GP Canada F1 2013: Vettel polemico con Pirelli e Mercedes

da , il

    GP Canada F1 2013: Vettel polemico con Pirelli e Mercedes

    E’ un Sebastian Vettel critico e polemico quelli che si presenta ai nastri di partenza del weekend del Gran Premio del Canada 2013 di Formula 1. Il pilota della Red Bull non dimentica i temi più caldi che hanno animato il dibattito nelle due settimane trascorse dallo scorso GP di Monaco e per tutti ha qualche lamentela. Sul caso del test Mercedes effettuato con la monoposto del 2013 si dice sicuro che i suoi connazionali abbiano raccolto informazioni utili mentre, in merito alla decisione della Pirelli di non portare già a Montreal le nuove tipologie di gomme, pensa che sia stato fatto un grave errore. Soprattutto in termini di sicurezza.

    Vettel 1: contro Pirelli

    Secondo Sebastian Vettel è un assurdo che la Pirelli abbia deciso di rinviare il debutto in pista dei nuovi pneumatici. Si lasci stare che gli attuali non piacciono molto alla Red Bull e che una specifica più simile a quella del 2012 potrebbe aiutare nelle prestazioni… secondo il tre volte iridato è un problema di sicurezza:“Il battistrada decade completamente e questo è un rischio per la sicurezza di tutti noi. E’ inspiegabile non avere le gomme rivedute su una pista veloce come Montreal”. La risposta della Pirelli si concentra soprattutto sul mancato cambio di mescola più che sulla struttura stessa dello pneumatico:“Avremmo voluto cambiare anche la mescola rendendola più dura al fine di poter stare sotto i tre pit stop, ma non è stato possibile senza la decisione unanime degli undici team”, ha spiegato Paul Hembery all’agenzia PA Sport. “Alcune squadre hanno pensato che, in base ai loro approcci progettuali, sarebbero state penalizzate in termini di prestazione da un cambio durante la stagione”, ha concluso il britannico.

    Vettel 2: contro Mercedes

    Sebastian Vettel parla di “problema cruciale” quando commenta il caso del test Mercedes con Pirelli:“Ogni chilometro di test è un vantaggio – ha dichiarato – non so quali gomme abbiano utilizzato ma credo che ci sia sempre qualcosa da imparare quando sei in pista. Si tratta di pneumatici che avevano già usato o che comunque useranno in futuro”. Il pilota della Red Bull sottolinea anche che fare delle prove con clima primaverile è molto più utile rispetto ai freddi test invernali:“Sappiamo cosa significhi girare con certe temperature. Avere a disposizione tre giorni di test nella parte centrale della stagione è sicuramente un grande vantaggio”, ha ribadito.

    Red Bull nega l’interesse per Allison

    Nei giorni scorsi alcuni giornalisti tedeschi avevano sparso la voce che l’ex direttore tecnico della Lotus James Allison si sarebbe accasato presto alla Red Bull. Questa notizia, secondo loro, altro non sarebbe stato che il primo passo di un clamoroso addio di Adrian Newey alla Formula 1. Niente di vero, invece, almeno stando ad un Tweet ufficiale proveniente da Milton Keynes:“Possiamo confermare che James Allison non si unirà alla Red Bull Infiniti Racing”, si legge sul celebre social network. Con questa mossa i bibitari stroncano sul nascere ogni ulteriore speculazione e lasciano ancora aperto il dubbio. Che fine farà Allison? Ferrari o McLaren restano le destinazioni più probabili.

    FAI IL NOSTRO QUIZ SUL GP DEL CANADA!

    Quiz gp canada f1 2013

    Gli orari sono qui, la nostra anteprima è qui. Il GP del Canada si avvicina, e come nostra tradizione ecco il quiz sull’argomento. 15 domande sul Gran Premio d’oltre oceano sul circuito di Montreal, tra i laghi dell’isola di Notre Dame. Tu quante ne sai sul GP del Canada? Allora mettiti alla prova!

    Per cominciare il nostro Test e Quiz è semplicissimo: basta cliccare sul tasto sottostante inizia il quiz, e puoi rispondere al nostro questionario. Scopri se sei promosso o bocciato, CLICCA QUI PER INIZIARE IL QUIZ!