GP Cina F1 2014, gara: Lewis Hamilton, l’inarrestabile [FOTO e VIDEO]

E' Lewis Hamilton il vincitore del Gran Premio di Cina di F1 2014

da , il

    GP Cina F1 2014, podio

    Gara a dir poco impeccabile per Hamilton che è riuscito a conservare la sua prima posizione dal primo all’ultimo giro del Gran Premio di Cina di F1 2014, conquistata nelle qualifiche, lungo tutto il gran premio di F1 che avete avuto modo di seguire che avete avuto modo di seguire live. Il pilota inglese è stato in grado di mantenere un passo costante e addirittura aumentare l’intervallo dai suoi rivali giro dopo giro. La doppietta Mercedes Hamilton-Rosberg si riconferma dopo Sepang e Bahrein quindi visto che Nico Rosberg, il team mate di Hamilton, è riuscito a conquistare la seconda posizione del GP di Cina in una lotta per i millesimi di secondo con Fernando Alonso. Lo spagnolo si posiziona di conseguenza sul terzo gradino del podio dopo la sua gara memorabile che segna il ritorno di Ferrari.

    Rosberg: sono ancora davanti nel mondiale

    “Sono ancora davanti e questo è positivo visto che se guardiamo tutto il weekend non è andato proprio tutto bene. Alcune cose sono andate storte, ho perso la telemetria. Anche per questo non son partito molto bene”. Questo il commento di Nico Rosberg dal palco della premiazione del Gran Premio del Cina di Formula 1, concluso dal secondo posto alle spalle dell’altra Mercedes guidata da Lewis Hamilton. “Ma sono contento di questo secondo posto”, prosegue il pilota tedesco. “E’ bello guidare questa macchina, è incredibile. Quello che ha fatto tutta la squadra è stato fantastico”

    Ricciardo ancora meglio di Vettel

    Le Mercedes si confermano imbattibili, ma la Ferrari c’è, come potete leggere qui. La Cina ha invece confermato le difficoltà di altri due attesi protagonisti: Sebastian Vettel, quinto alle spalle del compagno di scuderia Daniel Ricciardo che attualmente sembra il più in “palla” del duo Red Bull, e Kimi Raikkonen, ottavo alla guida dell’altra Rossa.

    GP CIna F1 2014, Vettel e Red BUll

    Le due Red Bull di Daniel Ricciardo e Sebastian Vettel concludono l’ultimo giro del gran premio cinese posizionandosi rispettivamente al quarto e al quinto posto, nonostante una qualifica quasi brillante del duo Red Bull che tuttavia non si è dimostrato al top di fronte alle due Mercedes AMG Petronas che, ancora una volta, si sono dimostrate al top di performance e affidabilità lungo i 51 giri del GP di Cina.

    in casa Red Bull va in scena un ‘giallo’ che potrebbe avere ripercussioni sulla convivenza Vettel-Ricciardo: al 25° giro la scuderia ordina al tedesco di lasciare strada all’australiano, il primo prova ad opporre qualche resistenza ma poi ‘concede’ il sorpasso al compagno che sale al quarto posto. Alla fine saranno ben 20″ i secondi di distacco rifilati al quattro volte campione del mondo. Vettel in crisi? Tra tre settimane a Barcellona ne sapremo di più.

    Campionato piloti

    1. Rosberg 79

    2. Hamilton 75

    3. Alonso 41

    4. Hülkenberg 36

    5. Vettel 33

    6. Ricciardo 24

    7. Bottas 24

    8. Button 23

    9. Magnussen 20

    10. Pérez 18

    Campionato costruttori

    1. Mercedes AMG Petronas 154

    2. Red Bull 57

    3. Force India 54

    4. Ferrari 52

    5. McLaren 43