GP Brasile F1 2014, prove libere 1: Rosberg precede Hamilton, bene Kvyat [FOTO]

Nico Rosberg chiude in testa le prove libere 1 del GP del Brasile 2014

da , il

    Nico Rosberg inizia con il miglior tempo nelle prove libere 1, il Gran premio del Brasile 2014. Per il tedesco, poco più di 2 decimi su Hamilton, mentre Kvyat si segnala in terza posizione.

    La sessione è stata contraddistinta da numerosi errori, causati dall’asfalto molto scivoloso a causa della recente riasfaltatura. Problemi tecnici hanno bloccato ai box Button per l’intera sessione, mentre in Ferrari Alonso ha trovato un buon quarto tempo nel finale. Decisamente più travagliata la sessione di Raikkonen, con diversi testacoda e un assetto ancora lontano dall’ideale.

    Alle 17:00, in diretta, le prove libere 2 ci daranno la misura di quanto forte si potrà andare con le gomme morbide, dopo che stamane si sono visti tempi veloci e sui valori del 2012. Per seguire il LIVE della gara in diretta web, con aggiornamenti costanti, tempi e classifiche, BASTA CLICCARE QUI!

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA PROVE LIBERE 1 GP BRASILE F1 2014

    1. ROSBERG Mercedes 1:12.764 30

    2. HAMILTON Mercedes 1:12.985 32

    3. KVYAT Toro Rosso 1:13.723 39

    4. ALONSO Ferrari 1:13.742 30

    5. MASSA Williams 1:13.811 28

    6. VERSTAPPEN Toro Rosso 1:13.827 26

    7. MALDONADO Lotus 1:14.034 31

    8. RAIKKONEN Ferrari 1:14.114 32

    9. MAGNUSSEN McLaren 1:14.136 30

    10. RICCIARDO Red Bull 1:14.197 27

    11. SUTIL Sauber 1:14.434 31

    12. F NASR Williams 1:14.522 22

    13. HULKENBERG Force India 1:14.678 33

    14. VETTEL Red Bull 1:14.902 24

    15. GROSJEAN Lotus 1:15.109 23

    16. JUNCADELLA Force India 1:16.030 17

    17. GUTIERREZ Sauber NO TIME 6

    18. BUTTON McLaren NO TIME 1

    14:30 – Button non riesce a prendere la via della pista, finisce la sessione. Miglior tempo di Rosberg davanti a Hamilton, poi Kvyat e Alonso.

    14:27 - Testacoda di Raikkonen in entrata della Ferradura: si è dimostrato il punto più critico per tutti i piloti stamane.

    I due Mercedes stanno simulando un ritmo da 1.15 medio, anche Kvyat nell’ultimo passaggio è sugli stessi riferimenti

    14:23 - Button è pronto, con il casco in testa, aspetta che finiscano il lavoro sulla sua monoposto i meccanici. Ricordiamo che è stato sostituito tutto l’Ers, dopo appena un giro.

    14:21 - Ragionano già in ottica gara i due Mercedes. Il ritmo da tenere è 1.16. Ultimo passaggio di Rosberg: 15.835, Hamilton 16.016

    14:18 – Appena più rapido di Verstappen è, adesso, Alonso: 1.13.742, poi scavalcato da Kvyat con 13.723. Verstappen va lungo alla staccata della S Senna. Problemi ai freni per Vettel.

    14:15 – Kvyat fa il suo miglior T1, così come Massa, mentre Verstappen resiste ancora in terza posizione, a oltre 1 secondo da Rosberg.

    14:10 - Hamilton, Massa, Alonso e Gutierrez sono gli unici sul tracciato al momento.

    14:09 – Riparte la sessione, 21 minuti ancora da disputare

    14:05 - Perez non è troppo contento del contrattempo occorso a Juncadella, visto che al pomeriggio dovrà girare lui nelle libere 2.

    | LEGGI ANCHE: ORARI GP BRASILE 2014 |

    14:02 – Bandiera rossa. Juncadella è andato a sbattere nel primo tornante nel T2. Il pilota esce dalla macchina senza problemi fisici

    13:59 - Miglioramento costante dei tempi: Rosberg fa 1.12.764, con gomme che hanno all’attivo 8 giri.

    13:58 - Rosberg si prende il miglior giro al momento: 1.13.122, 346 millesimi su Hamilton. Maldonado sale in quarta posizione, Alonso – decimo – riprende le prove uscendo adesso dal box

    13:55 - Gran traverso di Kvyat sulla Curva do Sol, non appena è uscito di pochi centimetri dalla traiettoria pulita. Hamilton stampa il record nel T1, Rosberg risponde con 4 centesimi di ritardo. Problemi anche per Verstappen, sulla Mergulho la Toro Rosso di mette di traverso in maniera monstre, ma l’olandese la recupera e rientra ai box.

    13:53 - Raikkonen fatica tantissimo con l’inserimento della rossa, tante correzioni di volante in ingresso curva. Rosberg e Hamilton tornano sul circuito

    13:50 – Hulkenberg, Sutil e Raikkonen si aggiungono ai due Toro Rosso. Poca attività finora, si aspetta che l’asfalto si gommi, almeno da parte dei top team. Verstappen è adesso secondo, a meno di 4 decimi da Hamilton.

    13:43 - Torna ai box Magnussen, esce Kvyat, il russo è quarto con 1.14.469; insieme a lui anche Verstappen.

    13:40 - Risale in terza posizione Magnussen,con 1.14.312. Resta l’unico pilota in azione.

    13:35 - Magnussen è l’unico adesso in pista. Dovranno rivedere le altezze da terra, perché la McLaren tocca con il fondo, intanto, dal box gli danno una serie di 5 giri cronometrati da completare.

    13:31 - Nasr stampa già 338 km/h sul rettilineo. Gene avvisa di come le gomme Pirelli al momento soffrano già di graining.

    | ALONSO: QUEST’ANNO LA MIA STAGIONE MIGLIORE! |

    13:18 - Problemi anche per Gutierrez. La Sauber è sui cavalletti e i meccanici stanno lavorando con il cofano motore smontato.

    Scende a 1.13.468 Hamilton. Ancora 1 minuto e poi si restituirà il set extra alla Pirelli.

    13:27 - Per Button, black-out elettrico. Non è più tornato in pista l’inglese, si cambierà interamente l’Ers e perderà gran parte di queste libere 1.

    Rosberg, 1.14.001; Hamilton 1.14.172; Grosjean 15.109; Vettel 1.15.116; Raikkonen 1.15.279

    13:25 – Dopo la risposta di Hamilton, Rosberg ritocca il crono scendendo a 1.15.002. Già sette giri per i due Mercedes, mentre in tantissimi hanno difficoltà nell’inserimento della Ferradura, manca il grip necessario

    13:22 - Anche Juncadella finisce fuori alla Ferradura, riparte dopo qualche secondo di stop.

    13:21 – I tempi scendono progressivamente, Alonso è sul 16.9, con Rosberg candidato per un miglioramento ulteriore, che infatti arriva: 1.15.450.

    13:18 - Sutil va lungo alla Ferradura, ma riprende la Sauber nella via di fuga asfaltata. Alonso, già in azione, fa 1.17.778, con Raikkonen autore invece di 17.402: suo il miglior tempo finora.

    13:15 - Tantissimi controllo di Verstappen nel corso del primo giro lanciato. Pista scivolosissima. Chiude in 1.19.999, migliorato al secondo passaggio fino a 17.712

    13:13 – Nel box Ferrari, Alonso è dentro la F14 T, con i meccanici che intervengono sull’anteriore, senza musetto. Verstappen prova una partenza e riprende l’attività, insieme a lui anche Gutierrez, Kvyat e Sutil.

    «Nel complesso è stata una stagione molto positiva, con grandi miglioramenti del team e miei. Sto migliorando di continuo. Le nuove F1 sono divertenti da guidare e abbiamo fatto gran belle gare anche per i tifosi», commenta Bottas.

    13:10 - Magnussen fa un altro out-in, sempre con i rastrelli montati.

    13:06 – Tutti hanno effettuato il giro d’installazione

    13:03 – Subito fermo Button. E’ rientrato ai box ma si è fermato prima della linea, quindi i meccanici non possono recuperarlo. Ecco che viene spinto dai commissari. Via radio spiega che si è spento tutto all’improvviso.

    13:00 – Via, si parte! Semaforo verde. La nuova asfaltatura di Interlagos porterà ad avere una superficie molto scivolosa, fintanto che non si gommerà. Maldonado, Grosjean, Nasr e Juncadella sono i primi a scendere in pista. Magnussen monta subito due griglie di rilevazione dei flussi dietro le ruote anteriori.

    12:50 - La temperatura ambientale è di 19° C, l’asfalto al momento è a 26° C. Nasr, Verstappen e Junacadella gireranno nei primi 90 minuti, rispettivamente su Williams, Toro Rosso e Force India

    12:47 - In Ferrari, nel corso delle prove libere, si proverà una nuova sospensione posteriore, rivista nel disegno del triangolo superiore. Ieri, nel corso delle verifiche, era montata solo sulla macchina di Raikkonen

    12:25 - Appassionati di Formula 1, benvenuti. A Interlagos tra poco più di mezz’ora si disputeranno le prove libere 1 del GP del Brasile. Il meteo al momento tiene, non piove, ma le previsioni per il resto del week end non sono positive.