GP Brasile F1 2016: Massa protagonista, Ricciardo spera nella pioggia

GP Brasile F1 2016: Massa protagonista, Ricciardo spera nella pioggia

Libere sorprendenti per le due Williams, Red Bull senza il ritmo per insidiare Mercedes

da in Circuito Interlagos F1, Daniel Ricciardo, Felipe Massa, Formula 1 2017, GP Brasile F1, Interviste Piloti F1, Prove libere F1
Ultimo aggiornamento:
    GP Brasile F1 2016: Massa protagonista, Ricciardo spera nella pioggia

    Potrebbero brillare sul giro secco, ma in prospettiva gara sono destinati ad arretrare dietro i tre top team. Il Gran Premio del Brasile della Williams inizia sotto i migliori auspici, Bottas terzo e Massa quarto, un sogno per Felipe che è all’ultima gara in casa. Il divario è contenuto, la partita con la Red Bull si gioca sul filo dei centesimi e chissà che non riescano a pescare il jolly in qualifica. Difficile credere in una consistenza tale per essere protagonisti domenica. Intanto, meritano visibilità per quanto ottenuto al venerdì. Felipe stesso, tuttavia, è consapevole di come potranno cambiare le cose già domani, quando ricordiamo il meteo è atteso con una temperatura inferiore e diretti risvolti sulla velocità dell’asfalto, oggi pomeriggio particolarmente lento se raffrontato con la sessione del mattino, dove si sono visti tempi da 1’11″. Per seguire LIVE In diretta web la gara del GP Brasile F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    «Abbiamo fatto un bel venerdì, dobbiamo vedere la realtà domani, quando tutti avranno meno benzina e pronti a fare il tempo, dobbiamo aspettare domani per essere sicuri, oggi è stato un buon venerdì», le parole di Massa, a 518 millesimi da Hamilton e con una macchina molto molto veloce nel primo e terzo settore, i più esigenti sulla velocità pura e favorevoli alle caratteristiche di macchina low drag qual è la Williams.

    Libere 2: Hamilton imbattibile sul passo| Vettel: “Mi aspettavo di più”

    Quanto siano diverse le cose sul passo gara l’ha mostrato il ritmo Red Bull. Veloci con le gomme medie, più in difficoltà con le morbide. La partita in questo caso è con le Ferrari e vede Ricciardo e Verstappen in leggero vantaggio, una manciata di decimi sul passo, che potrebbe cambiare con temperature inferiori.
    «Al pomeriggio sembrava più normalizzata la situazione tra noi, Mercedes e Ferrari, tranne la Williams. Sarà bello se riusciranno a continuare così, avremmo tanti piloti in battaglia.

    Il long run non è iniziato male, però alla fine non era facile salvare le gomme posteriori. La qualifica con gomma media non so se sarà possibile, non credo, il giro è molto corto e sarebbe un rischio. Spero che piova domenica», ha spiegato Ricciardo.

    La sensazione è che se non dovesse piovere domenica, le temperature inferiori aiuteranno a tenere in vita un po’ più a lungo le gomme morbide, per impostare poi una strategia a due soste, con gomme medie da preferire, come fu lo scorso anno. Ma il condizionale è tutto legato alla possibilità, concreta, che venga a piovere in gara.

    502

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Interlagos F1Daniel RicciardoFelipe MassaFormula 1 2017GP Brasile F1Interviste Piloti F1Prove libere F1