GP Canada F1 2016, qualifiche Mercedes. Hamilton: “Potevo fare meglio”

GP Canada F1 2016, qualifiche Mercedes. Hamilton: “Potevo fare meglio”

Una pole magistrale, con un tempo che sarebbe potuto essere anche migliore, senza un errore nel tratto centrale

da in Circuito Montreal F1, Formula 1 2017, GP Canada F1, Interviste Piloti F1, Lewis Hamilton, Mercedes F1, Qualifiche F1
Ultimo aggiornamento:
    GP Canada F1 2016, qualifiche Mercedes. Hamilton: “Potevo fare meglio”

    Poteva fare meglio di quanto ottenuto nelle qualifiche del Gran Premio del Canada, Lewis Hamilton? Quinta pole a Montreal, 53ma in carriera, ma l’impressione è che avesse ancora un paio di decimi da cavare dalla Mercedes W07 Hybrid. Al secondo tentativo in Q3 marca il record nel primo e terzo settore, gli manca quello centrale, così deve “accontentarsi” di un 1’12″812, sufficiente per tenere dietro un Rosberg “impiccato” nell’ultimo tentativo e con un errore che pregiudica ogni miglioramento già in curva 2. Dopo il primo tentativo di Hamilton sembrava in cassaforte la pole position, ma è arrivato Vettel a ricordare come la pressione sia sempre alta quest’anno. In qualifica non si era ancora registrata una tale competitività Ferrari, a Montreal c’è stata e sarà da capire quanto favorita dalle temperature basse. Per seguire la gara LIVE in diretta web su Derapate, BASTA CLICCARE QUI!

    Lui, il poleman, è contento così, fosse anche 1 millesimo il margine: «Non conta quanto sei davanti, l’importante è esserci. Nelle prove è vero che il margine era molto più ampio, oggi non ho trovato il passo che avevo ieri, potevo ottenere un tempo migliore, ma è bello per i tifosi vedere che siamo così vicini. Domani sarà una gran bella gara». E’ forte la Mercedes, proprio sul passo gara, con pista asciutta, Hamilton ha dimostrato di avere un ritmo superiore a Vettel e Rosberg. Di poco, ma pur sempre migliore.

    Le condizioni dell’asfalto, la temperatura, saranno fattori chiave quelli che si troveranno domenica e in grado di riscrivere i valori, anche alla luce del grande passo in avanti compiuto tra venerdì e sabato dalla Ferrari.

    Leggi anche | Hamilton in pole a Montreal, Vettel a un soffio | Vettel: “Grandissima macchina, potevo fare la pole”

    Non può rimproverarsi molto nemmeno Nico Rosberg, che ha fatto il suo: «Speravo che non aveste visto quell’errore…», dice del secondo tentativo nella Q3. «Il primo giro in Q3 è stato buono, ma non sufficiente, poi ho cercato di tirar fuori il coniglio dal cilindro ma non ce l’ho fatta. Abbiamo dimostrato di essere la miglior macchina anche su questa pista, domani tutto è possibile e le previsioni sono incerte».

    444

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Montreal F1Formula 1 2017GP Canada F1Interviste Piloti F1Lewis HamiltonMercedes F1Qualifiche F1