GP Canada F1 2015, risultati prove libere 1: Mercedes davanti, Ferrari pensa alla gara [FOTO]

Lavoro differenziato per Vettel e Raikkonen che pensano alla gara

da , il

    Doveva arrivare la pioggia a Montreal, ma non s’è vista. S’è vista, invece, una Mercedes fulmine nelle prove libere 1 del Gran Premio del Canada 2015. Hamilton davanti a Rosberg, staccati di 4 decimi e poco più, con Grosjean a oltre 1″5. E’ la sorpresa del venerdì la Lotus, ringalluzzita dal motore Mercedes evoluto. E le Ferrari? Hanno lavorato in ottica gara, con parecchio carburante a bordo e i riscontri arrivati sono comunque incoraggianti, così che il quinto e dodicesimo tempo di Vettel e Raikkonen non destano preoccupazione. Per seguire il LIVE delle qualifiche del Gran Premio del Canada, BASTA CLICCARE QUI!

    La cronaca della sessione

    Cambiano i protagonisti sui veloci rettilinei di Montreal, ci sono le Force India in palla, quarto Hulkenberg, e le Williams potranno tornare a dire la loro. Pagano dazio le Toro Rosso e le Red Bull, in deficit di cavalli e costretti a scaricare le ali più di ogni altro, Kvyat si ferma al settimo posto ed è il migliore tra i quattro motorizzati Renault.

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA TEMPI PROVE LIBERE 1 GP CANADA F1 2015

    17:30 - Finiscono qui le prove libere 1 del Gran Premio del Canada 2015. Hamilton, Rosberg, Grosjean è il “podio” dei tempi nella prima ora e mezza

    17:25 – Migliora Verstappen, da 17mo risale in 13ma, a 2.5. A Rosberg dicono che ha consumato troppo nell’ultimo giro, segno che è su uno stint di simulazione gara e il tempo è di 19.354, più lento delle Ferrari in precedenza, con l’interrogativo di quanta differenza ci sia sui carichi. Anche Hamilton gira sul 19.4 ora, mentre Vettel fa 18.909 e Raikkonen 1.18.666. Buon ritmo le SF15-T

    17:23 – Grande affollamento in pista. Tranne Sainz, tutti a girare adesso. Migliora Massa il personale nel settore centrale. Hamilton blocca in frenata nell’ultima variante, segno di quanto sia ancora da gommare

    17:20 – Le Ferrari stanno girando tra il 18 e mezzo e il 18 alto. Riferimenti da passo gara che verificheremo stasera, nelle libere 2

    17:19 – Si è fermato Sainz in fondo alla pitlane, dovrà essere riportato a spinta dai meccanici dentro al box

    17:18 – Interessante un altro indizio dato da Gené, che lascia aperta la porta di una scelta strategica in vista della gara sulla singola sosta, se non dovesse emergere un netto vantaggio delle due fermate

    17:11 – Al momento non ci sono piloti che stanno migliorando i tempi. Vettel è al secondo giro di lancio ma i riscontri cronometrici non sono esaltanti. Gené ha confermato un approccio diverso sulla gestione delle coperture e in ottica gara, non cercheranno il tempo in questa sessione.

    Raikkonen ora fa il suo miglior T2, da 25.2, contro il record di 24.6: dà la misura di quale sia la differenza di carburante a bordo

    17:08 – Vettel e Raikkonen tornano in pista, il tedesco è quinto, Kimi 11mo

    17:07 – Kvyat fa un 1.18.021 ed è sesto, Hamilton si lancia nuovamente e pur non migliorando il suo T1, fa 24.612 nel settore centrale, è record. Alonso, nono, migliora anche lui i parziali, ma davanti c’è l’1.16.212 di Hamilton

    17:01 – Mille dollari di multa a Rosberg per aver superato il limite di velocità in pitlane. Hamilton, invece, va in testacoda al tornantino Casinò, curva 10. Aveva appena marcato il T1 record in 21.362

    Il live

    16:59 – Gené spiega che i ritardi nel girare in pista sono dovuti allo sporco sul tracciato, vogliono provare nelle condizioni più simili possibili a sabato e domenica. Testacoda di Bottas, questa volta nella terza variante, quella prima del ponte, nel settore centrale.

    16:56 - Alonso torna ai box lentamente, avvisa che non ha potenza. Rosberg si lancia e fa un gran T2, è record. Migliora anche nel primo settore, dov’era stata esposta bandiera gialla per il testacoda di Sainz in curva 1. Chiude il giro Rosberg: 1.16.627, 19 millesimi dietro Hamilton.

    Hulkenberg balza quarto, i cavalli del motore aiutano la Force India.

    16:55 - Grosjean si lamenta delle difficoltà in curva 2 al posteriore. Si vivacizza l’attività in pista, restano ai box Vettel e Raikkonen, non altrettanto fanno i due Mercedes, i due Lotus, Hulkenberg e Bottas, limitandoci alla top ten

    16:49 – Nelle retrovie tornano a girare Alonso, Ericsson, Nasr, Stevens, Merhi e Button: gli ultimi sei della graduatoria

    16:49 – I tempi restano congelati, Grosjean migliora il suo T1 in questo passaggio, si trova a 1.3 da Hamilton e lima 2 decimi, salendo terzo davanti a Vettel. Bottas e Maldonado sono nono e ottavo, anche se ora Maldonado balza settimo a 1.8

    16:46 – Uno sguardo alle velocità di punta vede Hulkenberg e Bottas svettare con 332 orari, poi Grosjean a 331, Massa e Perez a 330.

    16:45 – C’è un dato che la dice lunga su quanto sia severo sul motore e i consumi, il circuito Gilles Villeneuve: il 59% del giro si percorre a gas spalancato

    16:42 – Maldonado dà il via al secondo run di queste libere 1, seguito da Grosjean.

    16:35 - Altro out-in di Button, resta senza tempo. Tutti ai box gli altri piloti

    16:31 – Gené spiega che c’è difficoltà nel trovare grip, conseguenza naturale di una pista ancora green e da gommare.

    Il live

    16:28 - La prima mezz’ora sta per finire e il set di gomme usato finora sarà restituito alla Pirelli. Sarà un week end duro per i motorizzati Renault, al momento abbiamo Ricciardo 11mo, Sainz 12mo, Kvyat 13mo e Verstappen 14mo, racchiusi in 8 decimi ma a 2.5 dal vertice

    16:24 - Asfalto a 28° C. Rosberg avvicina Hamilton, si porta a 252 millesimi. Vettel risale la china, terzo a 1.2, poi Massa, Raikkonen (+1.8), Grosjean, Maldonado, Bottas, Hulkenberg e Perez.

    16:23 – Button ha risolto i problemi al cambio, probabilmente di natura elettrica e torna in azione. Vettel per ora è nono, a 2.9 da un Hamilton che stampa 1.16.608! Gira forte in relazione ai tempi del 2014

    16:21 – Subito senza problemi a macinare tempi veloci le Mercedes, Hamilton scende a 17.5, risponde in qualche modo Bottas, terzo a 1.18.6 e Grosjean 1.19.3. Ci si attende un ritorno importante delle Williams, dopo una Montecarlo da dimenticare

    16:18 – Pista molto molto sporca, Hamilton perde il retrotreno in curva 1 e appena va fuori traiettoria si alza tanta polvere. Altro giro, è già a 8 e migliora il T1, mentre Rosberg fa il record nel T2 e si porta a 22 millesimi da Lewis. Le Ferrari sono ancora con 3 giri all’attivo. Spunta il sole sul circuito.

    16:17 – Netto miglioramento di Hamilton, fa 1.17.734, contro il 17″2 di Alonso lo scorso anno, miglior giro della prima sessione allora. Rosberg ribassa a 19.3, Massa fa 19.7 ed è terzo, poi Ericsson, Bottas, Stevens, Nasr, Merhi, Raikkonen e Grosjean nella top ten

    16:15 – Una delle sfide che avranno i team sarà quella di mandare in temperatura le gomme, i piloti provano a zigzagare per innescare in fretta la gomma e portarla nella finestra giusta di funzionamento

    16:12 - Ericsson, Stevens e Merhi rianimano l’attività in pista. Lo svedese fa il terzo tempo, ora anche Massa,Rosberg e Hamilton tornano al lavoro. Tutti hanno effettuato almeno un installation lap

    16:08 – Hamilton e Rosberg sono gli unici due ad avere un giro cronometrato: 1.20.287 Lewis, 1.23.011 Rosberg. Ora tutti i piloti ai box, mentre a Hulkenberg dicono via radio che c’è solo il 20% di possibilità che arrivi la pioggia in questa sessione.

    16:05 - «Tanti organizzatori dovrebbero imparare dai canadesi come si organizza un gran premio», dice Arrivabene, che poi parla anche dei passi indietro sul rifornimento in gara da reintrodurre: «Non è un passo indietro, certi argomenti di discussione vengono rimandati alle varie commissioni che poi danno il loro parere, in Strategy Group si sentiranno i pareri, tutto normale».

    Sull’introduzione di un motore evoluzione, aggiornato con 3 gettoni: «Noi lavoriamo sempre, stiamo inseguendo quindi è normale che si vada avanti con un certo metodo per far sì che il distacco si riduca sempre più, questo è quello che facciamo, niente più e niente meno di quanto dobbiamo», spiega Maurizio Arrivabene

    16:03 – Subito problemi per Button, che nel giro di installazione lamenta problemi al cambio: è bloccato in seconda marcia. Sta rientrando lentamente. Alonso invece fa un secondo passaggio, così come Grosjean

    16:00 – Via alle prove libere 1 del Gran Premio del Canada! Semaforo verde, Raikkonen, Massa ed Ericsson i più lesti a scendere in pista

    Il live

    15:58 – La temperatura nell’aria è di 16° C, contro i 22° C registrati sull’asfalto. Ricordiamo che per il week end sono state elette le mescole morbide e supermorbide. Quanto al DRS, invece, due punti di attivazione: il rettilineo di ritorno e quello principale, con un solo detection point.

    15:52 – La particolarità del tracciato di Montreal fa sì che si “alleggerisca” la veste aerodinamica. Ad esempio, sulla Ferrari è stato tolto il monkey seat sopra lo scarico.

    15:50 - Con il meteo attuale e la pioggia leggera e a tratti, potremmo assistere a una fase iniziale di prove libere 1 molto intensa, visto che tutti vorranno approfittarne prima che il meteo peggiori

    | LEGGI ANCHE: VETTEL, NON SIAMO I FAVORITI MA MERCEDES VICINA |

    15:40 – Come volevano le previsioni, piove su Montreal

    15:30 - A Montreal si è discusso ieri tra i team principal, relativamente alla reintroduzione dei rifornimenti nel 2017, misura proposta dallo Strategy Group, che ricordiamo vede al suo interno i rappresentanti di alcune scuderie. La notizia è che all’unanimità è stata bocciata l’idea, per ragioni di sicurezza, costi e anche per i dubbi sull’effettivo miglioramento dello spettacolo. Viene da chiedersi a questo punto quale sia l’utilità di certe riunioni e l’esistenza stessa dello Strategy Group.

    15:00 – Appassionati di Formula 1, buongiorno! Siamo quasi pronti per raccontare in diretta le prove libere 1 del Gran Premio del Canada 2015: la pitlane aprirà alle 16:00