GP Bahrain F1 2017, risultati gara: trionfo Ferrari, Vettel vince davanti a Hamilton [FOTO]

GP Bahrain F1 2017, risultati gara: trionfo Ferrari, Vettel vince davanti a Hamilton [FOTO]

I risultati del GP del Bahrain F1 2017 restituiscono una Ferrari formato mondiale. Batte la Mercedes e si conferma animale da gara

in Circuito Sakhir F1, F1 LIVE in diretta, F1 MotoGP SBK Live, Formula 1 2017, GP Bahrein F1, Risultati F1, Sebastian Vettel
Ultimo aggiornamento:
    GP Bahrain F1 2017, la gara. C'è la vittoria, la seconda, convincente ancor più della prima, nell'uovo di Pasqua Ferrari. Pronti, via e subito Hamilton fulminato da Sebastian Vettel verso curva 1. Seb si incolla negli scarichi di Valtteri Bottas e l'intenzione è di non mollarli per i 57 giri di gara. Ne bastano molti meno per capire che la Ferrari ha una gestione delle gomme in gara esemplare. Veloce, senza soffrire il degrado, capace di mettere pressione su una Mercedes che, invece, vede decadere la prestazione. L'intuizione del muretto Ferrari arriva al giro 10: il margine per attaccare e superare in pista non c'è. Così, sosta ai box anticipata, per rientrare con pista libera davanti e sfruttare il potenziale della Ferrari SF70H. E' tanto e i calcoli danno ragione agli uomini in rosso: 3" guadagnati nel primo giro con gomma nuova, poi però la Safety Car offre l'occasione a Bottas e Hamilton di fare il primo pit perdendo un po' meno di una sosta svolta con gara libera. Lewis però rallenta troppo nell'ingresso della pit-lane, ostacolando Ricciardo alle sue spalle. La direzione gara lo penalizza di 5", che sconterà nella fase finale di gara, quando effettuerà la seconda sosta. Con le Pirelli supersoft le Mercedes non vanno e preferiscono puntare sulle più "dure" soft. Il confronto finale è tra Vettel al comando con ampio margine e passo buono per dire che la Ferrari è più veloce della Mercedes in gara. Hamilton, con gomme più fresche, si lancia in una rimonta che lo porta di nuovo sotto il compagno di scuderia, a lasciargli strada nelle battute di inizio gran premio, per provare a mettersi a caccia del leader. Ha spremuto al massimo la Mercedes W08, giri record in sequenza, ultimi 15 giri corsi da indiavolato e un distacco da Sebastian Vettel che si è ridotto fino a portarlo al contatto visivo nel finale di gara, troppo tardi però per mettere a rischio la seconda vittoria stagionale della Ferrari. Bottas chiude sul podio, Raikkonen quarto, davanti a Ricciardo, Massa, Perez, Grosjean, Hulkenberg e Ocon  
    a cura di: Fabiano Polimeni

    Fatti principali

    • Problemi alla power unit Honda per Vandoorne nel giro di schieramento. Niente gara per il belga

    • Safety car al giro 14, Vettel anticipa la sosta al giro 10

    • 5" di penalizzazione a Hamilton

    18:41

    Classifica GP Bahrain F1 2017 (9)

    57/57
    Bandiera a scacchi sul Gran Premio del Bahrain F1 2017! Vince Sebastian Vettel, vince la Ferrari! Secondo trionfo stagionale, ma soprattutto la conferma di una macchina competitiva, in gara tanto quanto la Mercedes, anzi di più, vista la pressione esercitata in avvio e mandato in crisi una Mercedes obbligata a spingere! Hamilton chiude sul podio a 6"6, Bottas arriva dopo oltre 20".
    56/57
    Anche Hamilton ha pista libera davanti a sé, Vettel è a 6"8. Un giro alla fine
    55/57
    Hamilton ha i doppiati davanti, Vettel con pista libera gira in 34"5, ha ancora 5"6 di margine a due giri dal termine. Raikkonen stacca 1'33"722. Ripetiamo, fase di gestione di Vettel in testa. Alonso ha altri problemi, al motore, ritiro.
    52/57
    Ritiro di Ericsson, problemi al cambio. Doppie bandiere gialle prima di curva 4. Vettel conserva 8" su Hamilton, la gara è in pugno
    51/57
    Vettel torna sul 34"1, contro il 33"3 di Hamilton. La sfuriata iniziale, grazie alla gomma usata ma con pochi giri all'attivo, si riduce adesso nella portata del recupero. E' a 8"8 da Sebastian. Ed ecco Vettel che torna a marcare 1'33"984 con gomme usate da 18 giri. Hamilton fa 1'33"332 con gomme da 14 giri.
    49/57
    Vettel ha delle macchine da doppiare, gira in 34"8, Hamilton in 33"0, 10"3 a 7 giri dal termine. Difficilissima l'impresa che cerca Hamilton
    47/57
    Ritmo esaltante di Hamilton. Che spettacolo! Di passo va sul 32" alto, Bottas lo ha passato in curva 13 approfittando della strada lasciata da Valtteri. Indiavolato Lewis e va a caccia di Vettel: 12"8 a separarli. Vettel tiene il ritmo da 34"2, legittimo che stia gestendo e, se necessario, tenersi un po' di gomma per sfruttarla nelle battute finali
    47/57

    Classifica GP Bahrain F1 2017 (8)

    46/57
    Siamo nelle ultime battute di gara. Hamilton si lancia nella rimonta, gira in 32" alto, record su record, si porta a 4" da Bottas, che gira in 34"8, contro il 34"0 di Vettel. Sebastian ha 14"3 su Lewis, margine che può gestire. Raikkonen è a 11"3 da Hamilton, inarrivabile e sta controllando un Ricciardo che recupera ma a suon di decimi, un paio nell'ultimo giro
    41/57
    Si ferma Hamilton per la seconda sosta, ancora gomme soft. Hamilton rientra terzo, ha 10" da recuperare su Bottas, ben 19" da Vettel e ne ha 7" di vantaggio su Raikkonen. Ricciardo recupera 8 decimi su Kimi, fa il record: 1'33"748 ed è a 8"6 dalla Ferrari
    41/57

    Classifica GP Bahrain F1 2017 (7)

    39/57
    Vettel rimonta al ritmo di 1" al giro, con gomme fresche. Hamilton ha 11"6 di vantaggio. Bottas, di nuovo, a parità di confronto, perde quasi 6 decimi dalla Ferrari. Buon giro ora di Perez, in 1'34"6, è settimo a 3"2 da Massa e con 3"7 su Grosjean che non sembra averne per riprendere la Force India. A Bottas dicono che Hamilton si fermerà. Bottas è a 20"6 da Lewis e si avvicina il limite per la sosta che lo metterebbe davanti, anche se dovrà fermarsi per 5" ulteriori. Si ferma Ricciardo, rientra dietro Raikkonen, ha però supersoft e potrà andare all'attacco. Giro record di Raikkonen: 1'33"767
    37/57
    Pit-stop di Raikkonen, gomme soft. Massa lo segue e conferma la stessa mescola. Anche Ocon fa la sua fermata. Raikkonen è dietro Ricciardo, 18"1 da recuperare
    36/57
    A parità di gomma e scenario, Vettel fa 1'34"0 ora 1'33"826 (nuovo giro record) Bottas 1'34"7. Ora Valtteri attacca e supera Ricciardo, ma che passo la Ferrari! Super. Si fermano Perez e Hulkenberg, posizioni invariate, gomme soft per entrambi.
    35/57

    Classifica GP Bahrain F1 2017 (6)

    35/57
    Si alzano i tempi di Hamilton, dopo 21 giri sulle soft. Difficilissimo arrivare al traguardo con queste gomme, Anche se il margine su Raikkonen è di 14"8 e Kimi si dovrà comunque fermare per la seconda sosta. Su Ricciardo ha 21"1 Lewis, 22"8 su Bottas che ha già effettuato la sosta. Vettel in scia di Raikkonen, lo supera sul rettilineo principale e fa il giro record: 1'34"004. 15"4 da Hamilton
    33/57
    Il degrado della gomma sulla Ferrari porta Vettel a partedere 7 decimi su Hamilton nell'ultimo giro. Ha 3"9 su Lewis. Rientra ai box, momento clou, deve rientrare davanti a RIcciardo, per avere solo Raikkonen tra sé e Hamilton. Cambio perfetto dei meccanici, rientra in pista Vettel ed è davanti a Ricciardo per qualche decimo. Bottas è dietro, ha passato ora Massa, è quinto e ha girato in 1'34"0. Adesso l'obiettivo di Vettel è recuperare fino a riportarsi in scia di Hamilton. Se anche non dovesse fermarsi, deve mantenere almeno 5" di vantaggio su Vettel, vista la penalità da scontare
    32/57

    Classifica GP Bahrain F1 2017 (5)

    32/57
    Ultimo giro in 1'35"3 per Vettel, Hamilton continua a recuperare, si porta a 4"7. L?ultimo passaggio ha guadagnato 173 ms, il precedente 617 ms, prima ancora 158 ms
    30/57
    Kvyat passa Palmer, dietro Alonso ne approfitta per inventarsi un sorpasso in uscita da curva 4. Rientra ai box Bottas, monta gomme soft e andrà all'arrivo. Hamilton riduce il divario da Vettel, Bottas è tornato in pista settimo, davanti a Hulkenberg.
    29/57
    Ricciardo e supera Massa in fondo al rettilineo. Hamilton riduce il divario su Vettel a 6". Seb ricordiamo dovrà obbligatoriamente fermarsi per montare le gomme soft, cosa che non dovrà fare Hamilton, ma oltre alla penalizzazione da scontare (5") dovrà pensare di arrivare alla fine con lo stesso set di gomme. Non sarà semplice
    28/57
    Classifica GP Bahrain - VET-HAM-BOT-RAI-MAS-RIC--PER-HUL-GRO-OCO-PAL-KVY-ALO-WEH-ERI
    26/57
    Vettel se ne va. Bottas è a 5"8, Hamilton a 6"5, Raikkonen a 13"6. La gestione gomma Ferrari è nettamente superiore. Ora Hamilton scavalca Bottas. Vedremo se con gomma soft recupererà i 6"2 che ha da Vettel in questo momento
    17:46
    "I've never drive with less power". Non serve la traduzione per raccontare Fernando Alonso. Altro schiaffo all'imbarazzante lavoro Honda.
    24/57
    Raikkonen attacca Massa in fondo al dritto e passa quarto. Nelle retrovie, Palmer supera Kvyat. Alonso è dietro la Toro Rosso. Vettel ha 4"1 su Bottas, 5"1 su Hamilton e 12"5 su Raikkonen dopo 24 giri. Ricciardo a 15"
    23/57
    Raikkonen ha più difficoltà ad attaccare Massa adesso, molto veloce. A Bottas hanno dato il contro-ordine: stai dove sei. E infatti le Mercedes sono lontane tra loro per effettuare uno scambio di posizioni vantaggioso.
    21/57
    Vettel gira sul 34"medio e cresce il gap su Bottas, al quale chiedono di far passare Hamilton (peraltro Lewis dovrà scontare la penalità). Ma al momento è distante Lewis da Valtteri
    20/57
    Hamilton penalizzato di 5" per aver guidato troppo lentamente in ingresso della pitlane (e rallentato Ricciardo)
    5" di penalizzazione a Hamilton
    20/57
    Alonso liquida Ericsson e sale 11mo. Davanti giro record di Vettel: 1'34"503 contro il 35"0 di Bottas. Palmer attacca e passa la Sauber. Hamilton gira in 34"8 con gomma soft, che sembra funzionare meglio sulla Mercedes. E' 7 decimi dietro il compagno di team, Raikkonen è in scia di Massa, prova ad attaccare per salire quarto
    19/57

    Classifica GP Bahrain F1 2017 (4)

    18/57
    Vettel apre 1" di gap su Bottas che deve guardarsi da Hamilton. Nelle retrovie Palmer passa Alonso che risponde e torna davanti. Hamilton ha 1"8 su Massa, a sua volta con 5 decimi su Raikkonen. Ricciardo è sembrato soffrire alla ripartenza nel far funzionare le gomme soft. Vettel gira molto più rapido di Bottas, 7 decimi di differenza
    17/57
    Riparte il Gran Premio del Bahrain. Hamilton in pressione su Ricciardo, ma è a arischio investigazione per averlo rallentato in ingresso al pit- Hamilton attacca e passa Ricciardo, Bottas prova su Vettel, ma resta davanti Seb. Ora verso curva 4 ci riprova Valtteri, bel confronto, esterno Mercedes, Ferrari resta davanti. Gran duello. Ricciardo perde un'altra posizione, passa Massa, ora deve guardarsi da Raikkonen, che apre il DRS sul dritto di ritorno e prova all'esterno, ma si difende la Red Bull, incrocio di linee e passa Kimi!
    16/57
    Raikkonen ha perso qualche decimo per un'operazione lenta nella sostituzione dell'anteriore destra. Massa è tornato davanti. Con gomma supersoft abbiamo i due Ferrari, Bottas, Perez, Grosjean e Ocon. Tutti gli altri su gomme soft. A breve ripartirà la gara, la Williams di STroll è stata rimossa, così la Toro Rosso di Sainz. A fine giro ripartirà la gara
    15/57

    Classifica GP Bahrain F1 2017 (3)

    14/57
    Sainz ha centrato Stroll, incolpevole. Come già in Cina con Perez. Vettel è al comando della gara! Ha gomme supersoft come Bottas, mentre Ricciardo, Hamilton e Massa alle sue spalle sono sulle soft. Adesso Valtteri dovrà necessariamente fare due pit, Hamilton nasce l'interrogativo se riuscirà a terminare la gara con questo treno di gomme. Raikkonen è sesto
    13/57
    Stroll fermo in uscita di curva 1. E' stato colpito sulla fiancata. Safety Car in pista e dovrebbero approfittarne le Mercedes, salvo non scegliere di andare su una sola sosta. Vedremo. Ecco i meccanici Mercedes pronti, risparmiano diversi secondi Bottas e Hamilton, che rientrano insieme. Ricciardo si ferma anche lui.
    Safety car al giro 14, Vettel anticipa la sosta al giro 10
    12/57
    Lungo di Verstappen in curva 4, problemi ai freni e ritiro per Max. Vettel gira con un T1 record, rientra Raikkonen intanto per fare la stessa mossa di Seb. Davanti le Mercedes girano in 37"2 e 37"0. Vettel stampa un superbo: 1'34"597!
    11/57
    Rientra Verstappen, gomma supersoft anche per lui. E' seguito da Ocon. Vettel ha passato Perez

    Classifica GP Bahrain F1 2017 (2)

    10/57
    Vettel ai box! Sceglie di non perdere tempo dietro Bottas, ha pista libera ora davanti a sé e vuole spingere per balzare davanti a Bottas, che sta girando molto lentamente, solo 1'37"6. Gran visione Ferrari al momento. Vettel ha 2" prima di recuperare Perez, lo riprenderà in fretta
    9/57
    Ritiro di Magnussen. Via radio Verstappen dice di essere più veloce di Hamilton ma non avere la velocità sul dritto per passare. Torna a scende il ritmo di Bottas, ma è più alto dei primissimi giri: 1'37"0, stesso tempo per Vettel, Hamilton fa 37"2, Verstappen 37"3, Ricciardo 37"2. Raikkonen, a pista libera, 36"8. Deve recuperare 3"3 su Ricciardo. Bottas via radio dice che le gomme non vanno bene, gli rispondono che le pressioni posteriori sono troppo elevate. Sofferenza Mercedes con le gomme e asfalto caldo, seppur non estremo.
    8/57
    Hamilton prende metri da Vettel, Verstappen gli è a 4 decimi. Vettel si fa sotto a Bottas e le Mercedes al momento sembrano soffrire. Si ferma Stroll per il pit, monta gomma soft e rientra ultimo.
    7/57
    Si è alzato significativamente il ritmo di Bottas e dei primi tre. Raikkonen attacca Massa e lo supera in staccata di curva 1. Kimi è sesto. Davanti Bottas gira in 37"2, Vettel 37"4, 37"6 Hamilton e le Red Bull infatti si sono avvicinate. Degrado della gomma per Valtteri e condiziona il trenino alle spalle. Se ne ha Vettel deve attaccare ora e provare ad andar via
    5/57
    Bottas spinge e fa il giro record in 1'36"4, Vettel risponde e ora fa lui 1'36"4. Solo 5 decimi tra i due. Gran pressione Ferrari, dietro c'è Hamilton a 6 decimi da Sebastian, Verstappen è a 1"5 da Lewis e gira 2 decimi più lento, Ricciardo va in 36"9, Massa 37"3 e Raikkonen 37"1. A Bottas dicono che hanno un po' di surriscaldamento ma niente di preoccupante per ora
    4/57

    Classifica GP Bahrain F1 2017

    4/57
    Raikkonen vicino a Massa, resta però davanti Felipe. Vettel tiene bene la scia di Bottas. Hamilton inizia a spingere e si sta rifacendo sotto. Dietro Raikkonen, distacchi giù più consolidati, oltre il secondo
    3/57
    La top ten dice Bottas, Vettel, Hamilton, Verstappen, Ricciardo, Massa, Raikkonen, Hulkenberg, Grosjean, Ocon. Si può usare il DRS adesso, Vettel è a 7 decimi da Bottas, li riduce fino a 6 nel secondo settore. Attenzione al possibile attacco sul dritto di partenza. Verstappen è a 5 decimi da Hamilton
    2/57
    Massa e Verstappen hanno guadagnato 2 posizioni, Raikkonen ne ha perse altrettanto. Ocon gran balzo, 10mo e 4 posizioni rimontate, ben 5 quelle di Sainz, ora 11mo. Perez anche lui 5 posizioni recuperate nel primo giro.
    1/57
    Si spengono i semafori, via al Gran premio del Bahrain F1 2017! Dalla pole Bottas parte così così e Hamilton prova ad affiancarlo, ma davanti resta Bottas, Vettel scavalca Hamilton in staccata id curva e deve guardarsi dalla Red Bull di Verstappen, dietro, poi Ricciardo, Raikkonen in bagarre. Gran partenza di Vettel, Hamilton nei primi metri sembrava poter insidiare Bottas che, però ha conservato la leadership. Nel settore centrale è lotta tra Kvyat., Hulkenberg e Grosjean. Vettel in scia di Bottas. Bene le Red Bull, ma le Raikkonen, 2 posizioni perse, confronto a metà gruppo tra Force India, Renault e Toro Rosso, Sainz finisce fuori per non tamponare Kvyat
    17:00
    Via al giro di formazione! Tutte le monoposto muovono dalla griglia
    16:57
    Solo Marcus Ericsson, 19mo, partirà con gomme soft. Tutti gli altri piloti con gomme supersoft. Usato il set dei primi 10 in griglia, quello utilizzato nella Q2 ieri
    16:51
    Vandoorne ha avuto un problema alla McLaren nel giro di schieramento in griglia, alla power unit, non prenderà parte al gran premio, come accadde nel 2014 a Button.
    Problemi alla power unit Honda per Vandoorne nel giro di schieramento. Niente gara per il belga
    16:48
    Dal monitor della direzione gara sembrerebbe che Vandoorne sia ai box e partirà dalla pitlane
    16:42
    «Fa più fresco, la strategia a una sosta torna una possibilità. Con il degrado di ieri e le temperature di ieri, le due soste erano più probabili. Sarà fondamentale il degrado della supersoft, è l'ago della bilancia se passare sulle due soste e cosa utilizzare», spiega Mario Isola, responsabile Car Racing Pirelli
    16:40
    «La corsa sarà molto difficile per Bottas. Fantastico tre pole in tre gare per Mercedes, la corsa è molto difficile perché la Ferrari è molto vicina. Si dovrà usare la testa per gestire le gomme e chi lo farà vincerà alla fine. Ci sarà libertà di lottare tra Hamilton e Bottas, tranne alla prima curva», commenta Niki Lauda
    16:38
    Tutti i piloti sono già in griglia, ancora 2 minuti prima che chiuda la pitlane
    16:35
    16:32
    16:29
    «Fa molto più fresco oggi e c'è un vento forte. Può essere che vedremo macchine molto più veloci che ieri in qualifica, è cambiato tutto. Siamo fiduciosi nella squadra, capiremo le gomme», dica Toto Wolff
    16:30
    Tutti in pista! Pitlane aperta e via ai giri di schieramento in griglia
    16:24
    16:21
    In partenza tutti troveranno la pista sporca, per la sabbia trasportata dal forte vento che si è alzato oggi su Sakhir. Un anno fa, alla prima curva, fu contatto tra Bottas e Hamilton, allora su monoposto diverse. Tanta azione attesa subito e poi verso curva 4. Tra pochi minuti aprirà la pitlane e i piloti avranno 10 minuti per schierarsi in griglia di partenza
    16:10
    Sul fronte delle strategie, la Pirelli lascia aperta la possibilità che si disputi un gran premio del Bahrain con una o due soste. Più probabile quest'ultima opzione, specialmente per chi partirà con gomma supersoft. Andrà letto costantemente il degrado della gomma per capire quali opzioni restino sul campo. La singola sosta potrebbe essere scelta da chi partirà con gomma soft, per chiudere con la media. Evidentemente una scelta riservata a chi partirà oltre la decima posizione in griglia
    16:05
    16:00
    A un'ora dal via, prima di passare in esame le possibili strategie sulle gomme, rilanciamo un rumors circolato sui media spagnoli. Secondo Marca, Alonso potrebbe correre la prossima 24 Ore di Le Mans già il prossimo giugno, con Porsche. Alonso che certamente ha avuto un confronto duro, telefonicamente, con il capo del progetto Honda F1, Hasegawa
    15:50
    Griglia di partenza 
    1. Bottas-Hamilton 
    2. Vettel-Ricciardo 
    3. Raikkonen-Verstappen 
    4. Hulkenberg-Massa 
    5. Grosjean-Palmer 
    6. Kvyat-Stroll 
    7. Wehrlein-Ocon 
    8. Alonso-Sainz 
    9. Vandoorne-Perez 
    10. Ericsson-Magnussen 
    15:43
    15:39
    «Credo abbiamo una buona macchina e dovremmo andar bene in gara. Speriamo di poter dare filo da torcere ai due davanti, poi si vedrà. Ieri la macchina andava bene in qualifica, penso avremmo potuto migliorare di un paio di decimi ma senza attaccare la pole di Valtteri. In configurazione gara crediamo di essere più veloci della Red Bull, dovrebbe essere un GP interessante, oggi fa più fresco», commenta Vettel.
    15:34
    «Valtteri ha fatto un lavoro eccezionale ed è andato meglio di me ieri. Oggi c'è molto spazio fino a curva 1, cercherò di concentrarmi sul fare buone partenze come fatto finora, ma non sarà solo la partenza, la gara sarà molto lunga, ci saranno le gomme da gestire, così tanto vento. Il vento cambia di curva in curva, però fa anche più fresco rispetto alle prove e potrebbe essere più semplice», racconta Hamilton dal camion della parata piloti
    15:33
    15:30
    Forte vento su Sakhir, come in qualifica, ieri. La temperatura sarà inferiore e avrà un risvolto diretto sulla gestione delle gomme. Vento significa anche tanta sabbia trasportata in pista, che contribuirà a generare pattinamenti delle gomme posteriori e incrementare il degrado termico, aspetto da tenere d'occhio sui 57 giri di gara
    15:25
    Uno a caccia della seconda prima volta. Dopo la pole, la vittoria. L'altro a cercare il bis dopo la Cina. Il terzo, nel tentativo di recuperare, forte di un passo gara convincente. Bottas, Hamilton, Vettel. Tre tipi per tre gare chiamate a incrociarsi e dare spettacolo. Buon pomeriggio, appassionati di Formula 1 e benvenuti. Tra 90 minuti a Sakhir si spegneranno i semafori e partirà il Gran Premio del Bahrain.

    5612

    PIÙ POPOLARI