GP Baku F1 2017, Lewis Hamilton pensa al ritiro: “Magari smetto a fine stagione”

Il pilota inglese non è sicuro di continuare con la Formula 1 nel 2018. Il tre-volte campione del mondo sta pensando al ritiro a fine stagione. Lascerà la F1 come Rosberg?

da , il

    GP Baku F1 2017, Lewis Hamilton pensa al ritiro: “Magari smetto a fine stagione”

    Lewis Hamilton potrebbe lasciare la F1 a fine stagione. Il pilota inglese, durante un’intervista alla rivista ufficiale della FIA, ha confermato di non essere cosi certo di continuare con la Formula 1 nel prossimo anno. Una notizia incredibile che potrebbe scombussolare la griglia di partenza del prossimo anno. Dopo Nico Rosberg, anche per Lewis Hamilton sarà ritiro? Ci sembra improbabile, ma non del tutto impossibile. Il pilota inglese, in piena lotta con Sebastian Vettel per la corona di campione del mondo 2017, potrebbe decidere di lasciare in caso di successo. CLICCA QUI per seguire la gara LIVE in diretta web del GP Baku F1 2017 con risultati e classifica.

    Ritiro anticipato per Lewis Hamilton?

    “Il mio destino è esclusivamente nelle mie mani. Non sono quando mi ritirerò, magari alla fine di questa stagione – ha spiegato il 32enne inglese – non ho fatto progetti, non mi piace programmare il futuro perchè non so cosa mi aspetta dietro l’angolo”.

    Quella di Lewis Hamilton è sembrata più una provocazione che una verità. Sicuramente, se cosi fosse, potrebbe aprirsi il domino dei sedili per il prossimo campionato con il sedile della Mercedes appetito da molti drivers.

    Lewis Hamilton, durante l’intervista rilasciata alla FIA, ha parlato anche dell’attualità: “Quest’anno è sicuramente più bello e stimolante guidare – ha continuato l’inglese – ci sono auto veloci e lottiamo contro un altro team ad armi pari. Questo è importante per me, ma anche per la squadra. Negli ultimi anni era più una sfida di nervi, visto che io e Rosberg lottavamo tra di noi e basta. Invece contro un’altra scuderia è tutto più bello e stimolante”.

    Il tre-volte campione del mondo della F1 ha poi parlato del possibile vuoto che lascerà il giorno del ritiro: “Non so cosa accadrà dopo di me – ha concluso Hamilton – probabilmente la mia eredità potrebbe essere maggiore se decidessi di ritirarmi tra cinque anni, rispetto all’anno prossimo. Come ho detto in precedenza, non mi piace fare programmi e non voglio pensare a quel giorno”.