GP Cina F1 2010, libere 2: è ancora McLaren!

Ancora McLaren nella prima giornata di prove libere nel quarto appuntamento del Mondiale 2010 di F1, in programma sul circuito di Shanghai, in Cina

da , il

    lewis hamilton

    McLaren protagonista anche nella seconda sessione di prove libere del venerdì, nel weekend del quarto appuntamento del Mondiale 2010 di F1, sul circuito di Shanghai, in Cina. Questa volta però è Lewis Hamilton a mettere a segno il miglior tempo, mentre nelle libere 1 è stato il compagno di squadra Jenson Button a piazzare la sua monoposto in cima alla classifica. Con il tempo di 1:35.217 l’iridato 2008 ha preso il posto del suo connazionale, cedendogli la terza posizione della prima sessione, mentre tra i due britannici rimane stabile la Mercedes GP di Nico Rosberg.

    PROVE LIBERE F1. La MP4-25 non lascia spazio a nessuno e mantiene le promesse, ripartendo alla grande dopo l’ultima gara di Sepang, dove il dominio delle Red Bull di Sebastian Vettel e Mark Webber lasciava pensare che le monoposto del team austriaco avessero ormai preso il largo. Ma gli inglesi ci avevano avvisato, e appena toccato l’asfalto di Shanghai hanno subito messo in chiaro di voler combattere per il podio. Anche la Mercedes GP in netta ripresa in questa prima giornata di prove, con Michael Schumacher dietro come sempre al più giovane e più in forma compagno di squadra, ma davanti alle Red Bull in entrambe le sessioni, con il tempo di 1:35.602. Slittano invece di qualche posizione le Renault di Kubica e Petrov, mentre avanzano la Force India di Adrian Sutil, settimo tempo, e dietro di lui, la Toro Rosso di Alguersuari, unico superstite della scuderia di Faenza nelle libere 2, dato che la monoposto di Sebastian Buemi è stata costretta ai box dopo il carambolesco incidente in cui è stato coinvolto nel corso della mattinata. Centro della griglia invece per le Ferrari di Fernando Alonso e Felipe Massa, che alla vigilia dell’appuntamento cinese avevano promesso di stupirci. Lo spagnolo si riprende nella seconda sessione e mette a segno il decimo tempo, dopo aver mandato in fumo il secondo motore consecutivo (il primo se l’era giocato a due giri dal traguardo nella gara in Malesia), mentre il brasiliano slitta di una posizione e chiude undicesimo.

    LEWIS HAMILTON. Ci va con i piedi di piombo il britannico della McLaren, confermando la filosofia della sua squadra, il cui motto è “si può sempre fare di più”. Nonostante il dominio in entrambe le sessioni, Hamilton dichiara infatti che i tempi del venerdì non significano che la McLaren sarà la favorita anche in gara. “La macchina senza dubbio va bene, ma il nostro passo nei long run è molto simile a quello dei rivali più vicini. Tutti dicono che siamo in vantaggio sul rettilineo ma non è assolutamente vero; siamo un po’ più veloci di altri team, ma allo stesso modo loro hanno più carico aerodinamico. Tutto sta nel trovare il giusto equilibrio, e direi che noi ce l’abbiamo. Il mio bilancio di oggi è comunque positivo, e ora non mi resta che concentrarmi al massimo in vista delle qualifiche di domani”.

    JENSON BUTTON. Scambio di posizioni tra i due piloti della McLaren nella seconda sessione di prove libere del venerdì, con Jenson Button che passa il testimone a Hamilton e va ad occupare il suo terzo posto nelle libere 2. “Oggi è andata bene, anche se nel pomeriggio è stato un po’ frustrante perché con il nuovo treno di gomme mi sono ritrovato in mezzo al traffico. Ma nel complesso abbiamo fatto un buon lavoro e preso la giusta direzione. Ci sono ancora un paio di cose da sistemare ma la macchina sta rispondendo al meglio, specialmente nei long run. I nostri rivali non sono comunque da sottovalutare. Forse non siamo ancora al loro passo, ma questa notte abbiamo ancora tempo per migliorare ulteriormente la MP4-25”.

    GP Cina F1 2010: prove libere 2, classifica dei tempi e giri percorsi

    1. Hamilton McLaren-Mercedes 1:35.217 26

    2. Rosberg Mercedes 1:35.465 +0.248 22

    3. Button McLaren-Mercedes 1:35.593 +0.376 26

    4. Schumacher Mercedes 1:35.602 +0.385 28

    5. Vettel Red Bull-Renault 1:35.79 +0.574 30

    6. Webber Red Bull-Renault 1:35.995 +0.778 29

    7. Sutil Force India-Mercedes 1:36.254 +1.037 31

    8. Alguersuari Toro Rosso-Ferrari 1:36.377 +1.160 43

    9. Kubica Renault 1:36.389 + 1.172 29

    10. Alonso Ferrari 1:36.604 +1.387 33

    11. Massa Ferrari 1:36.944 +1.727 36

    12. Petrov Renault 1:36.986 +1.769 27

    13. de la Rosa Sauber-Ferrari 1:37.421 +2.204 32

    14. Kobayashi Sauber-Ferrari 1:37.431 +2.214 33

    15. Barrichello Williams-Cosworth 1:37.657 +2.440 30

    16. Liuzzi Force India-Mercedes 1:37.804 +2.587 31

    17. Hulkenberg Williams-Cosworth 1:37.867 +2.650 29

    18. Trulli Lotus-Cosworth 1:39.624 +4.407 35

    19. Kovalainen Lotus-Cosworth 1:39.947 +4.730 30

    20. Glock Virgin-Cosworth 1:40.233 +5.016 27

    21. Chandhok HRT-Cosworth 1:41.008 +5.791 32

    22. di Grassi Virgin-Cosworth 1:41.107 +5.890 28

    23. Senna HRT-Cosworth 1:41.345 +6.128 32

    24. Buemi Toro Rosso-Ferrari

    Foto: gpupdate.net