GP Belgio F1 2013, prove libere 1: a Spa è Alonso davanti a tutti [FOTO]

Fernando Alonso strappa il miglior tempo nelle prove libere 2 del Gran Premio del Belgio 2013 a Spa Francorchamps

da , il

    Inizia bene per la Ferrari il week end del Gran Premio del Belgio 2013. Fernando Alonso ottiene la miglior prestazione nel primo turno di prove libere, firmando la tabella dei tempi con 1’55″198. Con l’asfalto ad asciugarsi progressivamente, tutti i piloti – fatta eccezione per le due Lotus – hanno montato le gomme dure e sfruttato una pista in condizioni accettabili. Dietro allo spagnolo si piazzano le due Force India di Di Resta e Sutil, distaccati di 2 centesimi e 1 decimo.

    Rosberg e Vettel sono lì, a 4 decimi, mentre Massa, Hamilton e Webber guardano da lontano i rispettivi compagni di squadra. Poche le indicazioni utili per il prosieguo del week end, visto che domani è prevista una qualifica completamente asciutta. Al pomeriggio, dalle 14:00, si potrà capire meglio i valori in campo. L’appuntamento è sempre qui, su Derapate.it, con la diretta da Spa Francorchamps.

    CLASSIFICA TEMPI PROVE LIBERE 1 – GP BELGIO 2013 SPA FRANCORCHAMPS

    1. Fernando Alonso – Ferrari – 1’55″198

    2. Paul di Resta – Force India – 1’55″224 +00″026

    3. Adrian Sutil – Force India – 1’55″373 +00″175

    4. Sergio Pérez – McLaren – 1’55″518 +00″320

    5. Nico Rosberg – Mercedes – 1’55″614 +00″416

    6. Sebastian Vettel – Red Bull – 1’55″636 +00″438

    7. Esteban Gutiérrez – Sauber – 1’55″954 +00″756

    8. Nico Hulkenberg – Sauber – 1’56″110 +00″912

    9. Daniel Ricciardo – Toro Rosso – 1’56″770 +01″572

    10. Valtteri Bottas – Williams – 1’56″858 +01″660

    11. Felipe Massa – Ferrari – 1’56″863 +01″665

    12. Pastor Maldonado – Williams – 1’57″081 +01″883

    13. Jean-Eric Vergne – Toro Rosso – 1’57″084 +01″886

    14. Jenson Button – McLaren – 1’57″281 +02″083

    15. Lewis Hamilton – Mercedes – 1’57″358 +02″160

    16. Heikki Kovalainen – Caterham – 1’57″821 +02″623

    17. Giedo Van der Garde – Caterham – 1’57″887 +02″689

    18. Max Chilton – Marussia – 1’58″600 +03″402

    19. Mark Webber – Red Bull – 1’58″929 +03″731

    20. Jules Bianchi – Marussia – 1’59″209 +04″011

    21. Kimi Raikkonen – Lotus – 1’59″441 +04″243

    22. Romain Grosjean – Lotus – 2’03″176 +07″978

    A cura di: @fabianopolimeni

    11:16 – Dovrebbe chiudersi con Fernando Alonso davanti a tutti, la prima sessione di prove libere del Gran Premio del Belgio 2013. Lo spagnolo precede Paul di Resta di pochi centesimi e su Spa torna a piovigginare.

    11:06 - Dopo i tanti giri sull’umido, Grosjean e Raikkonen non hanno ancora montato le gomme da asciutto

    Massa segna l’ottavo tempo, Alonso l’11mo ma sta migliorando con il record nel T2. Riferimenti da prendere con le molle viste le condizioni della pista. A fine giro, 1’57″167 e miglior tempo per lo spagnolo, due decimi meglio di Button.

    10:59 - La classifica di queste prove libere 1 del GP del Belgio 2013 si farà in questi minuti. Gomme da asciutto, gran traffico, prima che torni a cadere la pioggia, come da previsioni di Meteo France. Oggi pomeriggio e domani, invece, dovremmo avere una situazione stabile di asciutto.

    10:55 – Tutti stanno provando le gomme dure: Perez migliora di 7 centesimi e marca 2’00″439. Il crossing-time dovrebbe essere sul 1’59″.

    Al terzo passaggio Vettel avvicina Button: è a mezzo secondo. Poi, alla Source problemi di aderenza e gran controllo per il tedesco.

    10:52 - Vettel e Perez seguono la scelta di Webber e montano gomme da asciutto: tempi alti a causa dei settori bagnati (T1 e T3), il campione del mondo fa la decima prestazione assoluta a circa 4 secondi da Button.

    Tempo molto alto per l’australiano (2’10″191) il primo con le dure, poi al secondo passaggio fa 2’03″956 nonostante un T1 lento: è nel tratto centrale, completamente asciutto, che le slick danno un gran vantaggio al momento.

    10:44 - Webber è il primo a montare le gomme dure da asciutto.

    Diversamente da quanto detto da Valsecchi in precedenza, la Lotus con passo lungo andrà in pista a Monza.

    10:41 - Maldonado, di Resta, Massa, Rosberg, Alonso, Hamilton, Webber, Sutil e Vettel non hanno effettuato nessun altro giro oltre l’installation lap, Raikkonen dal canto suo è già a quota 8 tornate.

    Al momento le condizioni della pista sono miste, tra asciutto e umido. Tra poco dovrebbe arrivare (prima delle 11:00) un ulteriore scroscio. In queste fasi è importante valutare il crossing-time per passare da intermedie a gomme da asciutto, fondamentale nel caso in cui la gara domenica dovesse presentare lo stesso scenario.

    10:35 – Non solo Drd sulla Lotus, ma anche una nuova ala anteriore, con i profili sugli elementi a sbalzo modificati nell’inclinazione e tre pinne verticali in stile McLaren che fanno la loro comparsa.

    alette pance lotus

    Tanto lavoro sulle ali posteriori in Ferrari e Red Bull. I meccanici della rossa stanno spargendo la vernice per verificare l’andamento dei flussi: la nuova specifica si caratterizza per una corda particolarmente ridotta e la zona centrale moderatamente incurvata. In Red Bull, invece, il profilo potrebbe essere già quello di Monza, da basso carico.

    10:21 - Torna in pista Raikkonen e si unisce a Grosjean.

    Valsecchi conferma la presenza di una monoposto con passo allungato per Grosjean, mentre entrambi i piloti impiegano il Drd.

    10:11 - Ci sarà adesso una lunga pausa, dopo che tutti i piloti hanno completato il giro d’installazione. Osservando il layout di Spa, possiamo prevedere una Red Bull che la farà da padrone nel settore centrale, dalla chicane di Les Combes in avanti, mentre il rettilineo del Kemmel e il T1 potrebbero essere difficili da digerire.

    Anche Alonso sta completando l’installation lap, gomme intermedie anche per lui. La pista a tratti è asciutta e in certi altri bagnata: tipico di un circuito lungo oltre 7 km.

    10:00 - Semaforo verde, Kimi Raikkonen è il primo ad andare in pista insieme alle Toro Rosso. Gomme intermedie per il pilota della Lotus.

    9:57 - Dalla Caterham avvertono Kovalainen che i primi giri saranno su gomme da bagnato estremo

    9:36 - Fernando Alonso traccia il quadro attuale prima di Spa e si dà un bel 10 sul piano della preparazione fisica, motivazione e determinazione: basteranno per recuperare i 39 punti da Vettel? Speriamo la F138 abbia guadagnato qualche decimo, altrimenti sarà dura.

    9:25 - In attesa di conoscere il destino di Raikkonen, Massa e Ricciardo, oggi dovrebbe arrivare l’ufficialità dell’ingaggio da parte della Sauber di Sergei Sirotkin, pilotino russo 17enne con la valigia, vitale per la formazione elvetica in difficoltà economica. Il sedile 2014 sarà suo.

    9:10 – Al momento cade una leggera pioggerellina sul circuito e potrebbe durare per l’intera mattinata. Temperatura dell’aria intorno ai 20° C. Al pomeriggio è atteso un miglioramento

    Tornano ad accendersi i motori in pitlane con le prime prove libere del Gran Premio del Belgio 2013. L’Università della Guida aprirà i cancelli alle monoposto a partire dalle 10:00 e per 90 minuti. Tempo buono per valutare assetti e novità tecniche pensate nella sosta estiva, oltre a un primo feedback dalle gomme Pirelli.

    Occhi puntati sulla Mercedes, prepotentemente intenzionata a proseguire di slancio dopo il successo ungherese di Hamilton, ma anche su Kimi Raikkonen e la Lotus, non solo per le voci di mercato che circondano il finlandese e le parole al vetriolo di Alonso. I curvoni del tracciato belga dovrebbero venir digeriti bene dalla Ferrari, chiamata a dare una risposta sulle difficoltà di trazione palesate finora: il tornantino della Source e la ripartenza dalla chicane Bus Stop sono lì ad attendere Alonso e Massa.