GP Canada F1 2016, qualifiche Ferrari. Vettel: “Grandissima macchina, potevo fare la pole”

GP Canada F1 2016, qualifiche Ferrari. Vettel: “Grandissima macchina, potevo fare la pole”

E' senza dubbio la migliore Ferrari dell'anno in qualifica, quella vista a Montreal con Vettel

da in Circuito Montreal F1, Ferrari F1, Formula 1 2017, GP Canada F1, Interviste Piloti F1, Qualifiche F1, Sebastian Vettel
Ultimo aggiornamento:
    GP Canada F1 2016, qualifiche Ferrari. Vettel: “Grandissima macchina, potevo fare la pole”

    Dopo le ultime esibizioni quando il giro veloce contava davvero, c’era tanta attesa su quel che avrebbero fatto le Ferrari nelle qualifiche del Gran Premio del Canada. Una va oltre le più rosee aspettative, l’altra resta un po’ indietro. Vettel terzo, ma è il distacco a contare, si misura nel tempo di un battito di ciglia, 178 millesimi. Un secondo tentativo in Q3 da maestro, mentre per Raikkonen c’è stata una sola cartuccia da sparare e non è andato oltre la terza fila, settimo, accanto a Verstappen. Complessivamente è un sabato positivo quello della Rossa, perché consente di guardare alla gara di domenica con ambizioni importanti, in caso di corsa asciutta o bagnata che sia. La velocità pura, complice il motore evoluto, è stata messa sul piatto e le Mercedes, almeno a Montreal, non fanno troppa paura. Restano 70 giri per trasformarsi in incubo delle Frecce d’argento e andarsi a prendere la prima vittoria dell’anno. Le premesse ci sono tutte. Per seguire la gara LIVE in diretta web su Derapate, BASTA CLICCARE QUI!

    «Alla vigilia delle qualifiche pensavo fosse possibile la pole, come pilota pensi sempre di poter fare di più, a fine giro ero contento anche se sono stato un po’ troppo aggressivo fuori curva 10 e un po’ meno in curva 6. E’ grandioso essere sotto l’1’13″, abbiamo fatto un bel progresso, anche grazie al lavoro della notte. Ho fatto la barba al Muro dei campioni, vedremo come andrà domani, siamo pronti», dice a caldo. Poi approfondisce: «La macchina ha dato grandissime sensazioni per tutto il giorno. Ero molto contento del primo giro in qualifica, non è stato tutto perfetto, ho perso forse un po’ di tempo in uscita di curva 10, forse ho perso qualche po’ di slancio, probabilmente un mezzo decimo.

    Non abbiamo avuto problemi, quelli avuti nelle ultime due gare non ci sono stati ed è importante. In fabbrica tutti hanno fatto un gran lavoro e abbiamo potuto dimostrare la prestazione della macchina, è questo il posto in cui dovremmo stare, non ci siamo riusciti nelle ultime due gare, l’importante è che non si ripeta più».

    Si proietta poi alla domenica, forse gara bagnata, forse no: «Tutto è possibile in gara, è una pista sulla quale può accadere di tutto e le previsioni meteo per domani sono complicate. Siamo preparati, la pista è grandiosa, per domani il mio programma è divertirmi e, di solito, quando ti diverti tendi a far bene».

    Leggi anche | Hamilton in pole a Montreal, Vettel a un soffio

    Chi non è troppo contento dell’esito delle qualifiche è Raikkonen, ma attenzione: Kimi con gomme morbide, nelle simulazioni di long run, è stato sempre costante e molto veloce. Una gara asciutta lo vedrà tra i protagonisti. Quanto alla sessione di qualifica e all’unico tentativo in Q3, dice: «Avevamo solo un set di gomme nuove. Non è stato un week end tra i più semplici, finora. Abbiamo migliorato passo dopo passo oggi, è stato difficile mettere insieme un giro buono, ho avuto qualche problema qua e là a ogni giro. Non sono contento della mia guida e di qualche problema capitato, questa è la situazione, vedremo di fare meglio domani.
    Oggi è andata meglio la macchina rispetto a ieri, ovviamente quando chiudi al sesto posto non puoi essere contento e c’è del lavoro da fare»
    .

    619

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Montreal F1Ferrari F1Formula 1 2017GP Canada F1Interviste Piloti F1Qualifiche F1Sebastian Vettel
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI