GP Bahrain F1, libere 3 a Timo Glock

Terza e ultima sessione di prove libere di Formula 1 sul circuito di Sakhir in Bahrain

da , il

    Mentre salgono le preoccupazioni per una tempesta di sabbia che potrebbe rovinare il Gran Premio del Bahrain, sul circuito di Sakhir va in scena la terza e ultima sessione di prove libere. Al termine dei 60 minuti, il miglior tempo è della Toyota di Timo Glock.

    TEMPESTA DI SABBIA. Né F1, né MotoGP conosco pace in questo avvio di stagione. Dopo l’incredibile pioggia di Losail, anche per le quattro ruote, in Bahrain, potrebbe accadere qualcosa in grado di mettere a repentaglio il normale svolgimento della corsa. Le ultime previsioni meteo su Sakhir parlano di nuvole in avvicinamento con possibilità di tempeste di sabbia durante la corsa che, lo ricordiamo, scatterà quando laggiù saranno le ore 15. Le 14 in Italia.

    PROVE LIBERE 3. Miglior tempo per Timo Glock nell’ultima ora di libere. Il tedesco della Toyota fa meglio di un sorprendente Massa e del solito pimpante Rosberg. Quarto tempo per Hamilton che chiude davanti a Raikkonen, Piquet, Kubica, Nakajima, Trulli e Heidfeld. Vettel è undicesimo, Alonso tredicesimo. Solo quattordicesimo e quindicesimo i due della Brawn GP. Ricordiamo che i tempi delle libere sono raramente significativi. Pertanto non c’è nulla di clamoroso nel trovare la Ferrari (dotata di Kers) così avanti. I problemi permangono ma Massa e Raikkonen potranno almeno beneficiare dell’aiuto del motore elettrico per limare qualche decimo alla concorrenza.

    ALONSO IN FERRARI. Mai dire basta? Alla lunga lista di esperti o addetti ai lavori che danno per certo l’arrivo di Alonso alla Ferrari, si aggiunge Gerhard Berger. L’ex responsabile del team Toro Rosso ha spiegato che lo scorso anno c’erano stati dei contatti tra lui ed il pilota spagnolo nei quali gli aveva confidato che stava cercando una sistemazione provvisoria in attesa della Ferrari:“Mi fece chiaramente capire che vedeva il 2009 come un anno di transizione, in quanto sapeva gia’ che cosa avrebbe fatto nel 2010″.

    LOLA TORNA IN F1. La massima competizione motoristica sta per vivere grandi cambiamenti. Mosley è pronto a proporre soluzioni drastiche di limitazione nei budget e forniture di motori standard pur di allargare il numero di partecipanti e mettere in crisi la forza dei grandi colossi dell’automobile che attualmente imperano in F1. Tra i primi a beneficiare della nuova era potrebbe essere la LOLA. Lo storico costruttore farebbe volentieri il suo ritorno nel grande Circus e pare si stia attrezzando per esserci già dal 2010.

    GP Bahrain F1 2009, prove libere 3: risultati e classifica dei tempi

    1. Glock Toyota (B) 1:32.605 16

    2. Massa Ferrari (B) 1:32.728 + 0.123 20

    3. Rosberg Williams-Toyota (B) 1:32.906 + 0.301 18

    4. Hamilton McLaren-Mercedes (B) 1:32.975 + 0.370 16

    5. Raikkonen Ferrari (B) 1:32.986 + 0.381 18

    6. Piquet Renault (B) 1:33.176 + 0.571 19

    7. Kubica BMW Sauber (B) 1:33.195 + 0.590 13

    8. Nakajima Williams-Toyota (B) 1:33.302 + 0.697 17

    9. Trulli Toyota (B) 1:33.397 + 0.792 19

    10. Heidfeld BMW Sauber (B) 1:33.415 + 0.810 14

    11. Vettel Red Bull-Renault (B) 1:33.443 + 0.838 16

    12. Kovalainen McLaren-Mercedes (B) 1:33.478 + 0.873 12

    13. Alonso Renault (B) 1:33.482 + 0.877 13

    14. Sutil Force India-Mercedes (B) 1:33.534 + 0.929 17

    15. Button Brawn GP-Mercedes (B) 1:33.586 + 0.981 17

    16. Barrichello Brawn GP-Mercedes (B) 1:33.686 + 1.081 17

    17. Buemi Toro Rosso-Ferrari (B) 1:33.720 + 1.115 15

    18. Webber Red Bull-Renault (B) 1:33.726 + 1.121 14

    19. Fisichella Force India-Mercedes (B) 1:33.962 + 1.357 15

    20. Bourdais Toro Rosso-Ferrari (B) 1:34.990 + 2.385 7