GP Canada F1 2012: una sola zona DRS e niente Open day giovedì per i tifosi

da , il

    drs canada

    A Montreal la situazione non è certo grave come in Bahrain, ma le proteste e manifestazioni non mancano. Sono gli studenti ad alzare la voce contro l’aumento delle tasse e dei contributi, una lotta che va avanti dall’inizio del 2012.

    Per evitare ogni contaminazione, il mondo dorato, fatato, dove il contatto con la realtà è totalmente assente, della Formula 1 alza le barricate e cancella l’unico momento in cui spettatori, team, macchine e – se va bene – piloti, sono avvicinabili. Niente passeggiata nella pitlane al giovedì. Lo ha comunicato l’organizzazione del Gran Premio del Canada 2012, per paura che i manifestanti si intrufolassero con le loro proteste.

    «Ci rende estremamente tristi dover cancellare il nostro Porte Aperte. Vogliamo fare le nostre scuse ai tifosi e a coloro che annualmente apprezzano quest’incontro con le scuderie», sono le prime parole del presidente della struttura organizzatrice, Francois Dumontier.

    «Il nostro impegno primario è di assicurare la sicurezza e la condizioni di comfort a chi partecipa alla gara e agli spettatori. Considerando le varie minacce rese pubbliche di recente – ha concluso Dumontier -, l’ingresso gratuito e il carattere stesso del la giornata porte aperte ha rivelato alcuni rischi che non possiamo negare».

    Sulla decisione sarebbe interessante conoscere il parere di Ecclestone, ed eventualmente che peso ha avuto nella discussione, visto che si è in piena trattativa per il rinnovo del contratto con gli organizzatori del Gran Premio del Canada per le prossime stagioni.

    Domenica una sola zona DRS

    Per la natura stessa del veloce tracciato intitolato a Gilles Villeneuve, l’ala mobile rappresenta una semplificazione eccessiva e inutile. Ancor di più una doppia zona DRS, come avvenne lo scorso anno. Domenica, in gara, sarà solo sul rettilineo più lungo che dal tornantino porta alla chicane dei box, che si potrà attivare il Drs. Inoltre, è stato limitato a 600 metri l’utilizzo del dispositivo. Il detection point si troverà in uscita dal tornante, mentre l’attivazione subito dopo la semicurva verso destra che immette sul rettilineo vero e proprio.

    Come già visto in altre occasioni lo scorso anno, una doppia zona Drs, tanto più quando consecutiva, ha avuto effetti diversi da tracciato a tracciato. In Canada si è semplificato eccessivamente il compito del sorpasso, mentre in altre piste, come Abu Dhabi, spesso il primo settore è stato utilizzato per avvicinarsi alla vettura davanti e tentare l’attacco nel tratto immediatamente successivo: non sempre con i risultati attesi.