GP Cina F1 2013, risultati prove libere 2: Massa e la Ferrari rispondono a Rosberg [FOTO]

Nel secondo turno di prove libere del Gran Premio di Cina 2013, Felipe Massa ottiene il miglior tempo davanti a Raikkonen e Alonso

da , il

    E’ di Felipe Massa il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Cina 2013. Il brasiliano succede a Nico Rosberg, protagonista al mattino. Ha messo insieme il giro perfetto appena fuori dai box con gomme morbide, mettendosi alle spalle Raikkonen, Alonso, Rosberg, Webber. Poi è stato il momento di saggiare le prestazioni in vista della gara e il quadro emerso disegna scenari molto interessanti: le gomme morbide durano poco, così che la tattica dovrà orientarsi sulle medie.

    Conterà tanto anche la costanza di prestazione, perché si è notato un decadimento rapido se vengono sfruttate eccessivamente nei primi giri. Mercedes, Ferrari, Red Bull e Lotus sono tutte compatte, mentre si conferma l’incursore Force India, soprattutto in vista gara. Domani l’ultimo turno di prove libere confermerà o meno i valori assoluti in vista della qualifica.

    CLASSIFICA TEMPI PROVE LIBERE 2 – GP CINA 2013

    1. MASSA -Ferrari- 1:35.340

    2. RAIKKONEN -Lotus- 1:35.492

    3. ALONSO -Ferrari- 1:35.755

    4. ROSBERG -Mercedes- 1:35.819

    5. WEBBER -Red Bull- 1:36.092

    6. BUTTON -McLaren- 1:36.432

    7. HAMILTON -Mercedes- 1:36.496

    8. SUTIL -Force India- 1:36.514

    9. DI RESTA -Force India- 1:36.595

    10. VETTEL -Red Bull- 1:36.791

    11. PEREZ -McLaren- 1:36.940

    12. GROSJEAN -Lotus- 1:36.963

    13. GUTIERREZ -Sauber- 1:37.103

    14. RICCIARDO -Toro Rosso- 1:37.206

    15. VERGNE -Toro Rosso- 1:38.127

    16. BOTTAS -Williams- 1:38.185

    17. HULKENBERG -Sauber- 1:38.211

    18. MALDONADO -Williams- 1:38.276

    19. BIANCHI -Marussia- 1:38.725

    20. VAN DER GARDE -Caterham- 1:39.271

    21. PIC -Caterham- 1:39.814

    22. CHILTON -Marussia- 1:43.227

    9:25 - A pochi minuti dalla conclusione, Smedley dice a Massa: “Se fossimo in gara, stai facendo ancora tempi validi con gomme non così buone”. L’imperativo per la gara sarà preservare le medie, limitando al massimo l’impiego delle morbide. Azzardo in qualifica per i team ai margini della top ten, risparmiando un treno per la domenica pomeriggio?

    9:18 - Foratura per la McLaren di Button, anteriore sinistra la Pirelli “fatta fuori”.

    9:12 - Le prime analisi confermano un elevato decadimento delle gomme morbide in ottica gara, anche se va tenuta d’occhio la Force India, con Sutil in grado di girare non troppo distante dagli stint di chi, invece, al momento ha le medie.

    9:08 - Massa con medie fa 41″3, 48″7, 42″0, 43″0, 42″8; Hamilton invece inizia da 42″7, poi 43″6, 43″3, 43″5 e 42″8.

    9:03 – Da tenere d’occhio i tempi di Raikkonen, in pista con le medie e in simulazione gara. Parte con un tempo di 1’43″3 seguito da 1’44″0, 43″6, 43″7, 44″2, 44″3.

    8:55 – Hamilton fa in sequenza 1’44″9, 1’45″1 e 1’46″8, 1’47″9 contro l’1’45″6, 1’45″7, 1’46″7, 1’47″2 di Vettel. Il prossimo passo sarà la verifica del long run con le gomme medie per tutti quanti. Difficilmente assisteremo a cambiamenti nella classifica.

    8:52 – Alonso scala posizioni e si ferma alla piazzola tre: nessun acuto nei tre settori, così sono 4 decimi di distacco da Massa. Lo spagnolo è autore di 1’35″755.

    La Mercedes inizia a evidenziare un marcato graining sull’anteriore sinistra della vettura di Rosberg. Vettel e Hamilton sono in pista con gomme morbide e stint lungo.

    8:48 - Button risale in quarta posizione a 1″ da Massa con gomme morbide; molto più vicino è Raikkonen, a 148 millesimi dal ferrarista, portando la Lotus nei piani alti della classifica per la prima volta in questo venerdì di prove libere.

    Webber e Rosberg invece stanno proseguendo con le gomme morbide ma in uno stint lungo, finora la Mercedes fa 1’44″7, 43″7, 45″8, 46″3 contro la Red Bull a 1’44″6, 44″2, 44″9, 46″0.

    8:43 - Mancavano le Ferrari sul giro con gomme morbide. Massa dà buone impressioni, firmando il record nel T1 e T2, in entrambi i settori con tre decimi di vantaggio, poi nel T2 paga 2 decimi a Rosberg. Basta per fare 1’35″340, miglior tempo con quasi mezzo secondo su Rosberg.

    8:38 - Arriva anche il primo tempo con gomme morbide per Vettel, che toglie appena mezzo secondo dal giro con le medie. Molto bene nel T1, solo 7 centesimi di ritardo da Hamilton, poi accusa 3 decimi nel T2 dove è Webber il riferimento, che salgono a quasi sette nel T3 feudo di Rosberg. Messi insieme fanno 1’36″791 e quarta posizione.

    8:33 - Sporca il giro veloce Lewis Hamilton con le morbide. Dopo il record nel T1 deve alzare il piede e accontentarsi del terzo posto con 1’36″496.

    8:30 – Record nel T1 e T3 per Rosberg, che gli vale il miglior tempo con 1’35″819 su gomme morbide. Non migliora il parziale di Webber nella parte centrale della pista.

    8:28 – Nelle comparative di questo venerdì, ancora interventi sui turning vanes per Alonso. Questa la versione modificata.

    8:25 - Miglior tempo per Webber, 1’36″092 che fa quasi sette decimi meno di Rosberg con le medie. Record nei primi due settori per la Red Bull mentre nel T3 resta il record id Rosberg.

    8:20 - Fa capolino là davanti Fernando Alonso, in terza posizione a quasi sei decimi di ritardo: ben 247 millesimi li paga alla Mercedes di Hamilton nel primo settore. Da tenere d’occhio Webber, il primo a montare adesso le soft.

    8:15 – Ancora difficoltà per Perez, finito in testacoda con la McLaren. Nessun danno per la monoposto e può riprendere la via della pista.

    In Lotus, intanto nel dettaglio i nuovi scarichi, contraddistinti da una copertura “cromata” e più pronunciata, oltre ad avere una diversa e più ampia apertura in basso per convogliare l’aria dalle pance al centro del diffusore.

    8:10 - Chilton è fermo a bordo pista con un problema tecnico (perdita d’olio e motore in protezione), mentre Rosberg e Webber colonizzano le prime due posizioni.

    8:02 - Gutierrez è il primo a fare l’installation lap, mentre nella foto ecco com’era ridotta la McLaren di Sergio Perez dopo il contatto con le barriere in pit-lane, da notare l’usura dello scalino nella zona anteriore.

    8:00 - Fa tanto caldo a Shanghai, almeno a guardare la temperatura dell’asfalto. Nove gradi in più rispetto alle libere 1, con il termometro a 36° C. Oltre a una diversa reazione sulle gomme, anche l’aerodinamica viene coinvolta, con Ricciardo che via radio viene avvertito di una minore incidenza alare sull’anteriore.

    Quiz F1 2013: quante ne sai sul GP di Cina?

    E’ tutto pronto per il Gran Premio di Cina di Formula 1 2013. Da venerdì tutti in pista per il terzo GP della stagione. Ed è quindi giunto il momento per gli appassionati di cimentarsi con il Quiz sul Gran Premio di Cina. Quante edizioni hai seguito attentamente? Dieci domande sveleranno la tua preparazione su Shanghai e su tutte le edizioni fino ad ora svolte. Per i più bravi, un titolo ambito, che ripagherà tutte le sveglie mattutine da ormai tanti anni sino ad oggi. Cosa aspetti: per iniziare il quiz BASTA CLICCARE QUI!