GP Belgio F1 2017, Sebastian Vettel: “Non troppo contento ma siamo fiduciosi”

Al termine della prima giornata di prove libere al GP Belgio F1 2017, la Ferrari rincorre Hamilton sul giro secco ma è temibile nel passo gara. Le dichiarazioni di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen

da , il

    GP Belgio F1 2017, Sebastian Vettel: “Non troppo contento ma siamo fiduciosi”

    Si è conclusa la prima giornata del GP Belgio F1 2017, dedicata alle prove libere. Confermate le previsioni della vigilia che vedono la Mercedes disporre di una prestazione superiore nei tratti più veloci del circuito di Spa-Francorchamps. Il tempo migliore della Ferrari di Kimi Raikkonen nella prima sessione è dovuto al fatto che Hamilton non aveva usato le gomme ultrasoft. Nella seconda sessione invece Hamilton ha dimostrato che anche con le ultrasoft sul giro secco è l’uomo da battere. Tuttavia la Ferrari è stata molto veloce durante la simulazione del passo gara, prima che cominciasse a piovere. Sebastian Vettel ha ottenuto nettamente i migliori tempi, davanti a Kimi Raikkonen. CLICCA QUI per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Belgio F1 2017 con risultati e classifica.

    PROVE LIBERE SPA, I COMMENTI DEI PILOTI FERRARI

    Il quadricampione del mondo Sebastian Vettel, al termine della seconda sessione di prove libere, ha dichiarato: “E’ stata una giornata così così, non sono del tutto contento di come sono andate le prove. Nel complesso la macchina è ok. La Mercedes mi è sembrata molto forte, non è semplice mettere insieme i dettagli migliori nel setup per una pista così lunga. Io non sono riuscito a trovare bene il ritmo durante la simulazione della qualifica. Ma penso che nel complesso la macchina ci sia. Abbiamo fatto un bel lavoro e siamo fiduciosi“. Per quanto riguarda invece la telenovela sul rinnovo del contratto con la Ferrari, Vettel giovedì aveva detto che non ci saranno annunci in tempo per la gara di Monza.

    Per quanto riguarda Kimi Raikkonen, questo è ciò che il finlandese, fresco di rinnovo contrattuale, ha detto al termine delle prove libere del venerdì: “Non è andata troppo male come prima giornata, è stato un venerdì normale. Non ho trovato grosse differenze su questa pista con le nuove macchine. Ma se dovesse piovere in qualifica o in gara, allora sarà molto difficile. Ci sono state diverse cose che avrei voluto provare, per questo dobbiamo lavorare ancora per migliorare ulteriormente, speriamo di essere più veloci in qualifica e anche poi in gara“.