GP Cina F1 2012: vince Rosberg! McLaren sul podio, Ferrari 9a con Alonso

GP Cina F1 2012: vince Rosberg! McLaren sul podio, Ferrari 9a con Alonso

Formula 1: cronaca e commenti al Gran Premio della Cina di F1 2012

da in Circuito Shanghai F1, Fernando Alonso, Ferrari F1, Formula 1 2017, GP Cina F1, Mercedes F1, Nico Rosberg
Ultimo aggiornamento:

    gp cina f1 2012: rosberg con mercedes

    E’ Nico Rosberg il vincitore del Gran Premio della Cina di Formula 1 2012. Il pilota Mercedes capitalizza al meglio la pole position ottenuta nelle qualifiche del sabato ed agguanta la prima vittoria in carriera. Primo successo anche per la casa di Stoccarda dal suo ritorno come team completo. In una gara ricca di sorpassi e con le strategie a giocare un ruolo decisivo, salgono sul podio Jenson Button e Lewis Hamilton. Bella prova per Vettel, partito undicesimo e arrivato quinto: il tedesco della Red Bull si è reso protagonista di una corsa prudente ma molto intelligente nella quale ha approfittato di una sosta in meno rispetto ai rivali diretti. Discorso opposto per la Ferrari che adotta con Fernando Alonso una strategia aggressiva che, però, lo tiene imbottigliato nel traffico. Peggio ancora per Felipe Massa che, provando l’esatto contrario del compagno di box, finisce fuori dalla zona punti.

    PARTENZA. Prima dello spegnersi dei semafori Nico Rosberg è in pole position affiancato da Michael Schumacher. Seconda fila per Kobayashi e Raikkonen seguiti da Button, Webber, Hamilton, Perez, Alonso, Grosjean, Vettel e Massa. Al termine del primo giro la classifica vede ancora le due Mercedes al comando con Button al terzo posto. Quarto è Raikkonen davanti a Hamilton, Perez, Kobayashi, Alonso, Webber e Massa. Vettel scivola in 14ma posizione.

    GIRO 07. Pit stop di Webber.

    GIRO 10. Pit stop di Vettel e Kobayashi.

    GIRO 11. Pit stop di Hamilton e Raikkonen.

    GIRO 12. Pit stop di Button.

    GIRO 13. Pit stop di Alonso e Schumacher. Il tedesco deve ritirarsi dopo poche curve per errato montaggio dello pneumatico anteriore destro.

    GIRO 14. Pit stop di Rosberg.

    GIRO 17. Pit stop di Perez.

    GIRO 19. Pit stop di Massa. Quando tutti hanno effettuato la loro prima sosta la classifica vede Rosberg davanti a Button, Hamilton, Webber, Raikkonen, Alonso, Kobayashi, Grosjean, Vettel e Perez. Solo le due McLaren stanno ancora girando con pneumatici a mescola morbida.

    GIRO 22. Secondo pit stop di Webber. Monta gomme morbide.

    GIRO 23. Secondo pit stop di Hamilton. Monta gomme medie.

    GIRO 25. Secondo pit stop di Button. Monta gomme medie.

    GIRO 27. Secondo pit stop di Alonso. Monte gomme morbide.

    GIRO 28. Secondo pit stop di Raikkonen. Prosegue con gomme medie.

    GIRO 32.

    Secondo pit stop di Vettel. Prosegue con gomme medie.

    GIRO 34. Secondo pit stop di Rosberg e terzo per Webber. Il tedesco prosegue con gomme medie. Idem per l’australiano.

    GIRO 35. Secondo pit stop di Perez. Il messicano si è difeso alla grande dagli attacchi di Hamilton ed ha consentito ad Alonso di mettersi sugli scarichi del pilota McLaren.

    GIRO 38. Terzo pit stop in simultanea per Hamilton e Alonso. I meccanici Ferrari non riescono a superare quelli della McLaren.

    GIRO 39. Terzo pit stop di Button. Problemi alla posteriore sinistra! L’inglese perde nove secondi e vede sfumare le possibilità di impensierire Nico Rosberg che, a questo punto, non ha più avversari. Deve solo pensare ad arrivare fino al traguardo.

    GIRO 41. Secondo pit stop di Massa. Il brasiliano era risalito fino alla seconda posizione facendo da “tappo” per tutti gli altri “big” che hanno scelto una tattica a tre soste. Ne ha approfittato Nico Rosberg che ha accumulato un vantaggio di 20 secondi. Il pilota Ferrari dopo il cambio gomme scivola fuori dalla zona punti e dietro al tedesco della Mercedes troviamo Raikkonen, Vettel, Button, Grosjean, Webber, Senna, Hamilton, Maldonado e Alonso. Vettel, Grosjean, Maldonado e Senna non faranno il terzo cambio gomme.

    GIRO 42. Lotta tra Alonso e Maldonado. Il ferrarista arriva largo e viene superato da Perez uscendo dalla zona punti. In 7 secondi si passa dal secondo Raikkonen all’11° Alonso. Sarà vera battaglia fino alla fine.

    GIRO 44-49. Grosjean commette un errore e viene superato da Webber, Senna e Hamilton trovandosi in lotta con Maldonado. Alonso sorpassa Perez. Vettel passa Raikkonen e sale in seconda posizione. Il finlandese arriva largo e si trova in difficoltà. Viene superato anche da Webber, Hamilton, Senna, Grosjean, Maldonado. Hamilton, intanto, scavalca anche Webber.

    GIRO 51. Button sorpassa Vettel e si prende la seconda posizione.

    GIRO 54. Hamilton supera Vettel ma cambia più volte traiettoria nel tentativo di difesa nei confronti del ritorno del pilota Red Bull. La manovra lascia dubbi di irregolarità.

    GIRO 55. Anche Webber supera Vettel che è in crisi di gomme e sale al quarto posto.

    GIRO 56. E’ Nico Rosberg il primo a passare sotto alla bandiera a scacchi. Il pilota Mercedes vince il Gran Premio della Cina precedendo Jenson Button e Lewis Hamilton che salgono assieme a lui sul podio. Quarto e quinto posto per le Red Bull di Mark Webber e Sebastian Vettel. Completano la top ten Grosjean, Senna, Maldonado, Alonso e Kobayashi. Massa chiude tredicesimo davanti a Raikkonen.

    GP Cina F1 2012: ordine di arrivo

    1. Rosberg Mercedes 1h36:26.929
    2. Button McLaren-Mercedes + 20.626
    3. Hamilton McLaren-Mercedes + 26.012
    4. Webber Red Bull-Renault + 27.924
    5. Vettel Red Bull-Renault + 30.483
    6. Grosjean Lotus-Renault + 31.491
    7. Senna Williams-Renault + 34.597
    8. Maldonado Williams-Renault + 35.643
    9. Alonso Ferrari + 37.256
    10. Kobayashi Sauber-Ferrari + 38.720
    11. Perez Sauber-Ferrari + 41.066
    12. Di Resta Force India-Mercedes + 42.273
    13. Massa Ferrari + 42.700
    14. Raikkonen Lotus-Renault + 50.500
    15. Hulkenberg Force India-Mercedes + 51.200
    16. Vergne Toro Rosso-Ferrari + 51.700
    17. Ricciardo Toro Rosso-Ferrari + 1:03.100
    18. Petrov Caterham-Renault + 1 lap
    19. Glock Marussia-Cosworth + 1 lap
    20. Pic Marussia-Cosworth + 1 lap
    21. De la Rosa HRT-Cosworth + 1 lap
    22. Karthikeyan HRT-Cosworth + 2 laps
    23. Kovalainen Caterham-Renault + 3 laps

    980

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Shanghai F1Fernando AlonsoFerrari F1Formula 1 2017GP Cina F1Mercedes F1Nico Rosberg
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI