GP Canada F1 2012, tante le novità tecniche portate dalle scuderie

da , il

    scarichi ferrari montreal

    Che impatto avranno i limiti imposti dalla Federazione alla Red Bull? E la Ferrari, sarà riuscita a risolvere i problemi di velocità massima e trazione che l’hanno afflitta a inizio stagione? La McLaren, riuscirà a trovare la strada del successo, dopo l’avvio promettente? In Lotus riusciranno a concretizzare le aspettative che tutti ripongono? Infine, la Mercedes aiuterà Schumacher con una vettura affidabile?

    Sono alcuni degli interrogativi che anticipano il week end del Gran Premio del Canada 2012, pronto ad aprire i battenti con le prime prove libere alle 16:00. In un quadro così frammentato, manca un favorito. La scuderia o il pilota da prendere a riferimento. Il circuito di Montreal non ha grandi temi tecnici che impegnino l’aerodinamica. Niente curvoni in appoggio, ma le sfide saranno altre: potenza del motore, trazione ai vertici, sospensioni efficaci nel saltare sui cordoli. Saranno queste le tre aree chiave da tenere d’occhio. Azzardiamo comunque un pronostico. I motori Mercedes potrebbero avere un vantaggio, così, per continuare nell’incertezza, puntiamo su Schumacher vincente. Ora tocca a voi puntare sul favorito, partecipando al gioco a pronostici Fanta F1.

    La Ferrari ci riprova con gli scarichi

    Al Mugello ha esordito una soluzione più conservativa degli scarichi, adesso in Ferrari ci riprovano. Tornano alla ribalta con lo schema di inizio anno, con il soffiaggio verso l’esterno che tanti problemi di surriscaldamento alle gomme posteriori aveva causato sin dai test. Il nuovo layout vede il profilo in cui sono ospitati i terminali, quello con lo sponsor produttore di computer, con un profondo incavo che direziona i flussi verso il basso. Sarà interessante vedere se faranno la loro comparsa le alette sul bordo superiore delle prese d’aria ai lati dell’abitacolo, che hanno lo scopo di indirizzare l’aria nella parte alta delle pance e poi verso gli scarichi. Per Massa «è difficile dire quanto sia migliore questa configurazione, dobbiamo provarla». Oggi pomeriggio, quindi, due sessioni dedicate alle comparazioni tra le due soluzioni.

    In McLaren minori aggiornamenti, in confronto alla Ferrari, ma non mancano i problemi, specialmente nei pit-stop. Così, farà il suo debutto il dado ruota in stile Mercedes, Red Bull e Ferrari, a Monaco impiegato solo sulle ruote posteriori.

    Fondo Red Bull illegale, Vettel: non farà la differenza

    Minimizza Sebastian Vettel l’impatto che avrà il divieto imposto dalla Fia sui buchi nel fondo piatto della Red Bull RB8. «Non credo che questo ci distrarrà e, onestamente, spero che la questione si risolva una volta per tutte. Non penso farà una gran differenza in pista, piuttosto ci ha distratto un attimo perché prima è stata dichiarata illegale, poi legale e infine di nuovo illegale. Quel che auspico per il futuro è che le persone adottino una decisione definitiva».

    Schumacher spera nel 7

    Pole position a Montecarlo rovinata dalla penalizzazione in Spagna. In gara, la macchina che lo pianta con un problema di pressione di benzina. Michael Schumacher sarà anche con appena 2 punti in classifica, ma una minima parte di responsabilità va attribuita al campione tedesco. L’anno scorso grande gara sul bagnato, quest’anno non è irrealistico puntare a far bene: il podio, qualcosa in più? Vedremo.«Sono molto fiducioso per questa gara, se guardiamo dal mio rientro a oggi, questa è probabilmente quella in cui siamo più vicini a fare un buon risultato». Tra cabala e statistica Michael spera nei numeri a suo favore, per diventare il settimo vincitore in sette gare. «Mettiamola così, mi piace il numero 7. La pista è certamente tra quelle adatte alla nostra macchina, abbiamo visto a Monaco che possiamo essere competitivi e anche Montreal potrebbe essere buona per noi».

    Fanta F1 2012, qual è il vostro favorito?

    Con tutta questa carne al fuoco il pronostico si presenta con numerose incognite. Abbiamo già annunciato il nostro favorito per la gara, Michael Schumacher. E sbilanciandoci, diciamo il tedesco anche in qualifica, dopo il giro perfetto messo insieme a Montecarlo.

    C’è tempo fino a stasera (venerdì) alle ore 23:59 per pronosticare il nome del pilota in pole position. Si hanno 24 ore in più per definire i primi otto classificati e l’autore del giro più veloce in gara. Per partecipare è sufficiente essere iscritti alla community di Derapate e cliccare sulla pagina dedicata alla Fanta F1.