GP Baku F1 2017, FIA: Vettel ha torto! E rischia 1 GP di squalifica

La FIA ha analizzato il video della camera frontale che incastra Vettel: a Baku è andato volutamente addosso ad Hamilton!

da , il

    GP Baku F1 2017, FIA: Vettel ha torto! E rischia 1 GP di squalifica

    Sebastian Vettel ha meritato la penalità di 10 secondi di stop&go che gli è costata la vittoria del GP di Azerbaijan 2017 di F1 a Baku per comportamento pericoloso nei confronti di Lewis Hamilton. Il pilota della Ferrari ha letteralmente preso a ruotate il rivale dimostrando una tenuta psicologica antisportiva per non dire imbarazzante. A poco contano le attenuanti, vale a dire le provocazioni di cui è stato vittima dato che la telemetria ha già scagionato il pilota della Mercedes. La FIA ha analizzato le immagini anche tramite la telecamera frontale che inquadra l’abitacolo ed ha avuto la conferma che la mano destra è sul volante mentre lui andava addosso ad Hamilton. Risultato? 3 punti di penalità sulla patente. A 12 punti di penalità si salta un Gran Premio di Formula 1. Sebastian Vettel è a quota 9! Un’altra sciocchezza a breve e rischia di vedersi la gara dalla televisione!

    Vettel incastrato dalla telecamera frontale

    Non esiste pilota che abbia mai creduto che Sebastian Vettel sia andato addosso ad Hamilton “per sbaglio”. La telecamera frontale, quella installata dalla FIA per analizzare le reazioni della testa dei piloti in caso di incidenti con forte impatto, ha registrato tutto. Ed ha confermato il parare dei colleghi di Vettel. La mano destra di Seb è sul volante quando sterza contro Hamilton ed alza il braccio sinistro per inveire. “La Ferrari numero 5 non perde il controllo ma cerca lo scontro deliberatamente con la Mercedes numero 44. I commissari hanno valutato questa manovra potenzialmente pericolosa”, è il commento della Federazione.

    Vettel a rischio squalifica per un Gran Premio

    La FIA ha inflitto 3 punti di penalità sulla superlicenza. Vettel sale a quota 9. A 12 si resta a casa. Per sua fortuna, il calcolo viene fatto sull’anno solare. Ciò significa che dopo il Gran Premio di Silverstone scadranno 2 punti di penalità (allora spinse Massa fuori pista) e lui scenderà a 7. Per avere altri bonus, il tedesco della Ferrari dovrà poi aspettare il GP di Malesia e quello del Messico quando lo scorso anno prese punti di penalità per l’incidente alla prima curva e per il duello con Daniel Ricciardo. Nel frattempo, è bene che tenga a bada i bollenti spiriti.

    Baku F1: Ferrari fa quadrato attorno a Vettel

    Non sappiamo se nelle segrete stanze Sebastian Vettel si sia beccato qualche bella ramanzina. Pubblicamente la Ferrari lo difende a spada tratta. E’ il direttore della Gestione Sportiva a metterci la faccia. Maurizio Arrivabene ha dichiarato:“Non è nel nostro stile recriminare ma partendo dall’episodio tra Bottas e Kimi e arrivando a quello tra Vettel e Hamilton… siamo al Colosseo? Può sembrare inelegante criticare ma qui siamo in una situazione in cui, nel dubbio, la Ferrari non ha mai ragione. Per noi comunque è importante far parlare i fatti più delle parole e la squadra ha fatto un gran lavoro”.