GP Belgio F1 2015, Ferrari: occhi su Raikkonen, il “Re” di Spa

GP Belgio F1 2015, Ferrari: occhi su Raikkonen, il “Re” di Spa
da in Circuito Spa Francorchamps F1, Ferrari F1, Formula 1 2017, GP Belgio F1, Kimi Raikkonen, News F1
Ultimo aggiornamento: Domenica 23/08/2015 13:16

    GP Belgio F1 2015, Ferrari: occhi su Raikkonen, il "Re" di Spa

    Fino al 2009, vale a dire nella prima parte della carriera di Kimi Raikkonen, quella più vincente, il pilota della Ferrari ha ottenuto un particolare record in quel di Spa-Francorchamps: tutte le volte in cui è arrivato al traguardo, ha sempre vinto il Gran Premio del Belgio di Formula 1. Successivamente, invece, dal 2012 in poi, si è limitato a 2 podi con la Lotus e ad un quarto posto con la Rossa che, comunque, ha significato il miglior risultato stagionale. Sicuramente Raikkonen è il “re” di Spa, così come lo hanno battezzato senza fronzoli sul sito ufficiale della Ferrari. Sicuramente parlando dell’argomento andrebbero scomodati anche personaggi come Jim Clark, Ayrton Senna e, soprattutto, Michael Schumacher. Ma è indubbio che, tra i piloti in attività che affronteranno l’edizione 2015, sia Kimi quello da tenere più sotto osservazione. Per seguire il LIVE in diretta della gara del GP Belgio F1 2015, BASTA CLICCARE QUI!

    Il Gran Premio del Belgio rappresenta la gara numero 900 per la Ferrari. Kimi Raikkonen ha vinto già 4 volte e in qualche altra occasione c’è andato terribilmente vicino se non avesse dovuto fare i conti con la sua immancabile sfiga. “Mi piace correre su questo tracciato, è molto bello ed ha il fascino dei circuiti di una volta. È una gara molto emozionante di solito, con diversi sorpassi, ma molto dipende dal meteo e dalle mescole di gomme a disposizione - ha dichiarato Iceman su ferrar.com – La vittoria più bella? Sicuramente quella del 2009, perché non avevamo una vettura particolarmente veloce, ma grazie ad una buona partenza siamo riusciti ad ottenere un grande risultato”.

    Come sottolinea Alberto Antonini, capo ufficio stampa di Maranello, la recente vittoria in Ungheria non ha fatto montare la testa a nessuno:“Non cambia il nostro approccio alla prossima gara. Non ci consideravamo in crisi dopo Silverstone e non pensiamo di essere dei fenomeni adesso. Teniamo i piedi per terra, sappiamo di dover affrontare avversari molto forti, ma daremo il massimo come sempre”. Tuttavia la Mercedes è meno tranquilla. Ad ammetterlo è Niki Lauda:“Quello che sta facendo la Ferrari dimostra che, avendo davanti un punto di riferimento da recuperare, è molto facile fare le mosse giuste per raggiungerlo - ha spiegato nel corso di un’intervista a The Age – Il nostro compito è continuare a spingere per progredire. Nel momento in cui dovessimo accontentarci, saremmo raggiunti. La Ferrari arriva dopo la pausa estiva con un nuovo motore e altri aggiornamenti sulla macchina e siamo certi che saranno più insidiosi di prima. Il nostro compito, quindi, è semplicemente quello di ricominciare a vincere”. Secondo il tre volte iridato, quello Spa-Francorchamps potrebbe essere il GP giusto anche per consentire a Kimi Raikkonen di riguadagnarsi la riconferma:“Credo che Bottas resterà alla Williams e Raikkonen ha una grande occasione per mettersi in mostra facendo una gran gara”, ha osservato Lauda.

    644

    PIÙ POPOLARI