GP Belgio F1 2010: prove libere 1 ad Alonso, Ferrari bene sul bagnato

Formula 1: cronaca e commento alla prima sessione di prove libere del Gran Premio del Belgio 2010

da , il

    Belgio F1 2010: libere 1 a Alonso

    E’ partito il weekend del Gran Premio del Belgio. Al termine della prima bagnatissima sessione di prove libere il miglior tempo è della Ferrari di Fernando Alonso. Nel paddock, intanto, è andato in scena il festeggiamento per i 300 GP di Rubens Barrichello con tanto di riconciliamento via SMS con Michael Schumacher. Quanto alle più severe verifiche tecniche della FIA sulle ali anteriori flessibili, tutti i team le hanno passate senza problemi. Ancora non è facile stabilire, però, se la Red Bull c’abbia rimesso in termini di tempi sul giro. Secondo loro è tutto come prima. Secondo altri potrebbero andare più lenti di quasi un secondo al giro.

    PROVE LIBERE F1. Miglior tempo per Fernando Alonso nella prima sessione di prove libere sul circuito di Spa-Francorchamps. Il pilota della Ferrari si mostra in gran forma sull’asfalto bagnato che ha dato il benvenuto ai piloti del Circus così come ampiamente previsto dagli esperti del meteo di Spa in Belgio. Dietro allo spagnolo, accusando distacchi considerevoli, ci sono esattamente i nomi che ti aspetti vale a dire i fenomeni Lewis Hamilton, Robert Kubica, Sebastian Vettel. A seguire troviamo il mago del bagnato Adrian Sutil, Jenson Button e Mark Webber. Schumacher è decimo davanti a Massa.

    GP Belgio F1 2010, prove libere 1: risultati e classifica dei tempi

    1. Fernando Alonso Ferrari 2m00.797s 17

    2. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 2m01.567s + 0.770s 7

    3. Robert Kubica Renault 2m02.081s + 1.284s 14

    4. Sebastian Vettel Red Bull-Renault 2m02.450s + 1.653s 11

    5. Adrian Sutil Force India-Mercedes 2m02.646s + 1.849s 14

    6. Jenson Button McLaren-Mercedes 2m02.913s + 2.116s 6

    7. Mark Webber Red Bull-Renault 2m02.926s + 2.129s 11

    8. Kamui Kobayashi BMW Sauber-Ferrari 2m03.401s + 2.604s 17

    9. Rubens Barrichello Williams-Cosworth 2m03.424s + 2.627s 7

    10. Michael Schumacher Mercedes 2m03.489s + 2.692s 9

    11. Felipe Massa Ferrari 2m03.601s + 2.804s 17

    12. Nico Hulkenberg Williams-Cosworth 2m03.649s + 2.852s 17

    13. Nico Rosberg Mercedes 2m03.654s + 2.857s 6

    14. Pedro de la Rosa BMW Sauber-Ferrari 2m03.851s + 3.054s 17

    15. Vitantonio Liuzzi Force India-Mercedes 2m04.145s + 3.348s 12

    16. Jaime Alguersuari Toro Rosso-Ferrari 2m04.250s + 3.453s 16

    17. Vitaly Petrov Renault 2m04.690s + 3.893s 15

    18. Sebastien Buemi Toro Rosso-Ferrari 2m05.680s + 4.883s 6

    19. Timo Glock Virgin-Cosworth 2m05.697s + 4.900s 18

    20. Lucas di Grassi Virgin-Cosworth 2m06.695s + 5.898s 14

    21. Jarno Trulli Lotus-Cosworth 2m07.189s + 6.392s 15

    22. Bruno Senna HRT-Cosworth 2m07.737s + 6.940s 13

    23. Heikki Kovalainen Lotus-Cosworth 2m07.955s + 7.158s 15

    24. Sakon Yamamoto HRT-Cosworth 2m10.507s + 9.710s 18

    SCHUMACHER-BARRICHELLO. E’ la festa di Barrichello che festeggia 300 GP di F1. Non poteva mancare allora il riconciliamento ufficiale con l’altro anziano del gruppo: Michael Schumacher. Dopo la sportellata sfiorata in Ungheria e quella avvenuta verbalmente nelle interviste del dopo-gara, il pilota di San Paolo fa sapere che l’ex-compagno di squadra alla Ferrari gli ha fatto delle scuse via sms. Scuse prontamente accettate. “Ho ricevuto un suo messaggio oggi, un SMS. Ho solo detto grazie, nessun problema. L’ho accettato e gli augurato buon weekend, la vita va avanti”, ha detto il driver Williams.

    ALI FLESSIBILI. Non solo un nuovo controllo sulle ali flessibili delle monoposto. Dal Gran Premio di Monza, il delegato tecnico Charlie Whiting ha comunicato ai team che ci saranno verifiche più severe anche sul fondo delle monoposto. il pattino centrale del fondo (chiamato in gergo tecnico skid block) non dovrà essere composto da più di due pezzi e non dovrà essere più corto di un metro. Alcuni team, infatti, lo hanno suddiviso in varie parti per sfruttare a proprio vantaggio la flessibilità che ne deriva.

    FANTA F1. Ritorna la Formula 1 e ricomincia l’avventura della Fanta F1. Per partecipare al nostro gioco a pronostici è sufficiente iscriversi alla community. Vince chi indovina l’autore della pole position e del giro più veloce e si avvicina di più nell’indicare i primi 8 classificati in gara. Ricordiamo che c’è tempo fino alle 23.59 di venerdì per pronosticare il migliore delle qualifiche e si hanno 24 ore di tempo in più per l’ordine di arrivo del GP del Belgio. Per giocare si deve cliccare sulla pagina pronostici della sezione Fanta F1.

    Foto: AP/LaPresse