GP Bahrain F1 2017, prove libere Ferrari. Vettel: “Dobbiamo migliorare sul long run”

GP Bahrain F1 2017, prove libere Ferrari. Vettel: “Dobbiamo migliorare sul long run”

Le prove libere del GP del Bahrain F1 2017 per la Ferrari si chiudono con una prestazione confortante, con margini di miglioramento

da in Circuito Sakhir F1, Ferrari F1, Formula 1 2017, GP Bahrein F1, Interviste Piloti F1, Kimi Raikkonen, Prove libere F1, Sebastian Vettel
Ultimo aggiornamento:
    GP Bahrain F1 2017, prove libere Ferrari. Vettel: “Dobbiamo migliorare sul long run”

    E’ una Ferrari incappata in due inconvenienti tecnici, quella che chiude al vertice le prove libere del Gran Premio del Bahrain F1 2017. Al mattino il guasto più grave, il surriscaldamento del turbocompressore sofferto da Kimi Raikkonen, con sostituzione della power unit da parte dei meccanici e ritorno in pista nella sera di Sakhir. Durante le prove libere 2 l’improvviso spegnimento del motore che ha interessato la Ferrari SF70H di Vettel. Da investigare, in quest’ultimo caso, l’origine del malfunzionamento elettrico.
    Un venerdì che vede le Rosse protagoniste. Con Sebastian sul giro singolo, il migliore sia al mattino che al pomeriggio, con Raikkonen se si osservano gli ultimi giri di passo gara con le gomme morbide. Non che Vettel sia stato lento, ma la prestazione velocistica di Kimi è sembrata migliore e potrebbero esserci anche differenze di carico carburante tra i due. Per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Bahrain F1 2017, BASTA CLICCARE QUI!

    Pensare di giocarsi la pole è prematuro dirlo. Hamilton oggi non ha sfruttato al meglio le gomme supersoft, dopo il record nel primo settore e 1 decimo rifilato a Sebastian. Di sicuro non saranno grandi le differenze, per cui la partita resta apertissima. «Abbiamo avuto un problema che ci ha costretto a tornare ai box nella prima prova. I ragazzi hanno fatto un ottimo lavoro e sistemato la macchina in un batter d’occhio e sono riuscito a correre le libere 2», sintetico più che mai Raikkonen, che si è detto per nulla preoccupato di un cedimento “bis” in gara.

    Prove libere 2, Vettel ancora davanti. Ferrari competitiva

    Il venerdì di Vettel parte dall’analisi del problema elettrico delle libere 2: «Non so cosa sia successo, si è spenta la macchina all’improvviso, ma non ci sono stati danni.

    Abbiamo potuto riprendere la sessione e fare qualche giro alla fine. Non è stata la giornata migliore per noi, dobbiamo migliorare la macchina, sul giro secco è andata bene, ma sul long run dobbiamo migliorare ancora, siamo un po’ indietro. Potremo farlo per domani».

    Totale disinteresse, infine, quando è stato interpellato sulla scelta di Alonso di andare a correre la 500 Miglia di Indianapolis: «Alonso è libero di fare quel che vuole, non mi importa davvero, non saprei. Io preferisco correre qui». E visti i risultati maturati nelle ultime due gare, come dargli torto.

    499

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Sakhir F1Ferrari F1Formula 1 2017GP Bahrein F1Interviste Piloti F1Kimi RaikkonenProve libere F1Sebastian Vettel