GP Belgio F1 2014, prove libere 2: Hamilton risponde a Rosberg, Alonso terzo [FOTO]

Dopo il miglior tempo di Rosberg al mattino, a Spa Francorchamps è Lewis Hamilton a rispondere nelle prove libere 2

da , il

    A Spa Francorchamps il venerdì del Gran premio del Belgio 2014 si chiude con Lewis Hamilton in testa dopo le prove libere 2. Risponde al miglior tempo di Nico Rosberg al mattino l’inglese, precedendolo di oltre 6 decimi anche grazie a un errore del tedesco nel suo giro veloce con le morbide. Mercedes come al solito favorita guardando al passo gara, inarrivabile per chiunque altro. Ci ha provato Massa, senza avere la consistenza necessaria; in Ferrari, invece, Alonso conferma il terzo posto a meno di 8 decimi da Hamilton. Problematica la sessione di Raikkonen, a lungo fermo ai box per un guasto sulla power unit, che lo ha tagliato fuori dalla simulazione gara e dal tentativo con poco carburante. In generale manca il ritmo gara alla F14 T, chiamata a trovare ancora qualche decimo per poter battagliare con le due Williams.

    Oltre a Raikkonen, non sorride nemmeno Sebastian Vettel. Il tedesco non ha preso parte alla sessione per un guasto alla power unit che ha richiesto la sostituzione.

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA PROVE LIBERE 2 GP BELGIO F1 2014

    1. HAMILTON Mercedes 1:49.189 22

    2. ROSBERG Mercedes 1:49.793 23

    3. ALONSO Ferrari 1:49.930 19

    4. MASSA Williams 1:50.327 19

    5. BUTTON McLaren 1:50.659 27

    6. BOTTAS Williams 1:50.677 21

    7. KVYAT Toro Rosso 1:50.725 20

    8. RICCIARDO Red Bull 1:50.977 10

    9. MAGNUSSEN McLaren 1:51.074 26

    10. HULKENBERG Force India 1:51.077 24

    11. VERGNE Toro Rosso 1:51.383 20

    12. SUTIL Sauber 1:51.450 23

    13. PEREZ Force India 1:51.573 22

    14. GROSJEAN Lotus 1:52.196 19

    15. RAIKKONEN Ferrari 1:52.234 15

    16. BIANCHI Marussia 1:52.776 18

    17. GUTIERREZ Sauber 1:53.955 7

    18. CHILTON Marussia 1:54.040 15

    19. ERICSSON Caterham 1:54.050 24

    20. LOTTERER Caterham 1:54.093 24

    21. MALDONADO Lotus NO TIME 2

    22. VETTEL Red Bull NO TIME

    15:24 – In casa Mercedes, Hamilton sembra essere messo meglio di Rosberg, che non riesce a fare più giri sul 54, fermandosi adesso a 55.94, seguito da 56.2; l’inglese, invece, marca 54.52 e 55.62. Per Alonso tanto traffico, poi si libera di CHilton e completa il giro in 55.39. Interessante la Williams di Massa, capace di ottenere 54.88, 55.28 e 55.16. Dopo le Mercedes c’è indubbiamente il team di Grove, poi Alonso e Ricciardo.

    15:18 – Al settimo giro, Rosberg fa un altissimo 57.70; Hamilton riesce a stabilizzarsi sul 54 medio, mentre Massa impressiona nel primo giro, che vale 54.32, seguito da 55.28 e poi anche lui 57.10, causa traffico con la Force India di Hulkenberg a rallentarlo. Alonso: 56.37, 55.02, 55.94.

    Seguiamo le Mercedes per capire se gli ultimi giri indicano un degrado della gomma o se si è trattato di traffico i due 55.4 e 55.7 di Hamilton e Rosberg.

    15:12 – A poco più di 15 minuti dal termine, Raikkonen riesce a riprendere la via della pista. Gran lavoro dei meccanici Ferrari

    15:11 – Rosberg, a parte un giro “lento” da 55.20, impressiona mettendo in sequenza: 54.72, 54.26, 55.20, 54.47; Hamilton, invece, parte da 54.85, poi un 56.01, 54.55 e 56.16. Alonso inizia adesso la simulazione, quella che Massa farà con gomme morbide e Bottas con medie.

    15:04 – Button si è stabilizzato sul 1.56, visto che la sua sequenza prosegue con 56.16 e 56.63. Primo giro di Rosberg, sempre con le soft: 1.54.592

    15:00 – Stiamo seguendo i tempi del long run. Iniziamo con Button, che parte con gomme morbide da 55.59, poi fa 55.81 e 56.20. Guardando le velocità di punta, invece, Hulkenberg stampa 338 orari, poi Alonso 333 e Massa 331 km/h.

    14:55 – Solo Button, Bottas, Ricciardo, Lotterer e Chilton al momento sul tracciato. Gli altri sono fermi ai box in attesa di iniziare il lavoro sul long run in vista della gara.

    14:49 – Anche Hamilton ottiene un guadagno di 2.1 secondi e passa davanti con 1.49.189. Alonso riesce a chiudere in 1.49.930, ovvero, 1.7 secondi meglio rispetto alle medie

    14:48 – Rosberg, Hamilton e Alonso sono tutti su gomme morbide, presto i loro tempi. Bottas, invece, ha tolto ben 2.2 secondi e si trova terzo, segno di come stesse portando avanti un altro lavoro con gomme medie rispetto agli altri. Rosberg: 1.49.793, migliora di 2.2 secondi

    14:44 - Altri problemi per Raikkonen, via radio gli danno un misfire sulla power unit e dovranno cambiarsi dei componenti, quindi sessione finita.

    14:42 - Button fa il miglior tempo (1.50.6), davanti a Magnussen (51.0), con Sutil quarto. Il miglioramento delle due McLaren è stato di 1.6 secondi rispetto alle gomme medie, per Sutil -1.4.

    14:37 – La sessione riprende in questo istante. Perez, Lotterer e Magnussen montano le morbide.

    14:30 - Gutierrez fermo in uscita da Blanchimont, testacoda e bandiera rossa per la posizione pericolosa in cui si è fermata la Sauber. Via radio il messicano spiega di aver avuto un guasto al cambio, da qui si spiegano i segni sull’asfalto, conseguenti al bloccaggio del ponte posteriore.

    14:27 – Hamilton rifila 3 decimi ai record precedenti in ciascun settore e si riprende il primo tempo: 1.51.276. Ricciardo intanto va lungo alla frenata di Les Combes e vola sui dissuasori mobili.

    14:25 - Sulla macchina di Raikkonen è tornato l’alettone anteriore tradizionale, con i profili interni a sbalzo, dopo che al mattino erano stati rimossi, per una versione a bassissimo carico.

    14:20 - Un po’ a sorpresa, soprattutto per le difficoltà emerse al mattino, Felipe Massa balza in testa con 52.2, prontamente scavalcato da Rosberg (52.0) e Hamilton, il primo a scendere sotto l’1.52 (1.51.989). Attenzione ad Alonso, record nel T2 e miglior tempo con 1.51.693, nonostante i 3 decimi pagati nel T3 al record di Massa.

    14:18 - Button marca il T1 record (31.4) con 334 orari sul dritto e punta al miglior tempo, che puntualmente arriva e vale 1.52.285

    14:15 - Riapre la pitlane, semaforo verde. Oltre a Maldonado, fuori dai giochi delle libere 2 anche Vettel, con il motore da sostituire sulla Red Bull.

    14:12 -Clamoroso errore di Pastor, che dopo il cordolo in uscita ha messo le ruote di destra sull’erba, con la E22 che si è intraversata e ha puntato il guardrail interno.

    14:08 - Va a sbattere Maldonado! In uscita dalla curva in discesa dopo Rivage, sul breve dritto prima di Pouhon, il venezuelano va largo sull’erba e perde la Lotus. Bandiera rossa esposta, pilota che scende dalla monoposto senza apparenti grandi danni, macchina invece distrutta davanti e dietro.

    14:07 – Magnussen, già dal primo giro lanciato, ottiene 328 orari in fondo al rettilineo del Kemmel. Stamane le McLaren sono state le più veloci con 332 orari. Vale 1.52.677 il danese, davanti a Bianchi (54.509) e Lotterer.

    14:05 – Nel settore centrale della pista, intanto, ci sono nuvoloni grigi che non promettono nulla di buono. Domani è prevista pioggia, vedremo se arriverà anche oggi a disturbare le prove. Rientrato Chilton, adesso abbiamo Magnussen, Lotterer, Bianchi, Maldonado, Kvyat, Ericsson e Hulkenberg sul tracciato

    15:00 - Via, si parte! Semaforo verde a Spa, dove scende in pista per primo Chilton. Ricordiamo le due zone Drs sul rettilineo del Kemmel e su quello di partenza. Notizie non buone per Vettel, con la macchina ancora smontata.

    13:56 – Gutierrez e Chilton si riprendono le rispettive monoposto, stamane “prestate” a Van der Garde e Rossi

    13:55 - Rispetto alle libere 1, il circuito si presenta decisamente più caldo, con 30° C, mentre l’aria è relativamente fresca, siamo a 16° C. L’innalzamento delle temperature vedremo anche se e quanto inciderà sul rendimento delle gomme e il degrado con il pieno di carburante.

    13:50 - A 10 minuti dal semaforo verde, torniamo al debutto di Lotterer sulla Caterham qui in Belgio e aggiungiamo l’indiscrezione secondo la quale a Monza lo stesso sedile dovrebbe andare a Carlos Sainz Jr., pilota in orbita Red Bull.

    13:35 - Ancora news sulla Red Bull di Vettel: verrà montato un motore già usato in stagione e attualmente la monoposto è ancora sui cavalletti. Non è scontato che riesca a partecipare alle libere 2 sin dal loro avvio alle 14:00.

    13:10 - Amici di Derapate.it, benvenuti alla diretta della seconda sessione di prove libere. Subito una notizia importante, che arriva dal box Red Bull: Vettel dovrà sostituire il motore dopo che stamane si era riscontrato un guasto sugli scarichi. Brutta tegola per il campione del mondo, tanto più pensando alle componenti già sostituite finora e alla penalizzazione di 10 posizioni in griglia che si avvicina pericolosamente.