partenza e avere un bel passo, dovremo andarci cauti e conservare le gomme all’inizio, poi attaccare più avanti», aggiunge, lasciando intendere una gara che potrebbe presentare strategie alternative alle tre soste, date per più veloci. Due soste, con l’utilizzo delle medie, potrebbe essere la carta vincente.
    Sul progetto 2016, si esprime con la serenità di chi sa arriveranno ancora tanti miglioramenti: «Non siamo ancora dove vorremmo essere, però abbiamo fatto un grandissimo lavoro, sappiamo di essere vicinissimi alla Mercedes, alcune cose non ci sono, la macchina però è un grandissimo passo avanti e ci dà tante opportunità di migliorare in futuro».

    Conforta trovare anche Raikkonen competitivo, 2 decimi da Seb: «Chiaramente avremmo potuto fare un paio di posizioni meglio, tutto sommato, però, è andata bene, la macchina va bene, ho avuto solo qualche difficoltà nelle ultime tre curve. Vorrei essere più veloce, c’è del lavoro da fare, però più o meno ci siamo: cerchiamo di fare una bella gara e vediamo cosa succede».

    535

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Sakhir F1Ferrari F1Formula 1 2017GP Bahrein F1Qualifiche F1Sebastian Vettel
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI