GP Canada F1 2015, qualifiche Lotus. Grosjean e Maldonado spinti dal Mercedes

Un po' a sorpresa, spuntano le due Lotus nelle posizioni di testa dopo le qualifiche del Gran Premio del Canada 2015. Le parole di Grosjean e Maldonado.

da , il

    Non c’è solo l’xxploit in Q1 da ricordare, le qualifiche del Gran Premio del Canada 2015 per le due Lotus sono state consistenti. Grosjean si prende le luci della ribalta quando non conta, ma è buon protagonista in Q3, insieme a Maldonado. Sono 140 millesimi circa a dividerli, uno quinto e l’altro sesto, terza fila. Nemmeno troppo staccati da Ferrari e Williams, anzi. L’improvvisa competitività del team inglese su un circuito come quello di Montreal è il miglior indicatore di quanto il merito vada ascritto alla power unit Mercedes, capace di portare anche Hulkenberg in settima posizione, nonostante Force India buona per improvvisare.

    Le parole dei protagonisti

    «La macchina sta funzionando bene, sin dai primi giri fatti qui. Siamo dove ci aspettavamo, è entusiasmante e domani la gara sarà lunga. Cercheremo di gestire gomme, freni e benzina, sperando di fare un buon risultato. Un nuovo motore dà sempre un po’ di più», commenta Grosjean, protagonista nell’ultimo run della Q3 di un’uscita appaiata con Maldonado dal box, episodio che non è piaciuto al francese, tanto da commentare con un laconico: “ne parleremo”.

    | LEGGI ANCHE: QUALIFICHE. POLE DI HAMILTON, VETTEL OUT IN Q1 | FERRARI, QUALIFICHE DAI DUE VOLTI | MERCEDES. A ROSBERG MANCA GRIP, HAMILTON C’E’ |

    Per Pastor si apre ora il capitolo più “spinoso”, portare a termine la gara, lui che è stato bersagliato dagli eventi in questa prima parte di campionato. «E’ stata una qualifica molto combattuta, non mi sono trovato veramente bene, c’erano dei problemi di bilanciamento. E’ positivo avere le due macchine in terza fila. Tutti i team Mercedes hanno gli stessi motori, e questo nuovo sembra molto simile a quello che avevamo prima, bisogna vedere anche in gara con i consumi, sarà delicata, e come siamo messi con le Ferrari. Sicuramente abbiamo il passo in tutto il week end per stare davanti, speriamo domani di continuare così».