GP Brasile F1 2014, qualifiche: Rosberg in pole sul filo dei millesimi [FOTO]

E' di Nico Rosberg la pole position nelle qualifiche del Gran premio del Brasile 2014

da , il

    Si conferma il più veloce a Interlagos, Nico Rosberg. Il tedesco riesce a respingere l’assalto di Hamilton nelle qualifiche del Gran premio del Brasile 2014, dopo aver dominato tutte le eliminatorie. Si è deciso tutto sotto la bandiera a scacchi, quando Hamilton ha trovato un giro straordinario ed è andato momentaneamente in pole, ma Rosberg è riuscito a rispondere e balzare in testa per 33 millesimi appena.

    Lotta come un leone anche un ottimo Felipe Massa, terzo davanti a Bottas, a pochi decimi dalla prima posizione. Dalla terza fila in poi è tutta un’altra Formula 1, con un grande Button, che si mette dietro Vettel e Magnussen. Chiudono la top ten, Alonso, Ricciardo e Raikkonen.

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA QUALIFICHE GP BRASILE F1 2014

    classifica tempi Q3 GP Brasile f1 2014

    17:59 – Bottas e Hamilton fanno lo stesso primo settore, mentre Vettel e Ricciardo balzano davanti a Raikkonen. Massa super nel primo parziale, è il più veloce in pista al momento. SI va nel tratto centrale, con Hamilton a 6 centesimi dal record di Rosberg, Hamilton!!!!! Pole provvisoria, fa 1.10.056 e adesso devono rispondere gli altri. Massa va lento nel T2, peccato, resta terzo.

    Ora tocca a Rosberg, è sua la pole position!!! Batte Hamilton per 33 millesimi. Grandissima battaglia sul filo di lana.

    17:57 – Si lancia Raikkonen, seguito da Ricciardo e Vettel. Ricciardo monta gomme nuove. Alonso, invece, è ancora fermo ai box. Buon T1 di Raikkonen, vale 17.9. Nel tratto centrale è a 5 decimi dal record e chiude in settima posizione: 1.11.099 per Kimi. Tutti in pista adesso.

    17:55 – Con 338 km/h sulla linea del traguardo, Massa è il più veloce. Può farcela a trovare gli 81 millesimi che gli mancano, specialmente nel T2, che non è stato sensazionale

    17:53 – Massa non riesce a fare il record nel primo settore, ma è più veloce comunque di Bottaas. Nella parte centrale paga 2 decimi il finlandese, mentre Felipe poco più. Chiude in 10.305 Valtteri, poi tocca a Massa, che fa 10.247. Terzo il brasiliano, quarto Bottas. alle loro spalle ci sono Button e Magnussen, poi Vettel e un “deludente” Ricciardo. Le Ferrari faranno un solo tentativo.

    17:51 – Nel T1 tacca di 2 decimi secchi Hamilton, Nico. ANche il T2 è record, mentre Lewis chiude in 1.10.195. Arriva sul rettilineo il tedesco e ottiene 1.10.166! Pole provvisoria, via all’assalto delle Williams adesso.

    17:49 -Hamilton è il primo ad andare in pista, poi Rosberg. Saranno i primi due a ottenere un tempo in questa eliminatoria. A Rosberg l’ingegnere di pista dice “Magic on”. Vedremo quanto vale extra rispetto al 10.3

    17:48 – Via, si decide la pole!

    17:47 – Per la terza fila c’è anche la McLaren con Button e anche Vettel ha recuperato il gap che da ieri si portava dietro rispetto a Ricciardo. Un minuto e aprirà la pitlane.

    17:44 - Ci avviciniamo alla Q3, Massa sogna la pole ma Rosberg troverà ancora qualche decimo per respingere l’assalto di Felipe. Appare meno in forma Hamilton.

    Cronaca Q2

    classifica tempi Q2 GP Brasile f1 2014

    17:42 – Giro perfetto di Massa: secondo a 4 centesimi da Rosberg!

    17:40 - Raikkonen si inserisce tra le due Mclaren, Alonso invece sta dietro a Magnussen per 4 millesimi. Bottas e Massa migliorano i rispettivi T1, con Felipe recordd (17.69). Ricciardo è settimo, spedisce Alonso in nona posizione, adesso diventa decimo e dovrebbe farcela per il rotto della cuffia e, soprattutto, perché Kvyat non ha girato e resta fuori.

    Eliminati Gutierrez, Hulkenberg, Sutil e Kvyat.

    17:38 - Tranne Hamilton e Rosberg, tutti in pista. Quanto a Kvyat, devono esserci dei problemi, perché a 1 minuto dalla bandiera è ancora fermo al box.

    17:36 - Gutierrez torna in pista e “inaugura” il secondo run di Q2. Raikkonen e Alonso seguono, Ricciardo aspetta invece ancora al box, come Kvyat.

    17:34 - Si mettono male le cose per la Ferrari. Vettel da 1.11.2, le due McLaren stanno agevolmente nella top six e mancano Kvyat e Ricciardo, che hanno nel piede un tempo da top ten.

    17:33 – Che giro di Bottas! Terzo a 46 millesimi da Hamilton. Indietro le due Ferrari: Raikkonen settimo, Alonso ottavo.

    17:32 - Massa è in lizza per il terzo tempo, e in fatti chiude in 10.859, a poco più di 1 decimo da Hamilton. Devono ancora uscire Ricciardo e Kvyat, gli unici senza tempo al momento.

    Rosberg via radio avverte che le gomme posteriori si stanno scaldando troppo.

    17:30 - Hamilton stampa 17.8 nel T1, ma Rosberg gli dà quasi 1 decimo, nel tratto centrale va forte Raikkonen a 3 decimi dal record di Lewis. Attenzione però a ROsberg, che mette in fila tre settori perfetti e passa in testa con 1.10.303, davanti al 10.712 di Hamilton e l’11.526 di Raikkonen.

    17:29 – Si parte con il 12.3 di Hulkenberg e Sutil che va lungo alla Junçao.

    17:26 – Via alla Q2. Gutierrez, Hulkenberg e Sutil i primi in pista

    17:23 - In Q2 vedremo probabilmente delle eliminazioni eccellenti, perché il divario tra i primi è molto contenuto, Mercedes e Williams a parte.

    Cronaca Q1

    classifica tempi Q1 GP Brasile f1 2014

    17:18 - T1 record di Massa, ma perde mezzo secondo nel T2 dal miglior tempo, vedremo dove chiuderà: terzo, a meno di 3 decimi da ROsberg, con 1.10.602. Bottas è quarto a 2 decimi da Felipe. Raikkonen risale settimo. Vengono eliminati Grosjean, Vergne, Perez e Maldonado.

    17:16 – Rischia tantissimo Vettel, 13mo, ma anche Raikkonen, 11mo. Escono adesso tutti, tranne i primi quattro: Rosberg, Hamilton, Button e Magnussen.

    17:15 – Al momento sarebbero fuori Maldonado, Grosjean, Vergne e Vettel. Raikkonen è nono, Gutierrez, invece, sale sesto, dietro a un ottimo Kvyat.

    17:13 - In tanti dovranno fare ancora un run. Button balza terzo, con 11.097, seguito da Magnussen a 37 millesimi. Si fanno vedere le McLaren davanti.

    17:11 - Ben 8 piloti in mezzo secondo: da Alonso (terzo) a Kvyat (decimo). Vettel si sta lanciatndo per il giro veloce, deve firmare un tempo, è l’unico a non averlo ancora

    17:09 - Eccolo. Hamilton: 1.10.457. Per la prima volta dal venerdì balza davanti a Rosberg, che però risponde immediatamente e fa 1.10.347. Alonso riesce a caricare la batteria e ottiene 11.558, terzo tempo. Da segnalare, intanto, i 341 orari di Massa sul traguardo.

    17:07 - Meglio di tutti fa Rosberg: 1.10.693 con gomme morbide! Mezzo secondo a Hamilton, Massa a 9 decimi, Bottas a 1.2 secondi quasi.

    Alonso imbufalito: “Ahiahiahai, com’è possibile iniziare la qualifica con la batteria scarica!”.

    17:04 - Ricciardo fa subito 12.825 al primo giro, battuto da Kvyat per 3 decimi e con Hulkenberg che fa il record del primo settore. Prima, però, c’è Vergne a migliorare di 3 millesimi il 12.555 del russo della Toro Rosso.

    Bottas è anche lui in pista, ma con gomme medie, così come Massa, Button e Magnussen. Provano a risparmiare un treno di gomme. Hamilton 18.0, così come Felipe nel T1, ma con gomme diverse tra i due. Bottas chiude intanto in 1.11.834, in attesa di Hamilton che fa il T2 record. Massa migliora, 1.11.570, prende però 3 decimi da Hamilton, 1.11.2.

    17:03 - A Vergne dicono di fare tre giri cronometrati. Sei piloti in azione.

    17:01 - Sutil e Gutierrez inaugurano la sessione, entrambi con gomme morbide. Poi tocca a Ricciardo e Kvyat, anche loro su morbide.

    17:00 – Si parte! Semaforo verde e pitlane aperta. Nessuno in pista

    16:59 - «Mi sento bene, le Williams sono veloci ma spero nella seconda fila. Oggi… terzo, dai», dice Ricciardo ai microfoni di Sky Sport

    16:56 - CI siamo, quattro minuti e sarà semaforo verde per la Q1. La temperatura continua lentamente a scendere, 36° C ora.

    16:50 - L’asfalto è al momento a 37° C, un po’ oltre i valori delle libere 3, ma molto lontano dai 58° C raggiunti ieri nel corso delle libere 2. Condizioni ancora ottime per sfruttare al meglio le gomme morbide

    | LEGGI ANCHE: PROVE LIBERE 3, ROSBERG PRENOTA LA POLE |

    16:42 - Nel box Ferrari, Raikkonen è apparso molto più in forma di un Alonso che, invece, ha sofferto problemi al motore. Ha terminato in anticipo le libere 3 perché i meccanici potessero verificare i parametri di funzionamento e capire il perché nel T1 e T3 la F14 T non andasse come voleva lo spagnolo.

    16:39 – Per quanto siano andate fortissimo le monoposto nelle sessioni finora disputate, il record assoluto di Barrichello appare difficile da migliorare: 1’09″822 il crono di Rubinoh nel 2004

    16:29 – Le previsioni danno un imminente scroscio d’acqua su Interlagos, vedremo se saranno precise o meno. Ricordiamo che la qualifica vedrà 4 eliminati in Q1 e 4 in Q2, per recuperare le defezioni di Caterham e Marussia

    16:20 – Dopo le libere 3 si confermano i valori di forza visti ieri. La seconda fila dovrebbe essere un obiettivo relativamente semplice da raggiungere per le due Williams, che dovranno guardarsi da Ricciardo, più veloce in ottica gara. Dietro, la terza fila vedrà in lizza anche le McLaren e Ferrari, per un posto accanto alla Red Bull.

    16:05 - Appassionati di Formula 1, bentrovati. Siamo nuovamente in diretta, aspettando le qualifiche che scatteranno alle 17:00. Al momento, la prima notizia, riguarda il meteo: non piove.