GP Belgio F1 2017: Ferrari punta sulle Ultrasoft

Arriva qualche sorpresa dalle mescole di pneumatici Pirelli scelte da team e piloti per il GP del Belgio 2017 di F1

da , il

    GP Belgio F1 2017: Ferrari punta sulle Ultrasoft

    La Pirelli ha reso noto le mescole di gomma scelte dai team e i piloti in vista del Gran Premio del Belgio 2017 di Formula 1. Dall’analisi fatta dalle scuderie che scenderanno in pista sull’impegnativo circuito di Spa-Francorchamps, sono emerse alcune differenze tattiche che potrebbero rendere ancora più avvincente la sfida tra Ferrari e Mercedes.

    Ricordiamo che le mescole messe a disposizione delle squadre da parte della Pirelli in Belgio sono la viola Ultrasoft, la rossa Supersoft e la gialla Soft. Messa di fronte a questo range, la scuderia italiana ha deciso di portare 7 set di pneumatici Ultrasoft contro i 6 della casa della Stella a tre punte. Ricordiamo che il numero totale di treni di gomme che ciascun pilota può usare nel weekend è fissato a 13.

    CLICCA QUI per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Belgio F1 2017 con risultati e classifica.

    GP Belgio F1 2017: ecco i set di gomme scelti dai piloti

    In Ferrari non hanno fatto distinzioni tra i propri piloti. Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen potranno contare su 7 set di gomme Ultrasoft, 3 set di gomme Soft e 3 set di gomme Medium.

    In Mercedes, invece, Lewis Hamilton e Valtteri Bottas avranno entrambi 6 set di gomme Ultrasoft con l’inglese che ha optato per un set in più di Soft (4 in totale) rispetto al finlandese che, all’inverso, ha preferito avere a disposizione 4 set di Supersoft e 3 di Soft.

    Più audace è stato il ragionamento della Red Bull che si è limitata, sia con Verstappen che con Ricciardo, ad 1 solo set di gomme Soft, 3 Supersoft e ben 9 Ultrasoft. Lo stesso approccio è stato usato dalla McLaren-Honda.

    Quanto agli altri team, la Force India e la Haas hanno fatto una scelta simile alla Mercedes. La Sauber ha imitato la Ferrari. Toro Rosso e Renault hanno valutato come ottimale portare 8 set di gomme Ultrasoft, 3 di gomme Supersoft e 2 di gomme Soft. La Williams, infine, è stata la più controcorrente investendo molto sulle Supersoft (5 set), pochissimo sulle Soft (1 set) e moderatamente sulle Ultrasoft (7 set).

    GP Belgio F1 2017: ipotesi di strategie

    Chi avrà fatto la scelta migliore? Probabilmente tutti, dato che ognuno ha ragionato pensando al proprio tornaconto, alle caratteristiche della propria auto e alle proprie potenzialità in qualifica (uscire nel Q1, ad esempio, porta inevitabilmente a risparmiare un almeno paio di set di gomme Ultrasoft).

    Il grosso punto interrogativo in vista del GP del Belgio di F1 2017 riguarda le condizioni meteo ed il livello di degrado della pista. Tutti proveranno a fare un solo pit stop partendo con le Ultrasoft e passando alle Supersoft. Qualora non sia garantita la tenuta sull’intera distanza di gara, ci saranno due opzioni. Montare le Soft (anziché le Supersoft) per fare un pit stop ma rinunciando alla prestazione, oppure passare ad una tattica a 2 pit stop girando per due stint di gara con le Ultrasoft per poi chiudere con le Supersoft. Dato che a Spa-Francorchamps i sorpassi sono possibili, una tattica aggressiva potrebbe pagare. E far divertire di più il pubblico.